Come essere una brava commessa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Essere una brava venditrice non è una cosa semplice, così come non è semplice improvvisarsi commercianti. Molte persone hanno una specie di dono naturale, un talento nascosto, altre invece necessitano di pratica e di consigli. Ecco alcuni suggerimenti per concludere una buona vendita, consigli indispensabili per mandare a casa il cliente soddisfatto e con tanti acquisti, quindi come essere una brava commessa.

27

Occorrente

  • Educazione e gentilezza
  • Conoscenza del settore
37

La prima regola è quella di essere sempre gentile e paziente: appena il cliente entra nel negozio non andiamo immediatamente da lui, lasciamo che si guardi un attimo attorno, che veda con i suoi occhi la merce esposta. Salutiamolo comunque con un sorriso facendo capire che ci siamo accorti della sua presenza e che è il benvenuto, in questo modo gli faremo anche intendere che siamo a sua completa disposizione e che può contare sul nostro aiuto in caso di bisogno. I clienti in genere non amano essere seguiti passo passo, preferiscono fare un giro orientativo per capire se all'interno del negozio possono trovare qualcosa di utile.

47

Non mettiamo mai fretta al cliente: se ha trovato quello che cerca, evitiamo di portarlo subito alla cassa perché potrebbe aver voglia di fare altre compere. Stare sempre addosso al cliente, aver voglia di fare subito lo scontrino, mettersi a ripiegare velocemente i capi che guarda, sono tutti gesti che gli potrebbero far pensare che abbiamo fretta che esca dal negozio, sollecitare qualcuno che potrebbe essere indeciso non ci farà fare una bella figura.

Continua la lettura
57

Cerchiamo di essere propositive: se ad esempio il nostro cliente ha appena acquistato un paio di jeans, facciamogli vedere anche qualcosa da abbinare, come ad esempio una t-shirt, qualcosa di nuovo e di unico. Capita molto spesso infatti di entrare in un negozio ad esempio con la voglia di comprare una borsa, ma poi se si vede un portafogli abbinato si decide di prenderli entrambi. È in un gesto come questo che si vede la bravura di un commesso, ovvero quella di essere in grado di far capire al cliente che sì, ha bisogno di una borsa nuova, ma anche di un portafoglio.

67

Ricordiamo che esistono tre tipologie di clienti: c'è il cliente che sa cosa cerca e con sicurezza lo spiega, non ha necessità di consigli, è metodico, sicuro e disciplinato. C'è poi il cliente che si affida completamente alla commessa/o, desidera comprare ma non sa bene cosa e allora chiede consigli e sostegno. Infine, c'è il cliente che vuole solo spendere, ed entra in un negozio solo e soltanto per quello, non importa cosa comprerà. Fare la commessa non è solamente un semplice lavoro, ma una vera e propria arte che si può affinare solo con anni di pratica a contatto con le persone giorno per giorno.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aggiornati continuamente sul settore in cui lavori.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Germania: come trovare lavoro

A metà degli anni '50 la Germania è diventata meta per molti immigrati in cerca di una nuova occupazione. Gli italiani, insieme ad altri stranieri sono stati tra i primi a sceglierla come destinazione, famose in tutta la Germania sono le pizzerie e...
Lavoro e Carriera

Come diventare Credit Manager

Gli sviluppi normativi in tema di rischi finanziari che stanno interessando l'industria bancaria hanno accentuato la necessità di disporre di professionisti dell'analisi del credito. I Credit Manager, in Italia sono figure di recente istituzione ma la...
Richieste e Moduli

Come contestare una multa

In questo breve articolo vedremo insieme come poter contestare una multa. Il codice stradale comporta serie sanzioni per la sua violazione, e queste sanzioni devono essere chiaramente pagate. Le multe, a volte però, potrebbe essere fatte ingiustamente:...
Lavoro e Carriera

Come diventare una brava baby sitter

In questo periodo di forte crisi economica è veramente molto importante riuscire a trovare almeno un piccolo lavoro che possa permetterci di guadagnare qualcosa. Esistono moltissimi modi differenti per riuscire a guadagnare qualcosa e per farlo potremo...
Lavoro e Carriera

Come diventare una brava consulente di prodotti cosmetici

Chi ama il mondo della cosmesi e in particolare del make up può tentare una carriera lavorativa come consulente di prodotti cosmetici. Si tratta di un percorso lavorativo sicuramente molto fruttuoso al giorno d'oggi e che riesce a dare anche moltissime...
Aziende e Imprese

Come aprire un centro estetico

L'estetica è molto importante ed proprio per questo che negli ultimi anni i centri estetici si sono di gran lunga moltiplicati. Ormai non è soltanto la donna che ambisce di preservare il più possibile la propria bellezza, anche per molti gli uomini...
Aziende e Imprese

Come valorizzare e contabilizzare Immobilizzazioni in corso di costruzione

in questa semplice ed esauriente guida servirà vi forniremo tutte quante le informazioni necessarie su valorizzare e contabilizzare delle immobilizzazioni in corso di costruzione. Una delle modalità attraverso le quali un'azienda può entrare in possesso...
Finanza Personale

Come fare ricorso contro una multa

A volte si ha la necessità di dover fare ricorso in giudizio (dinanzi al Giudice di Pace) per poter annullare una sanzione amministrativa ricevuta per la violazione del codice stradale che si ritiene ingiustamente irrogata. Questo tutorial ha l'obiettivo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.