Come eseguire il rilievo di un terreno o di un edificio

Tramite: O2O 08/10/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come eseguire nel migliore dei modi il rilievo di un terreno o di un edificio. Il rilievo non è altro che un'operazione tecnico-grafica che ha come scopo finale lo studio e la rappresentazione sia di edifici che di terreni al fine di definirne confini, consistenza e distribuzione dei beni e tutto ciò risulta utile per successive operazioni come ad esempio quelle di progettazione e di studio. Il rilievo è dunque necessario per tutti coloro che intendano avere un elaborato grafico che rappresenti in modo accurato e preciso il terreno o l'edificio di cui si è proprietari.

27

Occorrente

  • Rotella metrica
  • carta
  • matita
  • squadrette
  • paline
  • tabella delle misurazioni
  • foglio da disegno
37

Le tipologie di rilievo

Va detto innanzitutto che esistono tre tipologie di rilievo. Quello diretto è utilizzato per la maggior parte dei rilievi architettonici e risulta indispensabile nell'esecuzione di piante e sezioni di edifici. Viene effettuato con l'ausilio di strumenti come il metro e il distanziometro. Il secondo tipo di rilievo è indiretto e viene utilizzato in tutti quei casi in cui non risulti possibile rilevare direttamente il terreno o l'edificio. Viene effettuato con l'ausilio di macchine da ripresa come ad esempio le fotocamere che permettono di estrapolare tutti quei dati e informazioni utili per la rappresentazione grafica dell'oggetto rilevato. Il rilievo strumentale invece è complementare sia a quello diretto che quello indiretto e consente dei rilevamenti di precisione e anche per rilevare andamenti planimetrici di grande estensione e punti inaccessibili.

47

I metodi di ottenimento del rilievo

Per ottenere un rilievo diretto attendibile e preciso è indispensabile che tutti i locali dell'immobile siano misurati in tutte le sue parti. Il tecnico ha la possibilità di appoggiare il rilievo ad una planimetria esistente o in alternativa disegnare ex novo la planimetria dell'immobile durante il rilievo. Invece, per ottenere un rilievo indiretto affidabile si va ad utilizzare il metodo della metrografia grafica, la quale utilizza semplici fotografie metriche ottenute con delle speciali monocamere che garantiscono immagini adatte alla restituzione fotogrammetrica. Altro metodo utile per il rilievo indiretto è la sterefotogrammetria, la quale adatta coppie di fotografie per fornire una visione binoculare. Queste coppie di fotografie vengono ottenute con l'ausilio di bicamere o coppie di monocamere adeguatamente posizionate. Per realizzare invece un rilievo strumentale inizialmente si va a raccogliere tutta la cartografia catastale che identifica l'immobile o il terreno in oggetto. Identificato il bene sulla carta lo si riporta vettorialmente su CAD allo scopo di raccogliere le coordinate precise del luogo in cui è situato l'oggetto del rilievo.

Continua la lettura
57

Le fasi del rilievo indiretto

Andando ora a parlare delle fasi del rilievo indiretto, c'è da dire che sono quattro. La prima consiste nel progetto di rilevamento, il quale richiede la definizione accurata di tutte le operazioni che saranno successivamente eseguite. Si compirà, pertanto, la scelta delle attrezzature, la scala media del fotogramma, dei punti, delle distanze e delle direzioni di presa. La seconda fase riguarda invece tutte le operazioni di ripresa fotogrammetrica. La terza fase è inerente alle operazioni di appoggio topografico. Nella quarta fase ci sono le operazioni di restituzione, ovvero il procedimento mediante il quale è possibile ottenere da un fotogramma di un determinato oggetto una sua rappresentazione grafica o numerica. I rilievi indiretti non si sostituiscono interamente a quelli diretti, ma offrono comunque un supporto geometrico obiettivo ai fini della corretta esecuzione del rilievo. Ciascuna tipologia di rilievo presenta tempi di esecuzione differenti, tenendo conto anche della dimensione dell'edificio o del terreno da rilevare. Per poterne stimare il costo è necessario inquadrare l'edificio o il terreno dal punto di vista territoriale e poterne conoscere la sua dimensione.

67

Il metodo della triangolazione

Un altro metodo valido per la rilevazione di un terreno o di un edificio è quello della triangolazione. Il metodo delle triangolazione, è risolutivo sopratutto per edifici o strutture complesse e irregolari, ma le misure vanno controllate e più volte. Terminato il lavoro, sarà necessario annotare in modo dettagliato tutte le misure che si sono prese.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come costruire una casa su un terreno agricolo

Questa guida vi aiuterà a capire perfettamente cosa fare per costruire una casa su un terreno agricolo.Il progetto di cui parleremo è ideale per tutti coloro che amano la natura e dispongano di un terreno. Sempre più persone, infatti, per allontanarsi...
Case e Mutui

Come frazionare un terreno agricolo

Il frazionamento catastale consiste in un processo, mediante il quale avviene la suddivisione di un terreno in più unità, definiti lotti. Questo procedimento, che porta alla divisione di un singolo terreno in lotti più piccoli, può avvenire per molteplici...
Case e Mutui

Come acquistare un terreno per costruire una casa

Chi ha intenzione di costruire una casa propria molto spesso ha bisogno innanzitutto di acquistare un terreno edificabile. Prima di fare ciò però è necessario informarsi bene in modo tale da non commettere errori ed incorrere in pericolosi rischi,...
Case e Mutui

Come comprare un terreno

L'acquisto di un terreno può essere una procedura relativamente semplice se si seguono determinate accortezze in fase d'acquisto. Intanto occorre avere le idee molto chiare su come adoperare il terreno e quale sia lo scopo finale: produzione agricola,...
Case e Mutui

Come acquistare una casa con un contratto di terreno edificabile

Stai pensando di acquistare una proprietà ma non hai denaro a sufficienza? In questa guida ti spiegherò come prendere casa con un contratto di terreno edificabile. Invece di chiedere un finanziamento tradizionale, mediante un mutuo o un leasing, esistono...
Case e Mutui

Come fare le visure catastali gratis da casa

In più occasioni nella vita potrebbe esservi richiesto di esibire le visure catastali di immobili e terreni di vostra proprietà. Queste visure rappresentano infatti dei veri e propri documenti di riconoscimento dei vostri possedimenti in quanto in esse...
Case e Mutui

Come e quando fare una nuova planimetria

La planimetria è la rappresentazione in disegno tecnico e geometrico, generalmente da fare in scala 1:500, di un qualsiasi edificio, privato o pubblico che sia. In ogni casa ci deve essere una planimetria corrispondente, prima di tutto perché questo...
Case e Mutui

Come verificare se un'area é edificabile

Nel caso possedeste una casa circondata da un ampio giardino e nascesse in voi la curiosità di conoscere se la proprietà è edificabile, ossia se in tale area è consentito costruirvi un fabbricato, che sia esso un piccolo capanno degli attrezzi, una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.