Come Entrare Nel Programma Delle Fattorie Didattiche

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Fattoria didattica è un nome che con il passare del tempo si è sentito sempre più spesso: con tali parole si intende un particolare tipo di azienda che mette a disposizione delle scuole visite guidate all' interno dei propri stabilimenti in modo da far conoscere ai giovani le attività(agricole nel caso specifico) che si svolgono. In parole povere si tratta di un tipo di azienda agricola in cui vi è anche lo scopo didattico, spesso i giovani studenti vengono coinvolti attivamente nella creazione di un prodotto tipico (formaggi, raccolta delle materie prime ...). Questo tipo di attività non sono semplici come si può penare infatti sono costituite da un programma molto ben fornito che coglie i principali aspetti dell'attività a cui si partecipa, molto spesso ci sono anche incontri propedeutici in classe. I visitatori verranno accolti da personale dell'azienda qualificato a gestire bambini. Nella guida vedremo come entrare nel programma delle fattorie didattiche.

24

Il ministero delle Politiche agricole e forestali, ha coordinato un gruppo di lavoro che ha redatto una norma del decreto semplificazione denominata appunto "legge salva campagna". Dopo che avranno accertato che possedete i requisiti giusti per poterlo fare, cominciate a pensare con un' imprenditorialità diversa e più moderna e cambiate la vostra denominazione presso la camera di Commercio.

34

Dovete però venire a conoscenza che non tutte le aziende agricole possono diventare fattorie didattiche ma dovete prendere visione della carta di qualità emanata dalle singole amministrazioni comunali che richiede dei precisi requisiti. Alcuni di questi sono avere un luogo dove ci si possa riparare in caso di mal tempo, avere a disposizione un determinato numero di operatori che accompagnano in visita i bambini e mostrino loro come si mungono le mucche, come si produce la mozzarella o come si coltivano i prodotti biologici.

Continua la lettura
44

Nel caso in cui la struttura rispetta gli standard della carta di qualità, vi potrà susseguire l'aggiornamento. È bene sapere che è necessario rendere l'azienda accogliente e moderna in modo da attirare molti consumatori l' azienda deve avere come scopo ultimo quello di attirare persone (adulti e bambini) in una realtà che sembrava essere molto distante da loro. È molto importante non dimenticare che questo è solo uno sbocco secondario dell'azienda lo scopo primario non deve essere messo in ombra in modo da evitare danni economici di entità anche considerevole. Spero che la guida vi sia piaciuta .

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

5 dritte sull'organizzazione di corsi di formazione

In questa guida vi illustreremo 5 dritte sull'organizzazione di corsi di formazione, in quanto molti sono quelli convinti che per fare un corso basti semplicemente presentare in modo adeguato l'argomento interessato. Partiamo definendo il significato...
Aziende e Imprese

10 idee per fare business con un terreno agricolo

Negli ultimi anni il senso di appartenenza al territorio è diventato qualcosa di molto importante in ognuno di noi. Sarà forse per la vita stressante che conduciamo ogni giorno, ma i weekend in campagna affascinano chiunque. Passare le giornate all'aria...
Aziende e Imprese

Come presentare un piano formativo aziendale

La formazione aziendale consente di migliorare le proprie competenze e prepararsi in modo tale da essere in grado di soddisfare le esigenze dell'azienda. Le competenze in questione dipendono da una serie di fattori quali, ad esempio, i cambiamenti della...
Aziende e Imprese

Come stipulare una convenzione

Le Università e gli Enti pubblici di ricerca hanno la possibilità di stipulare dei contratti o convenzioni con altri soggetti, privati, con l'obiettivo di migliorare le attività didattiche o di offrire servizi di consulenza. A tal proposito, le convenzioni...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Requisiti essenziali per aprire un asilo nido

Aprire un asilo nido può rappresentare, ai giorni d'oggi, un'ottima opportunità imprenditoriale. Il settore dedicato ai servizi per i bambini è infatti in forte crescita. Molti genitori hanno necessità di poter lasciare i propri figli a persone fidate,...
Aziende e Imprese

Come effettuare l'esenzione bollo per le automobili in vendita

Se si svolge l'attività di venditore di autovetture usate, si saprà sicuramente cosa significhi fare l'esenzione del bollo. Tutto è molto semplice se si è in possesso di un programma che esegue automaticamente questa operazione anche se, il più...
Aziende e Imprese

Come valorizzare e contabilizzare Immobilizzazioni in corso di costruzione

in questa semplice ed esauriente guida servirà vi forniremo tutte quante le informazioni necessarie su valorizzare e contabilizzare delle immobilizzazioni in corso di costruzione. Una delle modalità attraverso le quali un'azienda può entrare in possesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.