Come effettuare l'esenzione bollo per le automobili in vendita

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se si svolge l'attività di venditore di autovetture usate, si saprà sicuramente cosa significhi fare l'esenzione del bollo. Tutto è molto semplice se si è in possesso di un programma che esegue automaticamente questa operazione anche se, il più delle volte, i piccoli concessionari lo effettuano manualmente. Il bollo auto non è altro che una tassa automobilistica (meglio conosciuta come tassa di circolazione), che grava sugli autoveicoli immatricolati nella Repubblica Italiana. Essa viene pagata da tutte le persone che posseggono un veicolo. Questa tassa non verrà pagata in caso di furto, demolizione, trasferimento all'estero. All'interno di questa guida, spiegherò come effettuare l'esenzione del bollo per le automobili in vendita.

26

Occorrente

  • PC
  • Connessione internet
  • Software specifico
  • Lista delle autovetture
  • CD-DVD
36

Scaricare un software specifico

Anzitutto, per stabilire e sapere se si è esenti al pagamento di codesta tassa, bisogna scaricare un software specifico cliccando sul sistema operativo che si utilizza (ad esempio Windows o Mac). Aprire poi il setup scaricatosi su desktop del PC ed eseguire l'installazione. Terminato tutto ciò, bisogna soltanto inserire le autovetture desiderate. In seguito, è necesario creare una lista (è preferibile farla prima in modalità cartacea) con tutte la auto che usufruiranno dell'esenzione (per intenderci, quelle acquistate nel periodo dell'esenzione oppure che si sono tenute in quel periodo).

46

Inserire nel programma tutte le autovetture vendute

Facendo un esempio, qualora si comprasse un'automobile nel mese di febbraio dell'anno 2016, si dovrebbe porre in esenzione nel periodo che va da febbraio a maggio e da maggio ad agosto, qualora non fosse avvenuta una vendita nel periodo precedente. Successivamente, bisogna inserire nel programma tutte le autovetture vendute, andandole a scaricare da "Rivendi". Una volta completata la lista delle auto in possesso nel periodo e di quelle vendute, compilare i campi in alto con il numero di quietanza e tutti gli altri dati presenti nel versamento che si dovrà fare all'ACI.

Continua la lettura
56

Salvare la lista creata su un CD-DVD

Dopo aver effettuato il versamento per tutte le auto da mettere in esenzione e compilati i campi nel programma "Rivendi", fare una stampa dell'esenzione e salvare, su un CD-DVD, la lista creata con il programma gratuito. A questo punto, consegnare la memoria di massa, la stampa e la ricevuta di versamento tasse ad un'agenzia che li possa scaricare. Per far sì che si abbia una precisione superiore e, conseguentemente, delle sicurezze maggiori, si potrà inviare una semplice notifica che attesti l'avvenuta esenzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire una concessionaria di automobili nuove

La vostra intenzione è quella di aprire una attività e avete accarezzato l'idea di una concessionaria di auto ma non sapete proprio come fare? Quali sono i primi passi da compiere, quali sono le condizioni, da dove partire, cosa occorre e tantissime...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di vendita pneumatici

In questo periodo è sempre più difficile trovare un lavoro, spesso la soluzione migliore consiste nell'aprirsi un'attività in proprio. Possiamo sfruttare moltissime idee per creare un'attività che sia a misura delle nostre idee, ma pochi hanno in...
Aziende e Imprese

Come avviare un'attività di vendita ambulante

La ricerca di un lavoro diventa, giorno dopo giorno, un'impresa sempre più difficile. Alcune persone, dotate di grande creatività e coraggio, tentano di aprire un'attività in proprio. Un fattore da tenere in considerazione è il costo dei locali commerciali....
Aziende e Imprese

Come organizzare rete vendita

La rete di vendita è il ponte tra l'azienda ed i potenziali acquirenti dove la crescita, la qualità dei servizi e le dinamiche del mercato sono alla base di una efficace organizzazione di vendita. Ma come organizzare la stessa per aumentare, così,...
Aziende e Imprese

Prezzo di vendita di un prodotto: fattori determinanti

Per stabilire il prezzo di vendita di un prodotto un imprenditore o un commerciante devono tener conto di una serie di fattori determinanti, affinché possano trarne comunque un utile e rimanere contemporaneamente competitivi sul mercato. La differenza...
Aziende e Imprese

Come programmare una giornata di vendita

Per incrementare i volumi di vendite, è possibile pensare di organizzare una giornata di vendita particolare, che preveda il raggiungimento di specifici obiettivi facendo leva su una politica economica aggressiva. Chiaramente ciò non è sempre possibile...
Aziende e Imprese

Come mettere in vendita un'attività

Vendere un'impresa è un compito non facile che coinvolge diverse considerazioni e può richiedere la consulenza di mediatori, commercialisti e avvocati. Dal guadagno dell'attività dipenderà la ragione della vendita, i tempi della vendita, la forza...
Aziende e Imprese

Come registrare contabilmente una fattura di vendita di merci

Se state studiando ragioneria, avrete sicuramente a che fare con l'analisi di quelle che è un'azienda e la sua intera struttura organica, a partire dall'imprenditore per arrivare ai beni e le persone che la compongono. Fondamentale, all'interno di un'impresa,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.