Come effettuare la dichiarazione di decesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando viene a mancare familiare, il dolore è straziante. In quei momenti si viene assaliti dall'angoscia e dai ricordi, ma nella società moderna non ci si può lasciare trasportare dal dolore, occorre adempiere alle prassi amministrative e comunicare agli organi competenti il decesso del congiunto. Nelle prossime righe verranno sintetizzate tutte le procedure e le documentazioni necessarie per effettuare la dichiarazione di decesso. Diamo adesso inizio a questa guida su come effettuare la dichiarazione di decesso.

26

La morte rappresenta un momento della vita al quale nessuno si può sottrarre. È senza dubbio un momento di profondo dolore, ma, in quanto fatto giuridico, deve essere comunicato alle autorità competenti che provvederanno alla sua registrazione. La burocrazia si distingue sin da subito nello scegliere colui che dovrà dichiarare il decesso: le responsabilità cambiano infatti a seconda del luogo dove è avvenuto il tragico evento.

36

Se l'ultimo respiro è stato esalato dal compianto nel proprio domicilio, o nei pressi dello stesso, la dichiarazione di morte deve essere inoltrata o da un convivente o congiunto della persona scomparsa, o da una persona appositamente delegata dai familiari delegata a tale compito; invece, nell'ipotesi di decesso capitato in enti pubblici o privati (ad esempio in ospedale), il direttore dell'ente si occuperà di inviare l'avviso di morte all'Ufficiale dello Stato Civile; tale avviso ha valore di certificato necroscopico.

Continua la lettura
46

Se si verifica l'ipotesi di decesso ove è richiesto l'intervento dell'autorità giudiziaria, in quanto l'evento morte è stato cagionato da un incidente od omicidio, l'obbligo di denuncia ricade sul magistrato intervenuto che deve inoltrare l'avviso di morte e permesso al seppellimento all'Ufficiale dello Stato Civile; anche tale avviso ha valore di attestato necroscopico.

56

La dichiarazione deve essere effettuata non oltre le 24 ore dal decesso, pertanto ci si dovrà recare al comune e compilare la dichiarazione dinanzi all'ufficiale dello stato civile del comune ove è avvenuto il decesso o dove il cadavere è stato deposto.

66

Ai fini della dichiarazione di morte bisogna che logicamente esporre il documento di riconoscimento del richiedente e il certificato necroscopico del defunto, che viene rilasciato da un sanitario nominato dall'Azienda Sanitaria Locale. Una volta svolto l'iter, si potrà svolgere il rito di sepoltura, che si distingue in base alle varie fedi religiose e a eventuali desideri del defunto: si passa dalla normale tumulazione cimiteriale alla cremazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Guida delle successioni e delle donazioni

Con questa breve e schematica guida cercheremo di rendere più intellegibili alcuni concetti del diritto delle successioni e delle donazioni, individuando quegli aspetti nei quali più di sovente ci imbattiamo nella vita di tutti i giorni, senza tralasciare...
Richieste e Moduli

Come compilare un atto di notorietà

Ogni giorno abbiamo a che fare con la legge e con i sui rappresentanti, che per un motivo o per l'altro sono chiamati in causa per risolvere questioni spinose e delicate, che altrimenti da soli non sapremmo come risolvere. Tra le varie pratiche che potremmo...
Finanza Personale

Come E Perchè Accettare L'Eredità Con Beneficio D'Inventario.

Secondo l'articolo 490 del Codice Civile l'accettazione con beneficio d'inventario è un atto attraverso il quale una persona dichiara di accettare un'eredità ma di voler evitare che il suo patrimonio personale venga confuso con quello del defunto. Di...
Finanza Personale

Errori da evitare in una dichiarazione di successione

La successione è uno strumento che permette ai discendenti di entrare in possesso di beni mobili e immobili della persona defunta. Se la persona che viene a mancare, è in possesso di diritti reali sia immobili che mobili, i suoi successori hanno il...
Richieste e Moduli

Come redigere una dichiarazione di successione

Quando una persona viene a mancare, bisogna adempiere a vari obblighi. Se la persona in questione possedeva diritti reali su beni immobili e mobili, i suoi eredi hanno l'obbligo di presentare la Dichiarazione di Successione entro un anno dalla sua data...
Richieste e Moduli

Come ottenere un rimborso di spese funerarie dall'Enasarco

Chi ha lavorato come rappresentante oppure come agente di commercio, ha diritto ad una forma di pensione che l'ente Enasarco gli concederà vita natural durante, una volta raggiunto il limite di età lavorativa. Tale ente erogherà in caso di morte dell'assistito,...
Richieste e Moduli

Come fare l'accettazione dell'eredità con beneficio d'inventario

Le procedure burocratiche che riguardano l'eredità sono all'ordine el giorno ormai. L'eredità, come ben sappiamo, si riceve da parte di un familiare che sottoscrive testamento. Esiste poi un iter specifico, che riguarda l'eredità con beneficio d'inventari....
Finanza Personale

Diritto commerciale: i contratti di assicurazione

Dopo la revisione del codice del 1942, la disciplina del contratto di assicurazione è stata rimodulata per una maggiore tutela dell'assicurato, in quanto parte meno forte del contratto, al fine di evitare che l'assicuratore possa disporre arbitrariamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.