Come effettuare il cambio di residenza

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La residenza è il luogo dove una persona generalmente vive in modo stabile. Se dobbiamo trasferirci, ci aspettano molte incombenze da sbrigare: oltre alla voltura delle utenze (luce, telefono e gas), e agli aggiornamenti dei documenti, è obbligatorio effettuare il cambio di residenza. Esso consiste nell'apportare modifiche domiciliari, inclusa la località geografica, sui propri documenti e far registrare la variazione di diversa residenza al comune. Ecco come effettuare, in modo semplice e corretto, il cambio di residenza senza incorrere in errori.

24

Richiesta dei moduli

La prima operazione da svolgere è quella di recarsi in comune e richiedere gli appositi moduli: in quest'ultimi, andrà inserito il vecchio indirizzo in cui si risiedeva, insieme al nuovo indirizzo e a tutti i dati anagrafici personali. La variazione va effettuata anche su patente auto e libretto, nel caso si possieda una vettura e una patente di guida, e i dati relativi verranno inviati, tramite una notifica, al ministero dei trasporti il quale provvederà a registrare i nuovi dati ed inviare, via posta, la modifica effettuata, attraverso apposite etichette adesive che andranno poste su patente e libretto.

34

Domanda di variazione di residenza

La domanda di variazione di residenza, va inoltrata presentando un documento di identità valido, la patente di guida e il libretto o i libretti di circolazione delle auto di proprietà del richiedente. Nel caso il cambio di residenza riguardi l'intero nucleo familiare, sarà necessario che si presenti allo sportello anagrafico, anche un solo componente del nucleo familiare in oggetto, purché maggiorenne e munito della fotocopia dei documenti dei componenti del nucleo familiare: il modulo, una volta riempito, va sottoscritto da tutti i componenti maggiorenni.

Continua la lettura
44

Accertamenti anagrafici

La prassi prevede che l'ufficiale dell'anagrafe si incarichi, entro due giorni dal ricevimento della domanda, ad effettuare l'iscrizione anagrafica, che avrà decorrenza dalla data di presentazione della domanda stessa. Il cambio di domicilio o di residenza, va richiesto entro venti giorni dall'effettiva variazione. Dopo 45 giorni verranno effettuati gli accertamenti anagrafici (controllare se il richiedente abita effettivamente in quel domicilio) da parte della polizia municipale: in caso di dichiarazioni mendaci, sarà data informativa d'ufficio all'autorità giudiziaria competente per dichiarazione di falso a pubblico ufficiale e per tale reato, sono previste sanzioni penali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come fare la dichiarazione per cambio di residenza o di abitazione

La residenza si definisce come il luogo nel quale l'individuo ha la sua abituale dimora. Quindi la residenza diviene il posto in cui la persona vive con una certa continuità. È importante ricordare che ciascun soggetto è libero di definire la propria...
Richieste e Moduli

Come comunicare il cambio di residenza al PRA

Se cambiamo residenza, tra le varie comunicazioni è necessario fare anche quella al PRA; infatti, oltre alla classica documentazione per il cambio di residenza, se abbiamo una patente di guida dobbiamo compilare un modulo disponibile negli uffici comunali....
Richieste e Moduli

Come cambiare il medico di base quando si trasferisce la propria residenza

Può capitare a tutti nella propria vita per svariati motivi di cambiare residenza da una città o regione ad un altra. Si trasferisce così anche il proprio medico di base altrimenti si corre il rischio di essere cancellati dalle liste dell'Asl del comune...
Richieste e Moduli

Come trasferire la residenza fiscale all'estero

Se stai pensando di lasciare l'Italia, ti sei mai chiesto quali rischi corri se l’Amministrazione Finanziaria ritenesse che tua residenza fiscale, ovvero il baricentro dei tuoi affari, si trovi ancora ubicata dove domiciliavi un tempo? Se hai deciso...
Richieste e Moduli

Come trasferire la residenza all'estero

Molte persone arrivano a un momento nella loro vita in cui decidono di voler cambiare vita! Sono diverse le motivazioni per cui ci si può trovare a pensare di trasferire la propria residenza all'estero, la voglia di cambiare vita, motivi di lavoro ecc....
Richieste e Moduli

Come richiedere il certificato di residenza

Il certificato di residenza è un documento attestante la residenza in un determinato comune. Viene rilasciato dall'ufficio anagrafe del comune cui si risiede. Il certificato di residenza ha una validità di sei mesi a partire dalla data di emissione....
Richieste e Moduli

Autocertificazione di residenza: cos'è e come funziona

L'autocertificazione è uno strumento che permette di presentare una dichiarazione con cui, sotto la propria responsabilità, si attesta la propria condizione. Quando dobbiamo presentare una serie di documenti e tra le richieste c'è anche un' autocertificazione...
Richieste e Moduli

Come fare un'autocertificazione di residenza

Quando di parla di autocertificazione di residenza si intende solitamente un documento che certifica la residenza di una determinata persona. Esso risulta essere molto importante in quanto può aiutare ad avere numerosi vantaggi. Nella seguente guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.