Come e quando andare in pensione

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Andare in pensione è uno dei traguardi più importanti per qualsiasi lavoratore che si avvicina alla terza età. In Italia, negli ultimi anni sono cambiate molte regole in materia di pensionamento: è stata aumentata l'età pensionabile fino a 67 anni e 6 mesi e, più recentemente, è stata istituita una nuova possibilità che permette ai lavoratori di godere del pre-pensionamento, ovvero della possibilità di andare in pensione già all'età di 62 anni in cambio di una decurtazione sulla pensione stessa percepita. Tuttavia, l'età in cui è possibile andare in pensione può variare a seconda della categoria di lavoratori, dalla mansione svolta e dal tipo di pensione a cui si desidera accedere. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come e quando andare in pensione.

25

L'età giusta

Qual è l'età giusta per aver diritto alla pensione? Per gli uomini e per le donne che lavorano nel pubblico impiego l'età per andare in pensione è di 66 anni e 3 mesi. Per le donne occupate nel settore privato l'età è di 62 anni e 3 mesi. Infine, per le lavoratrici autonome l'età è di 63 anni e 9 mesi. In questo caso, possono richiedere la pensione coloro che hanno maturato almeno 20 anni di contributi oppure 15 anni di contributi entro il 31 dicembre 1992.
In alternativa, è possibile accedere alla pensione con 42 anni e 5 mesi di contributi (per gli uomini) e 41 anni e 5 mesi (per le donne).

35

Il nuovo decreto legge

Le novità del nuovo decreto legge si applicano solamente a quei lavoratori che alla data del 31 dicembre 2011 non avevano ancora nessun diritto alla pensione.
Dunque, le novità introdotte con la nuova legge sono particolarmente penalizzanti poiché ha innalzato l'età pensionabile. È ancora possibile ricorrere alla pensione anticipata, ma bisogna ricordare che a partire dal 2017 chi sceglie il pensionamento anticipato subirà una forte penalizzazione.
Per avere un'idea chiara della propria situazione conviene rivolgersi a un patronato che potrà valutare singolarmente ogni caso.

Continua la lettura
45

L'importo della pensione

L'importo della pensione viene calcolato in base a criteri differenti secondo il sistema retributivo, il sistema contributivo e il sistema misto. In base al sistema retributivo la somma viene calcolata tenendo in considerazione la media delle retribuzioni e gli anni di contributi effettivamente versati. Il sistema contributivo tiene conto esclusivamente dei contributi versati e il calcolo si basa su un indice fornito dall'Istat. Infine, attraverso il sistema misto l'importo viene calcolato con il sistema retributivo e con il sitema contributivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Come fare rinuncia alla pensione di reversibilità

La pensione è un momento che tutti i grandi lavoratori aspettano dopo una vita di sacrifici e di lavoro continuo. Quando all'interno di una coppia viene a mancare un coniuge pensionato, si può richiedere la pensione di reversibilità che spetta per...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione Inps online

La pensione è il sussidio che viene erogato dall'INPS a tutti coloro che sono in possesso dei giusti requisiti. Al giorno d'oggi in Italia ci sono due tipi di pensione: la pensione di vecchiaia e la pensione anticipata. Per accedere alla pensione di...
Previdenza e Pensioni

Come investire per la pensione

Con le nuove leggi di oggi e con le nuove iniziative politiche, spesso ci si ritrova a parlare della futura pensione dei giovani, che oggi non hanno ancora lavoro. Molti giovani infatti, non pensano nemmeno di arrivare a percepire mai una pensione, utile...
Previdenza e Pensioni

Come riscattare anticipatamente un fondo pensione

I fondi pensione sono dei particolarissimi strumenti istituti per garantire ai lavoratori una pensione di tipo complementare. Questi fondi pensione sono istituiti dal legislatore italiano e vengono affiancati alla classica pensione che viene invece erogata...
Previdenza e Pensioni

Come e quando andare in pensione

Andare in pensione è uno dei traguardi più importanti per qualsiasi lavoratore che si avvicina alla terza età. In Italia, negli ultimi anni sono cambiate molte regole in materia di pensionamento: è stata aumentata l'età pensionabile fino a 67 anni...
Previdenza e Pensioni

Come chiedere il supplemento di pensione

Il periodo della pensione, per una persona, è molto significativo e importante. Esso viene infatti vissuto come denso di tensione, poiché ci si aspetta un trattamento degno dopo numerosi anni passati a lavorare con grande fatica. Arrivare alla pensione,...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione di un artigiano

La pensione è un trattamento previdenziale, vita natural durante, che percepisce un soggetto di natura fisica. La pensione nasce e si sviluppa in relazione ad un legame giuridico. Quest'ultimo si fonda su un contratto tra la persona fisica ed un ente...
Previdenza e Pensioni

Come funziona una pensione

La pensione è uno dei temi più discussi negli ultimi tempi: pensioni che sono slittate più avanti nel tempo, pensioni che alcuni non riescono ad ottenere... Ma che cos'è di preciso una pensione? Essa consiste in una quantità di denaro (una sorta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.