Come dividere le spese condominiali

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si acquista una casa e sua volta si tende poi a vivere in un condominio, è importante sapere che bisogna rispettare delle regola e Come dividere le spese condominiali man mano. In una casa indipendente è molto semplice fare il resoconto delle proprie spese ma se si condividono degli spazi con altri inquilini, allora si potrebbe andare incontro a qualche complicazione in più. Questo è il caso di chi si trova a vivere all'interno di uno stabile e si domanda come dividere le spese condominiali. Nella guida che segue, potrete leggere delucidazioni in merito e consigli pratici e non cadere in errori banali.

25

La cifra delle spese condominiali per ogni inquilino

Le spese condominiali di cui gli inquilini devono pagare, rappresentano tutti i pagamenti relativi agli spazi comuni che devono essere suddivisi tra tutti i condomini. Possono riguardare l'uso o la manutenzione di qualsiasi servizio che appartenga a tutti gli abitanti dello stabili e possono anche non essere proporzionali per ogni interno. La cifra delle spese condominiali per ogni inquilino, è stabilita dal codice civile.

35

Per dividere le spese condominiali

Facendo riferimento al passo 1, Per dividere le spese condominiali occorre basarsi sul criterio della ripartizione e per questo motivo diventa piuttosto intuitivo individuare il prezzo a cui si deve far fronte. Da specificare che se la ripartizione ha a che fare con parti del condominio che possono essere utilizzate in maniera diversa da ciascun condomino, esse devono basarsi sull'uso che viene fatto all'atto pratico di esse. Il secondo e il terzo criterio della ripartizione inerente alle spese condominiali, prevedono proprio questo.

Continua la lettura
45

Cortili dotati di parcheggio

Un esempio pratico, giusto per farvi capire, è rappresentato dai Cortili dotati di parcheggio, poiché solo coloro che faranno uso di questa possibilità andranno incontro alle spese poiché ovviamente ne traggono vantaggio, a differenza di coloro che non hanno un mezzo da parcheggiare o semplicemente hanno altre alternative e non utilizzano il servizio. Senza dimenticare anche l'uso di ascensore e altri servizi all'interno del condominio.

55

Ogni materia è disciplinata

Come narra anche il codice civile sull'ambito condominiale, Ogni materia è disciplinata in modo da non lasciare nulla al caso così da evitare qualsiasi dubbio. E giusto per essere ancora più chiari, vi diamo un ultimo consiglio: nel caso in cui sorga qualche dubbio, questo può essere sciolto nel momento in cui si partecipa alle assemblee condominiali. Fate molta attenzione nel valutare tutte le spese e richieste varie da pagare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come contestare le spese di un condominio

L'approvazione delle spese di un condominio da parte dei singoli condomini riuniti in assemblea, è causa frequente di discussioni. Non sempre ogni spesa è chiara, spesso sembra gonfiata e soprattutto inutile. Durante un'assemblea di condominio, l'approvazione...
Richieste e Moduli

Come richiedere la rateizzazione delle quote condominiali

Se abitiamo in un condominio e a seguito di lavori straordinari ci viene addebitato un importo mensile in aggiunta a quello ordinario, possiamo richiedere all'amministratore di rateizzarlo. A tale proposito ecco una guida in cui ci sono tutte le informazioni,...
Richieste e Moduli

Come calcolare il rimborso Irpef sulle spese sanitarie e assicurative

L'aggravio fiscale che le famiglie italiane sono costrette a pagare sotto forma di tasse è davvero elevato, ragion per cui è sempre bene poter detrarre dalle tasse delle spese. Ci sono diversi servizi che si possono detrarre, ma le spese che occupano...
Richieste e Moduli

Come documentare le spese sanitarie

In Italia per le spese sanitarie spetta una detrazione d’imposta del 19%. Perciò è importante riportarle tutte nella dichiarazione dei redditi: le spese vanno iscritte nell'apposito quadro RP della denuncia, specifico per calcolare vari oneri. Le...
Richieste e Moduli

Prestito spese mediche: come richiederlo

Molte persone che non hanno la possibilità di affrontare delle spese mediche, cercano di trovare una soluzione chiedendo il cosiddetto prestito finalizzato, con la possibilità quindi di ottenere sia liquidità sul proprio conto bancario, che l’accredito...
Richieste e Moduli

Spese mediche: come funzionano le detrazioni

Con la dichiarazione dei redditi che effettuiamo ogni anno è possibile detrarre le spese mediche. Molti sono coloro che affidano le proprie pratiche al commercialista di fiducia senza interessarsi veramente al meccanismo alla base del famoso modello...
Richieste e Moduli

Come ottenere un rimborso di spese funerarie dall'Enasarco

Chi ha lavorato come rappresentante oppure come agente di commercio, ha diritto ad una forma di pensione che l'ente Enasarco gli concederà vita natural durante, una volta raggiunto il limite di età lavorativa. Tale ente erogherà in caso di morte dell'assistito,...
Richieste e Moduli

Come detrarre l'Irpef in assenza di spese detraibili

Le spese deducibili, sono quelle che all'interno della dichiarazione dei redditi, danno la possibilità di essere sottratte al reddito imponibile, prima di andare a calcolare l'imposta che si dovrà versare all'erario. Tra queste spese, rientrano i contributi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.