Come diventare Vigile Urbano

Tramite: O2O 03/08/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

La crisi economica che attanaglia numerose famiglie italiane determina inevitabilmente la presenza di un'eccessiva flessibilità del lavoro. Recentemente il Governo ha annunciato un decreto per limitare l'incertezza del posto di lavoro, obbligando le aziende ad assumere a tempo indeterminato dopo un periodo inferiore ai 3 anni. Ció potrebbe comunque non risolvere la situazione per via del basso potere economico degli italiani. Questo conduce tante persone a tentare la fortuna con qualche concorso pubblico, in modo da avere maggiore protezione a livello contrattuale. Non bisogna peró ritenere tutto concesso, quindi il mantenimento del lavoro nel settore pubblico dipende dall'impegno dei singoli lavoratori. Un mestiere pubblico abbastanza desiderato è quello del vigile urbano, appartenente ai corpi di pubblica sicurezza degli Enti locali. I tre simboli che distinguono un vigile urbano sono il fischietto, la divisa prevista nel regolamento e la paletta. Nell'immaginario collettivo, tale figura professionale di rigore rappresenta un paladino dell'ordine e del rispetto di norme cittadine e norme stradali. Queste peculiarità talvolta la investono di enorme responsabilità verso il territorio comunale. Il vigile urbano detiene un ruolo di fondamentale importanza, soprattutto nelle grandi metropoli dove il traffico urbano e le infrazioni al Codice della Strada risultano notevoli. Il principale compito del vigile urbano consiste nel regolare la circolazione dei veicoli e nel provvedere al rispetto delle norme di sicurezza stradale. Il vigile urbano deve inoltre fornire informazioni ed indicazioni qualora gli vengano richieste, e multare i trasgressori che non rispettano le norme vigenti. All'interno del presente tutorial vediamo insieme come procedere per diventare Vigile Urbano.

27

Occorrente

  • Modulo di domanda
  • Documentazione personale
  • Studio delle materie attinenti
37

Compilare il modulo di iscrizione al concorso pubblico

Per diventare un vigile urbano, esistono numerose limitazioni. Il candidato dovrà quindi avere un insieme di requisiti per poter accedere al concorso pubblico indetto. Il primo requisito è quello di aver raggiunto e compiuto i 18 anni di età. Dopodiché occorre possedere meno di 40 anni ed aver conseguito almeno il diploma di maturità. Risulta necessario anche possedere la partente di guida B (autoveicoli), ma talvolta viene richiesta anche quella di tipo A (motoveicoli). Il candidato ideale dovrà avere la cittadinanza italiana e godere dei diritti civili e politici. Al momento della compilazione della domanda di iscrizione al concorso pubblico, bisogna specificare la lingua straniera di proprio gradimento. La scelta potrà essere tra l'inglese, lo spagnolo, il francese oppure il tedesco. Per salire nella graduatoria, si potranno inoltre presentare degli altri titoli acquisiti fino a quel periodo. Occorre infine dichiarare di non aver mai ricevuto l'interdizione dai pubblici uffici, né di aver subito condanne penali o procedimenti giudiziali in corso. Alla domanda presente nel sito web ufficiale del corpo dei vigili urbani vanno allegati il documento di riconoscimento valido, l'attestato del diploma di scuola media superiore e gli eventuali titoli valutabili al fine del concorso pubblico.

47

Affrontare le prove di esame

Una volta compilata la domanda di ammissione ed allegati i documenti necessari, bisogna attendere la sua accettazione da parte della commissione esaminatrice. A quel punto va tenuto sotto controllo il sito web ufficiale, per conoscere la data di svolgimento dell'eventuale prova selettiva. Quest'ultima verrà proposta qualora il numero di candidati superasse notevolmente la quantità di forza lavoro richiesta. La prova selettiva consiste generalmente in tante domande a risposta multipla, attinenti la professione di vigile urbano. Superando tale esame, è possibile accedere alla prova scritta. Raggiungendo un punteggio di almeno 21 su 30, non rimane che affrontare l'esame orale. Questo si ritiene oltrepassato positivamente ottenendo una votazione minima di 24 su 30. Al punteggio della prova teorica andranno poi sommati gli eventuali crediti dovuti ad ulteriori attestati presentati in fase di domanda.

Continua la lettura
57

Effettuare le visite psico-fisiche obbligatorie

Una volta superato il concorso pubblico ed ottenuto l'inserimento in graduatoria, bisogna attendere la chiamata da parte del Comune. Generalmente l'assunzione di un vigile urbano avviene mediante un contratto a tempo indeterminato. Soltanto raramente potrà venire previsto un impiego a tempo determinato. Prima di firmare l'accordo contrattuale, il candidato viene sottoposto ad alcune visite psico-fisiche che ne accertino l'idoneità allo svolgimento delle mansioni inerenti le attività svolte al corpo dei vigili urbani. Da qui comincerà lo svolgimento della sua professsione sul territorio dell'Ente locale di appartenenza, solitamente in coppia con un altro vigile urbano avente maggiore esperienza. Nei primi due anni di servizio, il lavoro viene effettuato soprattutto in strada. Ciò vuol dire occuparsi della somministrazione di multe ai trasgressori del Codice della Strada, della rilevazione degli incidenti stradali e del pattugliamento nelle vie cittadine. Man mano che si prende esperienza, si ha l'opportunità di fare concorsi interni per salire di grado. Ecco quindi illustrato come diventare vigile urbano.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consultare spesso il sito web ufficiale dei vigili urbani.
  • Avere grande prontezza e sangue freddo in tutte le occasioni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare cantante

Avere un hobby è molto importante nella vita: serve a staccare la spina dagli impegni quotidiani e a rilassarsi facendo ciò che piace a se stessi. Ma a volte un semplice hobby può diventare un lavoro vero e proprio. Se avete infatti la passione e le...
Lavoro e Carriera

Come diventare infermiere

In questa guida vi spiegherò come diventare infermiere. Con la nuova normativa dovete sapere che diventare infermiere non è più semplice come una volta. Infatti, da una decina d'anni a questa parte è una professione che fa parte di un'altra facoltà....
Lavoro e Carriera

Come diventare direttore generale

Che sia per aspirazione personale o per altri motivi, voler diventare qualcuno in una posizione di rilievo in un'azienda è il sogno di molti. Purtroppo, però, non è così facile. Per diventare il direttore generale servono moltissime caratteristiche...
Lavoro e Carriera

Come diventare pilota militare

Quello di diventare un pilota è il sogno di tantissimi bambini, ma per diventarlo realmente è necessario seguire un percorso lungo e sacrificato. In Italia, il modo più efficace e veloce per diventare pilota dell'Aeronautica militare, è quello di...
Lavoro e Carriera

Come diventare generale dell'aeronautica

Diventare generale dell'Aeronautica Militare è senza dubbio il sogno di ogni giovane che ama volare e combattere in volo seguendo la tradizione dei cavalieri dell'aria che vedono in Francesco Baracca e soprattutto in Manfred von Richthofen, il famoso...
Lavoro e Carriera

Come diventare istruttore amministrativo

Se vogliamo diventare istruttore amministrativo, ecco una guida per noi. Quello dell'istruttore amministrativo è un mestiere dalla lunga storia. Si tratta di una professione importante ed impegnativa. Sono molteplici le opportunità di lavoro che gli...
Lavoro e Carriera

Come diventare giurista d'azienda

Non è poi così complicato diventare un giurista d'azienda, anche se il percorso qualche volta può essere molto lungo e complesso. Terminati però gli studi, sarà possibile ottenere molte soddisfazioni professionali ed anche personali. Nella presenta...
Lavoro e Carriera

Come diventare grafico e avviare la propria attività

Se siete una persona creativa con capacità artistiche ed avete una buona conoscenza dell'informatica, o comunque è una materia che vi appassiona, allora dovreste provare a diventare un grafico. Se volete, infatti, lavorare nell'ambito pubblicitario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.