Come diventare vetrinista

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

In quante occasioni vi è successo di rimanere incantati di fronte ad una meravigliosa vetrina di un negozio commerciale, quasi come se stesse osservando la scena di un film da Oscar del cinema?
Dietro la capacità di comunicare attraverso la disposizione di oggetti o manichini saggiamente posizionati in maniera tale da riuscire a catturare l'attenzione delle persone, c'è l'approfondito lavoro di un professionista delle vetrine.
Nella presente esclusiva e interessante guida che trovate enunciata bene nei passaggi successivi, quindi, vi spiego dettagliatamente come bisogna diventare vetrinista, ovvero un artista esperto comunicatore e conoscitore del linguaggio promozionale.

28

Occorrente

  • Fiploma di istituto d'arte
  • Laurea in architettura
  • Master per vetrinisti
38

Il compito di un vetrinista consiste nel riuscire ad invogliare il consumatore all'acquisto di beni, semplicemente attraverso la vista: sicuramente, un requisito indispensabile è la conoscenza della comunicazione subliminale, ovvero la capacità di cattura l'attenzione dell'utente di passaggio facendo leva sulla suggestione psicologica.
Secondo le cose da esporre (oggettistica o capi di abbigliamento), il vetrinista deve possedere l'abilità di ricreare delle scenografie evocative, riuscendo a posizionare armoniosamente alcuni cartelli pubblicitari, qualche decorazione sul vetro e tutto quello che viene chiesto di mostrare.

48

Un vetrinista è un regista che predispone le luci con una competenza stilistica e grafica: non ci sono delle reali scuole in grado di insegnare come diventare veramente bravi in questo mestiere, anche se è preferibile aver frequentato un istituto d'arte o una scuola per esperti pubblicisti.
Esistono comunque dei corsi privati o delle accademie che insegnano non soltanto la teoria, ma anche la pratica: infatti, consentono di partecipare a stage o corsi di formazione organizzati annualmente dalle Camere di Commercio.

Continua la lettura
58

Il vetrinista può scegliere di lavorare con un contratto a progetto (un accordo che lo lega al negozio per il tempo occorrente ad allestire la vetrina) oppure far parte a tempo pieno di una società che magari ha una catena di esercizi commerciali.
Anche nei negozi di alimentari (specialmente negli ipermercati), il vetrinista trova spazio allestendo i diversi reparti, allo scopo di:
- trovare l'esatto ordine in grado di persuadere il consumatore all'acquisto;
- rendere più attraenti e ordinati gli scaffali o la merce esposta.

68

La paga di un vetrinista non è molto diversa rispetto alle ulteriori attività professionali e il tutto dipende dalla tipologia di contratto stipulato.
Un vetrinista che comincia il proprio mestiere deve avere preferibilmente un book fotografico con i lavori eseguiti da lui stesso, affinché possa mostrarli durante un colloquio di lavoro oppure inviarli sotto forma di presentazione agli organizzatori di eventi o fiere.
Le migliori prospettive, come anche le soddisfazioni della vita, le si hanno generalmente quando si svolge un'attività lavorativa come libero professionista.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Guida ai lavori creativi

Da ragazzi siamo sempre stati abituati alla prospettiva di lavori che richiedono una laurea o che siano molto ricercati e permettano di mantenersi e condurre una vita dignitosa. La stabilità viene messa al primo posto delle cose da cercare quando si...
Aziende e Imprese

Consigli per la progettazione delle vetrine di un negozio

La gestione di un'attività commerciale comporta davvero tante incombenze, dalla selezione dei fornitori all'aggiornamento del magazzino alla tenuta della contabilità. Per i negozianti che hanno anche un affaccio su strada, e che sono interessati ad...
Aziende e Imprese

Come rafforzare il proprio “brand name”

La marca, oppure, detto in lingua inglese, il brand name, è un simbolo, un nome, un marchio o un insieme di questi elementi, con i quali si intende identificare prodotti e servizi di uno o più venditori, differenziandoli da altri presenti sul mercato....
Aziende e Imprese

Come allestire una vetrina per Pasqua

Pasqua rappresenta, insieme al Natale, una delle feste più importanti dell'anno. Ambedue provengono dalla religione cattolica, legate alla nascita e alla morte di Gesù. Durante il periodo pasquale, le vetrine dei negozi e gli scaffali dei supermercati,...
Aziende e Imprese

Come allestire la vetrina di una farmacia

La vetrina di una farmacia, come quella di qualunque negozio, rappresenta il biglietto da visita e serve da stimolo per invogliare i clienti ad entrare e ad acquistare i prodotti che si trovano all'interno. Non sempre è facile eseguire l'allestimento...
Aziende e Imprese

Come progettare la vetrina di un negozio

La vetrina è il biglietto da visita di un negozio. Ammettilo, quante volte ti sei soffermato davanti ad una vetrina, catturato da una bella torta? Per un pasticciere non dev'essere difficile attirare un discreto numero di persone davanti al suo negozio,...
Aziende e Imprese

Come allestire la vetrina di una profumeria

La vetrina rappresenta il biglietto da visita di un negozio. Essendo il primo punto di incontro con il cliente di un esercizio commerciale, essa risulta essere fondamentale per il successo del negozio stesso. Proprio per questa ragione, è opportuno dedicare...
Aziende e Imprese

Allestimento vetrine: gli errori da non commettere

La vetrina del proprio negozio, a prescindere dal settore nel quale si operi, è il primo e forse il più importante biglietto da visita. Una vetrina ben curata e accattivante, è infatti in grado di catturare l'attenzione di eventuali clienti. Per riuscire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.