Come diventare un bookmaker

Di: M. T.
Tramite: O2O 07/06/2019
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un bookmaker (o allibratore) è una persona autorizzata a vendere quote agli scommettitori e a riscuotere scommesse sportive e non. Tutti possono decidere di diventarlo, soprattutto chi è appassionato di gioco d'azzardo. Ci sono solo alcuni accorgimenti da tener presente per evitare di perdere denaro invece di ricavarci guadagno. Ecco alcuni consigli su come diventare un buon bookmaker e fare fortuna.

27

Conoscenza della matematica

La prima regola di un buon bookmaker è quella di conoscere la matematica. Non è necessario che sia molto avanzata, è sufficiente quella da liceo scientifico. La matematica è importate perché su di essa si basa la statistica e il calcolo delle probabilità. Gli elementi di base sono le conoscenze su come funzionano i numeri fattoriali e il calcolo combinatorio. Entrambe queste branche della matematica fanno parte del bagaglio culturale dell'allibratore e lo aiutano a decidere quando rischiare e quando ritirarsi. Non ci si può affidare solo alla fortuna! La soluzione ideale sarebbe quella di avere una laurea in matematica con specializzazione in statistica. La statistica è fondamentale, e lo vedremo nel passo successivo.

37

Conoscenza del gioco

Altro fattore determinante è la conoscenza dello sport o dell'evento di scommessa. Il bookmaker deve conoscerne ogni aspetto, ogni variabile per prevedere l'esito finale della scommessa. Se ad esempio in una scommessa di calcio non si informa della salute e delle performance recenti di tutti i giocatori in campo, rischia di perderci grandi quantità di denaro. In altri sport, specialmente quelli individuali, sarà invece fondamentale conoscere tutte le statistiche riguardanti i precedenti oltre al semplice stato di forma. Quindi, in altre parole, dovete essere delle specie di computer in grado di conoscere ogni statistica possibile, o comunque consultarle con dovuto anticipo. Un esempio di sport con innumerevoli statistiche da considerare è il tennis, dove anche un cambio di superficie può sconvolgere le quote.

Continua la lettura
47

Conoscenza del proprio compito

Bisogna comprendere a pieno il ruolo dell' allibratore. Non deve solo proporre scommesse su cui puntare, ma bensì deve cercare di bancare (vincere) una quota. Avete presente il modo di dire "il banco vince sempre"? Ecco, questa è la spiegazione pratica. La sua scommessa è sulla negazione di un evento, cioè punta sul fatto che non si verifichi. I giocatori invece puntano contro l'evento mancato. Più è improbabile un dato risultato, più sarà alta la quota. Al contrario, se un risultato è quasi sicuro che si verifichi, la quota sarà molto bassa, con un ricavo da parte del giocatore quasi nullo. Così facendo, sarà più probabile che gli scommettitori, pur di portare a casa un minimo guadagno, puntino sulla quota più bassa, mentre chi si arrischia, il più delle volte perdendo, punta su quella più alta. Così facendo, e calcolando le giuste quote, il bookmaker si mantiene un certo margine senza rischiare di andare in perdita.

57

Disponibilità verso gli scommettitori

Per diventare un bookmaker di successo inoltre bisogna saper trattare con gli scommettitori, saper vendere le proprie scommesse. Bisogna assumere un atteggiamento formale, trattare rispettosamente i giocatori, curare la propria forma di espressione e di linguaggio, trasmettere sicurezza. Quest'ultima è fondamentale: nessuno vuole mettere i propri soldi in mano a qualcuno di cui non si fida.

67

Soddisfazione degli scommettitori

Dobbiamo tener presente che ci sono moltissimi scommettiti, ognuno con preferenze di scommesse diverse. Il bookmaker di prestigio deve riuscire ad accontentarli tutti. Deve proporre un'ampia varietà di scelte dalle più classiche alle più singolari. Offrire più opzioni di scommessa su un dato evento, come ad esempio nel calcio può essere il risultato esatto dopo il primo tempo, incuriosisce gli scommettitori che si sentono invogliati a giocare. Così facendo, oltre ad aver trovato un nuovo cliente, questo è invogliato a tornare a scommettere più volte. Una strategia molto diffusa è quella di dare bonus alle prime puntate dei nuovi arrivati, come effettuato nei maggiori siti di scommesse online. Altro modo può essere di prevedere delle promozioni nel caso in cui la scommessa su un dato evento non dovesse risultare vincente, con il rimborso percentuale da spendere in una nuova scommessa.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete diventare bookmaker, svolgetelo nella totale legalità
  • Delle solide basi di studio vi renderanno un bookmaker migliore
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come diventare libero professionista

Diventare un libero professionista non richiede soltanto determinazione, capacità di costruire un buon business e coraggio, ma necessita anche di una profonda conoscenza dell'iter burocratico da seguire, in modo da riuscire ad essere in regola e condurre...
Aziende e Imprese

Come diventare responsabile paghe e contributi

Determinate strutture aziendali, soprattutto di grandi oppure di medie dimensioni, necessitano molto spesso di figure professionali adibite allo svolgimento di specifiche attività fondamentali, quali ad esempio, il calcolo della retribuzione dei dipendenti...
Aziende e Imprese

Come diventare rivenditore di moto

In questi ultimi anni, in seguito alla forte crisi economica che stiamo vivendo, l'idea di aprire un'attività imprenditoriale autonoma è diventata, per molti di noi, più una fantasticheria che una cosa realmente realizzabile. L'insicurezza ci blocca...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di calzolaio

La forte crisi economica che ha colpito il nostro paese in questi ultimi anni, ha portato alla chiusura di moltissime aziende con il conseguente aumento della disoccupazione. In questo periodo, moltissime persone si sono ritrovate improvvisamente senza...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di souvenir

L'idea di aprire un negozio, mettersi in proprio e diventare autonomi a livello economico senza dover dipendere da capi o direttori passa per la mente di molte persone. Questi negozi possono portarvi un ottimo profitto ed agevolarvi per una futura espansione...
Aziende e Imprese

Come aprire un'azienda

Quindi vuoi diventare un imprenditore e aprire un'azienda. Forse c'è qualcosa di cui sei veramente esperto e appassionato, o forse pensi di aver trovato un modo per colmare una lacuna nel mercato. Ecco quindi che in questa guida ti spiegherò come aprire...
Aziende e Imprese

Come aprire uno Studio Legale

Aprire uno studio Legale è il sogno di molti laureati in legge, soprattutto di coloro che non hanno la fortuna di avere in famiglia uno Studio legale già avviato. Chiunque abbia una tale prospettiva deve però mettere in conto un iter piuttosto lungo...