Come diventare Social Media Manager

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Grazie all'era informatica anche il mondo del lavoro è cambiato. Si è infatti passati da lavori prettamente caratterizzati dalla presenza fisica sul posto del lavoro (che sia una fabbrica, un ufficio, un'azienda) a lavori che possono essere svolti comodamente dalla propria casa grazie all'utilizzo di un computer e di una connessione internet. Tra questi lavori troviamo il Social Media Manager, una figura che ha il compito di curare l'immagine di un brand sui vari social network presenti sul mercato in modo da creare un contatto diretto con i propri clienti. Se ti piacerebbe diventare un Social Media Manager allora questo è l'articolo che fa per te.

26

Passione e competenze di base

Per diventare un Social Media Manager è necessario prima di tutto essere un amante della scrittura, del mondo virtuale, dei social network e di tutto quel che gli gira intorno. È infatti una mansione che richiede di passare diverso tempo sul web con cura e dedizione e proprio per questo è richiesto un buon livello di competenze informatiche. Per essere un bravo Social Media Manager è importante conoscere le nozioni base della SEO, saper editare le foto e i video e avere una buona cultura generale (che non guasta mai!). È inoltre indispensabile avere molta praticità nell'utilizzo dei diversi sistemi operativi e dei diversi device (smartphone, tablet, laptop ecc.), che diverranno i vostri strumenti di lavoro.

36

Seguire blog di settore

Se vi rendete conto di non avete tutte le competenze richieste nella pagina precedente allora dovrete certamente attivarvi per poterle conseguire. Il consiglio più semplice, ma allo stesso tempo più efficace, è quello di iniziare a seguire chi già fa questo mestiere con bravura e professionalità. Prendere come esempio dei professionisti del settore vi aiuterà a capire come muovervi nel contesto del social media, e vi schiarirà le idee sull'organizzazione e sulle attività da svolgere.

Continua la lettura
46

Frequentare corsi specifici

Oltre il lavoro di ricerca e di studio degli attuali social media manager più competenti potete seguire dei corsi per incrementare le vostre conoscenze. Scegliete dei corsi mirati, che riescano a darvi le basi necessarie per intraprendere questa professione. Non importa la durata e il quantitativo degli incontri, delle volte dei corsi brevi ma intensi riescono ad arricchirvi quanto un corso annuale, il segreto sta nel scegliere il docente giusto! Una volta formati e accresciute le vostre competenze non vi resta che mettervi alla prova. Di un'ultima cosa dovete essere consapevoli: se scegliete il Social Media Manager come professione la vostra vita sarà scandita da like, da tweet, da newsletter, da commenti e da condivisioni, nell'attesa di gioire all'arrivo di una notifica.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare advertising manager

La pubblicità è l'anima del commercio. È per questo motivo che un numero sempre maggiore di aziende assume professionisti e crea interi settori specifici dedicati alla promozione dei prodotti. I nuovi media hanno cambiato il nostro stile di vita e...
Lavoro e Carriera

Come diventare Crisis Manager

Il Crisis Manager è la figura professionale che si occupa di gestire le situazioni delicate e complicate che si possono venire a creare nelle aziende. Questa figura può operare come free lance oppure lavorare per un'agenzia. Deve garantire la massima...
Lavoro e Carriera

Come diventare un buon manager

Molti si chiederanno come si può arrivare a fare il manager, ma sono pochi coloro che si pongono la domanda su come è possibile diventare un buon manager. Oltre a possedere i titoli di studio adeguati, dato che la materia manageriale è molto vasta...
Lavoro e Carriera

Come diventare manager calcistico

Diventare manager di una squadra di calcio professionista comporta molte responsabilità. Queste includono l'assunzione, la riassegnazione e il licenziamento di giocatori, assicurarsi tetti salariali che vengano rispettati ed il trasferimento di giocatori...
Lavoro e Carriera

Come diventare manager

Il manager è un professionista che ha tantissime responsabilità. Egli deve saper portare avanti molti incarichi impegnativi con grande diligenza. Un manager è responsabile sia della definizione degli obiettivi che della gestione aziendale attraverso...
Lavoro e Carriera

Come diventare manager del rischio

Il risk manager è una figura professionale sempre più ricercata nel mercato del lavoro. Come suggerisce il nome, il suo ruolo è quello di prevenire e gestire i rischi di ogni attività che potrebbe avere ripercussioni sui bilanci dell'azienda. È,...
Lavoro e Carriera

Come diventare store manager

Lo store manager è una nuova figura professionale molto in voga negli ultimi anni. Il ruolo è lo stesso del responsabile di negozio, ma con un netto orientamento manageriale che lascia maggiori spazi alle capacità ed iniziative personali. Questa figura...
Lavoro e Carriera

Come diventare team manager

Il team manager è quella figura che si sviluppa all'interno di una società sportiva, che si prefigge di rispettare diversi compiti, tra i quali: organizzare gli allenamenti delle diverse squadre della società, in modo che non si creino sovrapposizioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.