Come Diventare Soccorritore Akja-fisps

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La parola AKJA è un vocabolo scandinavo che significa barella, da cui è nata nel 1995 l'associazione omonima, per la passione di un gruppo di volontari del soccorso sulle piste da sci, che avevano notato una grave carenza di sicurezza, data la grande affluenza di persone sulle piste da sci di tutto l'arco alpino e i numerosi e frequenti incidenti che spesso avvenivano, senza che si potesse intervenire con precise norme di sicurezza che tali situazioni richiedevano. L'Associazione aderiva subito all'iscrizione alla F. I. S. P. S. (Federazione Italiana Sicurezza Piste Sci). In questa, in particolare, vedremo come fare per riuscire a diventare un soccorritore AKJA-FISPS.

28

Occorrente

  • Essere buoni sciatori e godere ottima salute.
38

Il soccorritore AKJA-FISPS sarà opportunamente coperto da una polizza assicurativa per qualsiasi danno possa derivargli oppure causare durante il corso. Sarà munito di casco protettivo, un ski-pass free e l'attrezzatura adatta al suo ruolo.

48

Bisogna superare inoltre, il corso FISPS che si tiene annualmente per soccorritori su pista, imparando tutte le tecniche ad esso collegate, seguendo le indicazioni date dalla Regione Lombardia col termine di 200 ore di corso di addestramento con istruttori specializzati. Al termine si ottiene il brevetto di pattugliatore/soccorritore sulle piste da sci del 118.

Continua la lettura
58

L'allievo sarà anche addestrato alla conduzione in sicurezza di una barella con un infortunato con tutte le relative movimentazioni, sotto la guida esperta di docenti federali e medici, nonchè edotto di tutte le cautele di sicurezza da usare in cicostanze di eventi traumatici, come individuare le probabili lesioni subite dall'infortunato ed agire di conseguenza.

68

Al termine delle 200 ore di corso l'esame finale prevede, con altri candidati, la prova pratica della tecnica appresa, dal caricamento sulla barella di trasporto del traumatizzato, le giuste manovre alpinistiche ricevute da fare, la sua messa in sicurezza sotto gli occhi della rigida commissione federale e samitaria.

78

Quindi seguendo i pochi e semplici passaggi riportati all'interno di questa guida, sapremo finalmente come fare per riuscire a diventare un soccorritore AKJA-FISPS. A questo punto non ci resta che leggere attentamente tutte le indicazioni riportate nei passi precedenti per poter subito iniziare ad intraprendere questo percorso che ci porterà a diventare degli ottimi soccorritori. Il percorso da seguire può risultare molto lungo e complicato, tuttavia se questo è il nostro sogno basterà un po' di pazienza e sacrificio per riuscire a superare tutte le prove previste.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Compilare l'apposito modulo della F.I.S.P.S.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come compilare la modulistica di infortunio

Non è bello, ma può succedere ed in questo caso occorre intervenire tempestivamente per dare la possibilità agli attori coinvolti di ottenere il giusto risarcimento. Stiamo parlando di una situazione in cui si verifica un infortunio. In questo tutorial...
Lavoro e Carriera

Infortuni sul lavoro: come comportarsi

La piaga degli infortuni sul lavoro si sta allargando sempre di più. Gli incidenti nell'esercizio della propria professione, purtroppo, sono sempre più frequenti. In questi casi un lavoratore si stente a disagio e ha netta la sensazione di essere abbandonato...
Richieste e Moduli

Come compilare questionario INAIL per infortunio in itinere

Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo come compilare questionario Inail per infortunio in itinere. La tutela assicurativa di tale Ente contro gli infortuni in itinere non è automatica: l'ammissione all'indennizzo per gli assicurati ha infatti...
Aziende e Imprese

Infortunio: come calcolare l'integrazione a carico dell'azienda

In qualunque azienda ci si trovi, può capitare di assistere ad un infortunio sul lavoro, oppure di esserne vittima. Molto spesso, ciò si verifica per ragioni differenti, come una scarsa sicurezza messa a disposizione dall'azienda o la presenza di attrezzature...
Lavoro e Carriera

Come vivere e lavorare a Valencia

Valencia è la terza città più popolosa della Spagna e, prende il nome dall'antica città fondata dai Romani nel II secolo a. C. Sotto il dominio dei Mori, Valencia si conosceva con il nome di "Balansiya". Secondo lo slang valenciano, la città si chiama...
Lavoro e Carriera

Come lavorare a Vienna

In questo tutorial vogliamo spiegare a tutti i nostri lettori e lettrici, che tanto desiderano cambiare città andando a lavorare altrove, capendo specificatamente, cosa fare e come poter Lavorare A Vienna.Cercheremo di vedere cosa bisogna fare per poter...
Aziende e Imprese

Come aprire un circolo di golf

Tra quelle definire attività sportive, una delle più popolari e praticate è il golf, che è uno sport che richiede molta manualità, esperienza e concentrazione. Il golf è da sempre visto come uno sport per ricchi, e ciò non è falso, visto che solo...
Aziende e Imprese

Come aprire un ippodromo

Gli ippodromi sono quelle strutture sistemati in ampi spazi aperti dove al loro interno è possibile assistere o cimentarsi nelle corse dei cavalli. Tali strutture esistono sin dai tempi più antichi, nell'antica Grecia ad esempio l'ippica era considerata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.