Come diventare rappresentante di commercio

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il lavoro è sicuramente un qualcosa di veramente importante. In molte sono le professioni che possiamo svolgere e che risultano essere molto remunerative, avendo alle spalle un buon bagaglio culturale. Tuttavia sempre più spesso si sente parlare della figura professionale del rappresentante di commercio. In questa guida vedremo come diventare un rappresentante di commercio.

24

Per prima cosa, è importante stabilire se vogliamo fare questo lavoro come dipendente oppure come titolare della nostra azienda. Nel caso in futuro vogliamo aprire una azienda è importantissimo prendere il diploma di un istituto tecnico commerciare, frequentando successivamente l'università. In questo modo sarà più facile sia aprire l'attività che avere dei validi titoli di studio che ci supportino. Se invece vogliamo fare la professione come dipendenti, può bastare anche il diploma di terza media, l'importante è la motivazione che deve essere sempre presente. Per praticare questa professione, è poi necessario avere alcune caratteristiche fondamentali. Innanzitutto, bisogna tenere la propria igiene e pulizia sempre impeccabili, indossando creme e all'occorrenza deodoranti, profumi e indossando vestiti puliti quotidianamente.

34

Il sorriso e saper sorridere è fondamentale, i clienti che spesso sono più diffidenti delle volte possono essere conquistati con un sincero e caloroso sorriso, inoltre sorridere porta il buon umore anche alle persone che ci circondano. È importante anche quando gli affari non vanno bene, tenere alta la motivazione per quello che si sta facendo e anche sforzarsi di più al fine le cose prendano una piega diversa, magari facendo straordinari o facendo più chiamate per prendere appuntamenti coi clienti. Usare poi la gentilezza sia con i colleghi che coi propri clienti, magari offrendo un caffè o cercando di aiutarli quando li si vede in difficoltà. È importante conoscere alla perfezione il prodotto o servizio che stiamo vendendo, altrimenti se ci viene rivolta qualche domanda non saremo in grado di rispondere.

Continua la lettura
44

Credere fermamente che il prodotto che stiamo vendendo sia il migliore sul mercato e che il cliente possa veramente ricavarne dei vantaggi dal suo acquisto. Il non credere nel prodotto che si vende è forse uno degli errori più gravi commessi dai rappresentanti, se non ci crediamo noi nella bellezza del nostro prodotto, il cliente potrà leggere il dubbio sul nostro volto. Infine non portare mai i propri problemi personali sul lavoro, in quanto riflettere sui problemi quando si lavora è estremamente controproducente e può portarci ad avere sul lavoro atteggiamenti poco carini, di cui magari non ci accorgiamo. Certamente il rappresentante di commercio è un lavoro che se fatto con passione, può dare delle grandissime gioie e soddisfazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare prefetto

Se desiderate scoprire l'iter da seguire per diventare prefetto, vi consiglio di leggere con attenzione questa guida, perché vi fornirò importanti suggerimenti sull'argomento (compresi tutti gli aspetti pratici e legali di questa professione importante),...
Lavoro e Carriera

Come diventare difensore civico

La figura del difensore civico riveste una posizione davvero importante di fronte alle istituzioni amministrative. Essa si occupa principalmente di rafforzare la garanzia del cittadino e promuove il rispetto della legalità e dei principi di uguaglianza....
Lavoro e Carriera

Come diventare un buon commesso di negozio

Il lavoro di commesso all'interno di un negozio, a prescindere dagli articoli che è chiamato a proporre al pubblico e quindi ai potenziali clienti, rimane una delle attività più complesse del ramo del commercio. Questo lavoro, infatti, è in grado...
Lavoro e Carriera

Come diventare giurista d'azienda

Non è poi così complicato diventare un giurista d'azienda, anche se il percorso qualche volta può essere molto lungo e complesso. Terminati però gli studi, sarà possibile ottenere molte soddisfazioni professionali ed anche personali. Nella presenta...
Lavoro e Carriera

Come diventare mediatore commerciale

La mediazione è un sistema comunemente usato in molti paesi del mondo per attuare una risoluzione alternativa delle controversie, sia a livello civile che diplomatico. Il mediatore commerciale è una figura professionale che esercita la sua attività...
Lavoro e Carriera

Come diventare importatore

L'importazione, conosciuta semplicemente come import, è quell'insieme di beni e servizi che un paese acquista da altri paesi. Il valore delle importazioni è molto importante perché si può utilizzare per indicare lo stato di salute dell'economia di...
Lavoro e Carriera

Come diventare Marketing Manager

Il marketing è ormai una delle anime fondamentali del commercio. Questa branca non è più soltanto una semplice gestione della pubblicità, ma incorpora tutta una serie di processi molto complessi che portano alla commercializzazione di un prodotto....
Lavoro e Carriera

Come diventare grafico e avviare la propria attività

Se siete una persona creativa con capacità artistiche ed avete una buona conoscenza dell'informatica, o comunque è una materia che vi appassiona, allora dovreste provare a diventare un grafico. Se volete, infatti, lavorare nell'ambito pubblicitario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.