Come diventare prefetto

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Se desiderate scoprire l'iter da seguire per diventare prefetto, vi consiglio di leggere con attenzione questa guida, perché vi fornirò importanti suggerimenti sull'argomento (compresi tutti gli aspetti pratici e legali di questa professione importante), tenendo conto che il prefetto può essere considerato il rappresentante del governo italiano, in ogni singola provincia, avendo come obiettivo principale il benessere e la sicurezza di tutti i cittadini. Vediamo di seguito come Diventare Prefetto.

26

In qualità di rappresentante del governo italiano, il prefetto persegue gli interessi dei cittadini (avendo cura di garantire la loro sicurezza), assicurandosi di conoscere le problematiche che si sviluppano nei vari territori, al fine di garantirne la tempestiva soluzione. Uno dei principali compiti del prefetto peraltro, è quello di far fronte alle problematiche attinenti all'immigrazione, all'arretratezza del popolo e al loro disagio sociale, cercando di intervenire con prontezza in caso di calamità naturale, anche allo scopo di ripristinare, nel più breve tempo possibile, l'ordine nel territorio.

36

La normativa legale attualmente vigente, prevede innanzitutto che un soggetto per diventare prefetto deve aver compiuto almeno 35 anni e deve aver conseguito un titolo accademico (laurea), in qualche disciplina attinente al settore giuridico (giurisprudenza), economico (economia aziendale), o sociale (ad esempio scienze sociali, scienze politiche). Il soggetto deve inoltre avere il pieno godimento dei diritti civili.

Continua la lettura
46

Concretamente per diventare prefetto, il laureato deve partecipare ad un apposito concorso. Superato il concorso statale, il soggetto può rivestire la carica di consigliere (nel senso che per diventare prefetto, è innanzitutto necessario che il candidato abbia rivestito per un certo periodo di tempo la carica di consigliere o viceprefetto).

56

Una volta divenuto consigliere, il soggetto è tenuto a frequentare dei corsi regolarmente tenuti a Roma; corsi che consentono al soggetto di acquisire la preparazione necessaria per svolgere adeguatamente i compiti tipici del prefetto. Al termine del biennio del corso frequentato, il soggetto può acquisire il titolo di viceprefetto aggiunto, con la possibilità di iniziare il lavoro d'ufficio tipico del settore (lavoro che dovrà essere compiuto per 9 anni e mezzo, prima di poter continuare nella carriera e sperare in un avanzamento). Se dopo 9 anni e mezzo il soggetto riceve un avanzamento di carriera acquisisce il titolo di viceprefetto.

66

A questo punto, la possibilità di diventare prefetto è totalmente lasciata alla volontà del ministero degli interni, che sulla base di un decreto del capo dello Stato, deciderà la nomina dei relativi prefetti. Come si nota dunque, diventare prefetto non è estremamente semplice; perché anche qualora il soggetto con impegno e dedizione riesca a divenire viceprefetto, non è scontato che vi sia un'ulteriore avanzamento della sua carriera, essendo quest'ultimo passaggio interamente lasciato alla discrezionalità del ministero (che valuterà la nomina e prenderà le sue scelte anche in base all'onestà mostrata dal viceprefetto nel corso della sua carriera).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come contestare una multa

In questo breve articolo vedremo insieme come poter contestare una multa. Il codice stradale comporta serie sanzioni per la sua violazione, e queste sanzioni devono essere chiaramente pagate. Le multe, a volte però, potrebbe essere fatte ingiustamente:...
Richieste e Moduli

Come cambiare il proprio nome o cognome all’anagrafe

Anche se potrebbe non sembrare una pratica affatto usuale, quella di cambiare il proprio nome o cognome all'anagrafe potrebbe rispondere ad un'esigenza non banale di un individuo che, per ragioni legate alla riservatezza o alla propria sicurezza individuale...
Richieste e Moduli

Come contestare una contravvenzione

Una violazione è un bene che è stato originariamente rilasciato dalla polizia o da un consiglio locale di un'altra autorità; normalmente può assumere la forma di un avviso di infrazione e può essere consegnato direttamente o inviato al proprio indirizzo...
Richieste e Moduli

Come richiedere il pagamento rateale di una multa

Può capitare a tutti, anche ai guidatori più rispettosi del codice della strada, di ricevere una multa per svariate ragioni, che vanno dall'eccesso di velocità alla sosta in zona vietata o ad un parcheggio non pagato. In un periodo in cui si ha difficoltà...
Richieste e Moduli

Come impugnare una contravvenzione

Il foglietto bianco sotto il parabrezza o la lettera raccomandata che non avresti voluto ricevere: una contravvenzione è sempre una brutta sorpresa e ci sono occasioni in cui, magari a buon diritto, ritieni che non avrebbero dovuto mettertela. Il rispetto...
Finanza Personale

Come Rateizzare Le Multe

Multe troppo salate? Dopo l'inasprimento di alcune sanzioni comuni, l'amministrazione viene incontro ai cittadini più deboli e meno abbienti permettendone il pagamento dilazionato, per quelle di importo superiore a 200,00 euro. Lo stabilisce la circolare...
Richieste e Moduli

Come Dare Ai Figli Il Doppio Cognome

In Italia ogni bambino che nasce riceve in automatico il cognome paterno, il quale viene interamente sostituito da quello materno nel caso in cui il padre biologico si rifiuta di riconoscere il proprio figlio. Anticamente, invece, c'era l'usanza, soprattutto...
Richieste e Moduli

Come demolire un'auto con fermo amministrativo

Il fermo amministrativo è una particolarissima sanzione che si va ad aggiungere a quella di tipo pecuniaria e che impedisce la circolazione del mezzo per un determinato periodo. Se durante il periodo del fermo si utilizza il mezzo, si rischia di incorrere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.