Come diventare pasticcere

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Cucinare dei dolci che soddisfino il palato e la vista potrebbe essere considerata arte. Non si tratta solo di mescolare gli ingredienti seguendo la ricetta ma di compiere ogni passo nel modo giusto, conoscere i piccoli accorgimenti che fanno la differenza, avere una certa manualità e, soprattutto, metterci passione! Se avete tutte o gran parte di queste caratteristiche, potreste iniziare a pensare di trasformare la vostra passione in un lavoro e diventare pasticcere. Le possibilità offerte a chi intraprende questo percorso sono molte piú di quel che si puó pensare. Non solo ci si potrà mettere in proprio o lavorare come dipendente di una pasticceria ma si potrà trovare impiego in alberghi, ristoranti e navi da crociera. Vediamo come diventare pasticcere.

27

Occorrente

  • Corsi di formazione
  • Apprendistato
  • Attitudine
  • Manualità
  • Creatività
37

Seguire un corso

Una delle prime cose da fare per poter diventare un bravo pasticcere è iscriversi ad un corso. I corsi di pasticceria vengono organizzati di frequente ed in moltissime città italiane. Molti sono tenuti da maestri pasticceri di fama nazionale o internazionale, certo, il costo in queso caso sarà un tantino elevato ma sarà una buonissima occasione per imparare nuove ricette, tecniche di lavorazione e conoscere piú da vicino gli strumenti del mestiere. Tenete presente che, molti di questi corsi, rilasciano attestati professionalizzanti.

47

Fare apprendistato

Il corso è molto utile ma, oltre ad avere un costo, ha una durata prestabilita che non sempre è sufficiente ad imparare tutto quello che c'è da sapere. Il miglior modo per ovviare a questo problema è continuare il percorso di formazione autonomamente attraverso un periodo di apprendistato presso una pasticceria già avviata. Affiancando delle persone del mestiere imparerete molto e inizierete a mettere concretamente le mani in pasta.

Continua la lettura
57

Imparare altre nozioni

Ricordate che, oltre ad impasti, ricette e strumenti, vi sono altre nozioni da dover tenere bene a mente. Le prime sono le regole di igiene che deve seguire chiunque abbia a che fare con alimenti. Di solito queste nozioni vengono insegnate durante i corsi di formazione ma, se cosí non fosse, è bene che provvediate ad informarvi da soli sulle norme in vigore. Un'altra cosa che dovreste conoscere, soprattutto se volete aprire una vostra pasticceria, è qualche nozione di marketing e comunicazione che vi saranno utili nella gestione del punto vendita e nel rapporto con la clientela.

67

Scegliete la vostra strada

Ora che avete, insieme alla passione, tutte le nozioni di cui avete bisogno e l'abilitazione professionale, potete considerarvi dei veri pasticceri. Non vi resta, a questo punto, che scegliere quale sarà la vostra strada, se volete investire nell'apertura di un vostro laboratorio oppure creare i vostri dolci in attività già avviate.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenete presente che alcuni enti organizzano corsi di formazione totalmente gratuiti con rilascio di valido attestato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come creare una piccola pasticceria

I dolci sono da sempre la tua più grande passione? Non fai altro che guardare programmi di ricette? I tuoi dolci spopolano alle feste? Allora ti interesserá sicuramente questa guida! Nei passi successivi vedrai come rendere il tuo hobby un lavoro vero!...
Lavoro e Carriera

Come diventare maître chocolatier

Cioccolato, chiamato anche: "Il cibo degli dei" venerato da antiche civiltà come Maya e Atzechi che coltivavano la pianta del cacao da cui esso deriva. Dopo varie vicissitudini, e molto tempo, la cioccolata si diffuse in Europa grazie ad Anna d'Austria....
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività artigianale

Hai deciso di cambiare lavoro, facendo del tuo hobby un mestiere? Le soddisfazioni che possono derivare da un'attività del genere sono impagabili, poiché si valorizzano le capacità manuali e tecniche individuali, spesso relegate all'ambito del tempo...
Aziende e Imprese

Consigli per la gestione di un Bed & Breakfast

Una volta soddisfatti i requisiti della normativa regionale per quanto riguarda le norme di sicurezza, di confort e di abitabilità, rimane il compito, tutt'altro che banale, dell'organizzazione della gestione dell'attività. Spirito di imprenditorialità...
Aziende e Imprese

Come aprire un caffè letterario

Al giorno d'oggi, avviare un’attività imprenditoriale in maniera autonoma, rappresenta un impegno gravoso e rischioso, soprattutto in ambiti molto originali, dove i fattori di rischio sono ancora più elevati. A tal riguardo, nei prossimi passi di...
Aziende e Imprese

Come cessare una ditta individuale

Le aziende individuali lavorano in vari settori e sono composte, come anticipa il nome delle stesse, da un singolo individuo. Queste aziende hanno molte caratteristiche e vantaggi a livello di gestione economica e, per questo motivo, vengono scelte da...
Aziende e Imprese

Come decorare un negozio

La decorazione è la chiave fondamentale di un negozio per attirare la clientela, oltre alla tipologia di merce che si può trova in vendita nello stabile. Un negozio ben arredato trasmette, senza dubbio, una sensazione gradevole e così spingerà le...
Finanza Personale

Come integrare lo stipendio

In questo difficile momento di crisi economica, sono tanti a chiedersi come fare per portare a casa qualche soldo in più ed arrotondare lo stipendio che, nonostante si facciano i salti mortali, non basta mai. Ecco allora alcuni consigli su come integrare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.