Come diventare parrucchiera

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si tratta di felicità sul lavoro, imparare a diventare una parrucchiera sembra essere la strada più giusta da percorrere. Secondo alcuni studi, infatti, i parrucchieri sono i lavoratori più felici con un 40% di soddisfazione, segnando il punteggio più alto. Questo dato corrisponde almeno al 14% in più rispetto a qualsiasi altra professione. Si tratta di un lavoro estremamente flessibile, in quanto è possibile lavorare su turni standard o solo su appuntamento; si può offrire un servizio a domicilio ai propri clienti o anche aprire un salone per conto proprio. Inoltre, si avrà l'opportunità di incontrare ed interagire con persone di tutti i ceti sociali; questo rende il lavoro interessante, stimolante e gratificante, e raramente si ci annoia. Ma ora vediamo come muoversi per diventare una parrucchiera.

26

Occorrente

  • apprendistato
  • predisposizione
  • resistenza fisica
  • resistenza allo stress
36

Ottenere la fiducia del cliente

La parrucchiera è una persona di cui la cliente deve avere piena fiducia e stima, in modo che il rapporto diventi sempre più di confidenza e libertà: la soddisfazione maggiore arriva quando la cliente dice alla sua parrucchiera "fai tu", mettendole in mano la sua testa, concedendole piena fiducia ad una libertà d'azione che va dal colore, al taglio e alla messa in piega. Durante l'apprendistato si acquisiscono gli strumenti del mestiere e le tecniche di base con cui lavorare sui capelli delle clienti, che spesso si recano dal parrucchiere per sentirsi coccolate e rinnovate.

46

Avere una buona resistenza fisica

A parte una predisposizione personale verso il mestiere di parrucchiera, è importante iniziare da giovane, anche perché il lavoro richiede una buona resistenza fisica, visto che bisogna lavorare in piedi ore e ore, ed è anche necessario avere alcune competenze iniziali, come la conoscenza dei vari tipi di capelli, una buona manualità con gli strumenti del mestiere. Facendo l'apprendista si impara a conoscere le varie tecniche di lavaggio, si apprendono le nozioni base per quanto riguarda i vari trattamenti e il colore ed anche le nozioni base sulle geometrie del taglio dei capelli.

Continua la lettura
56

Conseguire un corso di qualificazione professionale

Come stabilisce la legge, per diventare parrucchiere bisogna conseguire un corso di qualificazione professionale di due anni, con successivo inserimento di un anno presso un'impresa di acconciatura, oppure si può chiedere il riconoscimento della professione dopo aver lavorato per tre anni in un salone di parrucchieri o in un'impresa di acconciatura. Ci sono poi diverse scuole e accademie per diventare apprendisti parrucchieri, dalla durata variabile e a volte la parte formativa si può anche seguire on line.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare cantante

Avere un hobby è molto importante nella vita: serve a staccare la spina dagli impegni quotidiani e a rilassarsi facendo ciò che piace a se stessi. Ma a volte un semplice hobby può diventare un lavoro vero e proprio. Se avete infatti la passione e le...
Lavoro e Carriera

Come diventare infermiere

In questa guida vi spiegherò come diventare infermiere. Con la nuova normativa dovete sapere che diventare infermiere non è più semplice come una volta. Infatti, da una decina d'anni a questa parte è una professione che fa parte di un'altra facoltà....
Lavoro e Carriera

Come diventare direttore generale

Che sia per aspirazione personale o per altri motivi, voler diventare qualcuno in una posizione di rilievo in un'azienda è il sogno di molti. Purtroppo, però, non è così facile. Per diventare il direttore generale servono moltissime caratteristiche...
Lavoro e Carriera

Come diventare generale dell'aeronautica

Diventare generale dell'Aeronautica Militare è senza dubbio il sogno di ogni giovane che ama volare e combattere in volo seguendo la tradizione dei cavalieri dell'aria che vedono in Francesco Baracca e soprattutto in Manfred von Richthofen, il famoso...
Lavoro e Carriera

Come diventare docente di diritto

Fin da piccoli, ognuno di noi aveva il suo sogno nel cassetto: diventare un astronauta, un pilota, un poliziotto oppure un avvocato erano i sogni più ambiti. Crescendo molte cose sono cambiate: i gusti, le circostanze e le ambizioni possono essere molto...
Lavoro e Carriera

Come diventare maestro di sci

Lo sci è uno sport molto bello e per impararlo occorre prendere lezioni sul campo. Una volta acquisite tutte le regole necessarie il passo successivo è quello di allenarsi. In questo modo con il tempo si può decidere anche di diventare maestro di sci....
Lavoro e Carriera

Come diventare istruttore amministrativo

Se vogliamo diventare istruttore amministrativo, ecco una guida per noi. Quello dell'istruttore amministrativo è un mestiere dalla lunga storia. Si tratta di una professione importante ed impegnativa. Sono molteplici le opportunità di lavoro che gli...
Lavoro e Carriera

Come diventare giurista d'azienda

Non è poi così complicato diventare un giurista d'azienda, anche se il percorso qualche volta può essere molto lungo e complesso. Terminati però gli studi, sarà possibile ottenere molte soddisfazioni professionali ed anche personali. Nella presenta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.