Come diventare Ostetrica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se il parto non ti impressiona per niente, se hai la passione i neonati e pensi di avere una buona predisposizione per la loro assistenza, allora sei sulla buona strada per essere una buona dell’ostetrica! Tuttavia, la strada per diventare ostetrica è relativamente lunga e in salita perché ti aspetta un percorso di studio teorico non indifferente, associato ad un tirocinio pratico indispensabile per fare questo lavoro. Continuate, quindi, a leggere questa guida per apprendere come diventare ostetrica.

26

Istruzione

Se fino allo scorso decennio, per diventare ostetrica occorreva un diploma abilitante, oggi è necessario frequentare l’università e conseguire la Laurea in Ostetricia. Si tratta di una laurea altamente professionale ed abilitante alla professione sanitaria di Ostetrica/o, ossia un titolo che permette a chi lo consegue di lavorare già a partire dal giorno successivo alla Laurea, senza la necessità di dovere conseguire ulteriori abilitazioni. Il ruolo dell’Ostetrica è quello di assistere e consigliare la donna nel periodo della gravidanza, durante il parto e nel puerperio, oltre che aiutare a portare a termine parti naturali con la propria responsabilità e prestare assistenza al neonato.

36

Corso di ammissione

Essendo un Corso di Laurea a numero chiuso, il primo ostacolo da affrontare è quello dei Test di ammissione alle Professioni Sanitarie. Si tratta di un test simile a quello destinato agli aspiranti studenti in Medicina e Chirurgia ma organizzato dal singolo Ateneo e non dal MIUR. Il concorso di ammissione viene bandito ogni anno dal singolo Ateneo, solitamente nel mese di Luglio e si hanno a disposizione poche settimane per iscriversi pagando una tassa il cui costo è a discrezione della Facoltà.

Continua la lettura
46

Svolgimento della prova

Per la prova di ammissione, che si svolge solitamente nella seconda settimana del mese di Settembre, sono previste 80 domande a risposta multipla, con cinque possibili risposte ma solo una tra queste è quella esatta. L’obiettivo è quello di rispondere correttamente al più alto numero di domande per raggiungere un punteggio sufficientemente elevato a classificarsi in una posizione utile della graduatoria.

56

Iscrizione al collegio

Dopo aver effettuato il test, i risultati saranno resi pubblici nell’arco di alcuni giorni e solo da allora, se si rientra in graduatoria, sarà possibile effettuare l’immatricolazione all’Università pagando le tasse previste e consegnando tutta la documentazione richiesta nel bando. Una volta sostenuti tutti gli esami e conseguita la Laurea, sarà necessario iscriversi al collegio IPASVI della provincia di appartenenza, prima di iniziare a lavorare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Visita il sito dell'Università dove intendi frequentare, per ottenere le giuste informazioni relative al Test di ammissione e alle procedure per l'immatricolazione

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare veterinario aviario

Per la cura di volatili esotici o da compagnia esistono esperti della medicina veterinaria che si dedicano appositamente a risolvere i problemi di salute di questi animali. Diventare un veterinario aviario richiede un percorso di studi dedicato a loro,...
Lavoro e Carriera

Come diventare cantante

Avere un hobby è molto importante nella vita: serve a staccare la spina dagli impegni quotidiani e a rilassarsi facendo ciò che piace a se stessi. Ma a volte un semplice hobby può diventare un lavoro vero e proprio. Se avete infatti la passione e le...
Lavoro e Carriera

Come diventare infermiere

In questa guida vi spiegherò come diventare infermiere. Con la nuova normativa dovete sapere che diventare infermiere non è più semplice come una volta. Infatti, da una decina d'anni a questa parte è una professione che fa parte di un'altra facoltà....
Lavoro e Carriera

Come diventare direttore generale

Che sia per aspirazione personale o per altri motivi, voler diventare qualcuno in una posizione di rilievo in un'azienda è il sogno di molti. Purtroppo, però, non è così facile. Per diventare il direttore generale servono moltissime caratteristiche...
Lavoro e Carriera

Come diventare generale dell'aeronautica

Diventare generale dell'Aeronautica Militare è senza dubbio il sogno di ogni giovane che ama volare e combattere in volo seguendo la tradizione dei cavalieri dell'aria che vedono in Francesco Baracca e soprattutto in Manfred von Richthofen, il famoso...
Lavoro e Carriera

Come diventare docente di diritto

Fin da piccoli, ognuno di noi aveva il suo sogno nel cassetto: diventare un astronauta, un pilota, un poliziotto oppure un avvocato erano i sogni più ambiti. Crescendo molte cose sono cambiate: i gusti, le circostanze e le ambizioni possono essere molto...
Lavoro e Carriera

Come diventare maestro di sci

Lo sci è uno sport molto bello e per impararlo occorre prendere lezioni sul campo. Una volta acquisite tutte le regole necessarie il passo successivo è quello di allenarsi. In questo modo con il tempo si può decidere anche di diventare maestro di sci....
Lavoro e Carriera

Come diventare istruttore amministrativo

Se vogliamo diventare istruttore amministrativo, ecco una guida per noi. Quello dell'istruttore amministrativo è un mestiere dalla lunga storia. Si tratta di una professione importante ed impegnativa. Sono molteplici le opportunità di lavoro che gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.