Come diventare Operatore Umanitario

Tramite: O2O 04/04/2017
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Il volontariato in campo umanitario si sta sempre più diffondendo. Sono tante infatti le persone nel mondo, che si rivolgono alle associazioni riconosciute in questo settore, per offrire i propri servizi. Lo scopo di tutte queste associazioni, famose e meno famose, è quello di fornire aiuti umanitari per riuscire a migliorare sensibilmente la vita dei bambini nei Paesi più poveri. Per essere reclutati come Operatori Umanitari si deve presentare regolare domanda, anche se a volte questa non basta. Le selezioni infatti sono molto dure, perché molte volte è necessario avere particolari specializzazioni. Nei prossimi passi vedremo proprio, più nel dettaglio, come fare per diventare Operatore Umanitario.

25

Conoscenza dell'inglese

La conoscenza dell'inglese è un requisito importantissimo. Lavorando in un contesto internazionale infatti, la conoscenza di questa lingua deve essere di un livello abbastanza alto. Inoltre un bravo Operatore Umanitario deve saper gestire il tempo a propria disposizione, deve avere una buona conoscenza informatica, deve avere capacità di pianificazione delle attività da svolgere, deve saper comunicare brillantemente con la propria squadra e deve saper lavorare bene sotto pressione.

35

Corsi di formazione

Oltre a dover frequentare corsi di formazione, un Operatore Umanitario deve fare anche altro per avere delle ottime credenziali. Frequentare dei corsi di laurea sulla cooperazione e sullo sviluppo è altamente consigliato. Nel caso invece si volesse anche prestare assistenza psicologica è obbligatorio anche fare dei corsi propriamente specifici. Infine ci sono anche dei master per lavorare sotto l'aspetto tecnico, come quelli per i progetti idrici, per l'agronomia o per l'architettura.

Continua la lettura
45

Requisiti fondamentali

Infine gli ultimi requisiti fondamentali per essere reclutati come Operatori Umanitari sono sostanzialmente tre: la disponibilità più assoluta, la sensibilità nell'affrontare specifiche problematiche, e la flessibilità. Ovviamente oltre a queste bisogna avere anche una fortissima motivazione, in quanto un Operatore Umanitario lavora spesso in ambienti e condizioni difficili, che non tutti riescono a sopportare. Molto importante anche avere capacità di cooperazione e sapersi adattare in ogni Paese estero si vada. Questo è molte volte veramente parecchio difficile, ed è per questo che è necessario seguire uno specifico percorso formativo. Così facendo si ci prepara in maniera altamente professionale, tra l'altro cooperando, alle varie situazioni a cui si andrà incontro.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare operatore del benessere

Al giorno d'oggi sempre più gente ha l'esigenza di curare l'aspetto fisico, anche in relazione ai canoni forniti continuamente dalla pubblicità e dai media in generale. Il culto dell'estetica è divenuto veramente importante, pertanto sempre più spesso...
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore di sportello bancario

Riuscire a lavorare all'interno di una banca rappresenta il desiderio di tante persone non soltanto per lo stipendio medio percepito. L'altro motivo riguarda il fatto che le ore di lavoro sono minori e meno stancanti rispetto a quelle trascorse in una...
Lavoro e Carriera

Come diventare un operatore Reiki

Essere degli operatori Reiki professionisti significa possedere qualcosa di molto importante per se stessi e per gli altri. Per praticanti Reiki si intendono persone che praticano questa disciplina su base regolare, con l'auto-trattamento su se stessi...
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore socio sanitario

La ricerca di un'occupazione sicura e redditizia è un problema che attanaglia un po' tutti. Intraprendere un lavoro di Operatore Socio Sanitario (OSS) oltre ad impegnarvi nel sociale è, da prendere in dovuta considerazione visto l'allungamento dell'aspettativa...
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore ambientale

L'operatore ambientale è una figura professionale che presenta delle competenze per quanto riguarda le normative vigenti in ambito ambientale e sicurezza, inoltre deve essere a conoscenza di tutte le tecniche necessarie per riuscire ad individuare e...
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore multiculturale

Tra le professioni che si stanno diffondendo nel nostro Paese, c'è quella dell'operatore multiculturale. Questa figura si occupa del sostegno e della valorizzazione dei soggetti appartenenti a culture diverse, aiutandole ad integrarsi in ogni ambito...
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore caf

Se stiamo cercando un lavoro e abbiamo già le idee chiare su quello che ci piacerebbe fare, sicuramente sapremo che prima di tutto dovremo acquisire una serie di competenze per riuscire ad affrontare il nostro lavoro in maniera perfetta. Per acquisire...
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore olistico

Al giorno d'oggi sempre più persone si stanno dedicando alla pratica delle "discipline del benessere", le quali permettono all'organismo di trovare un equilibrio sia mentale che fisico. Il malessere che avvertono in molti deriva proprio dalla vita che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.