Come diventare operatore socio assistenziale

Tramite: O2O 01/03/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

La disoccupazione, specialmente quella giovanile è il problema principale del nostro Paese. Pertanto per trovare un lavoro si scelgono le professioni più comuni, come ad esempio l'operatore assistenziale. Queste figure lavorano in ambito sociale in contatto con le cosiddette categorie "più deboli". Dall'infanzia agli anziani, dai disabili agli immigrati, il loro ruolo è un punto di riferimento fondamentale verso le persone più bisognose. In alcuni casi affiancano gli infermieri nella somministrazione di cure e farmaci e si occupano delle pulizia delle stanze o dei rifacimenti dei letti. Proprio per questo vi è un percorso di studi che, affiancato da esperienze di tirocinio sul campo, ha il fine di preparare sia dal punto di vista teorico che pratico chiunque intenda intraprendere questo lavoro come carriera. Il settore più ricettivo, in questo momento è quello ospedaliero, ma le richieste arrivano anche dalle aziende private, case di cura e cooperative, dove si impiegano assistenti, ausiliari e operatori socio assistenziali e altro personale, che non ha competenze mediche. Nella seguente guida spiego come diventare operatore socio assistenziale.

27

Occorrente

  • Titolo di studio (minimo diploma terza media
  • Carta d'identità
  • Codice fiscale
  • Certificato di disponibilità al lavoro
  • Curriculum Vitae (formato Europass)
37

Scegliere il percorso di studio

La prima cosa che si deve fare è quella di scegliere il percorso di studio. I corsi per diventare operatore socio assistenziale, prevedono insegnamenti di materie che rendono più semplice ed efficiente il lavoro di assistenza. Esistono due generi di enti che preparano a diventate operatori socio assistenziali: i corsi OSA e i corsi per addetto all'assistenza di base, detti ADB. Entrambi i corsi prevedono un percorso di studio mirato sull'assistenza psico-sociale per supportare adeguatamente il paziente. Quindi gli argomenti che si tratteranno durante il percorso di studio sono: Psicologia, pedagogia, igiene, puericultura, economia domestica e tecnica organizzativa. Tra gli obiettivi primari vi è l'ampliamento delle capacità di coinvolgimento verso i pazienti, al fine di evitare fenomeni di emarginazione sociale ed isolamento; l'incremento delle nozioni igieniche-sanitarie e relazionali, con lo scopo di fornire all'operatore un'adeguata preparazione laddove vi siano carenze di autosufficienza da parte del paziente. Infine una significativa conoscenza degli ambiti riguardanti la medicina e la psicologia, che aiutino ad affiancare meglio, figure come i dottori e psicologi.

47

Frequentare il corso

Una volta scelto il corso occorre frequentarlo. I corsi OSA hanno una durata di circa sei mesi per quanto riguarda le lezioni teoriche, al cui termine bisognerà affrontare circa novecento ore di tirocinio presso strutture specifiche come centri sociali, asili, ricoveri, centri ospedalieri o in qualsiasi struttura accreditata. Questo servirà per fornire, oltre alle competenze teoriche, un'esperienza concreta e diretta con l'ambiente in cui si dovrà operare. Terminato il corso e superato una prova finale di valutazione, verrà conseguito l'attestato di partecipazione, che vi accrediterà finalmente il titolo di operatore socio assistenziale. I costi dei corsi variano in base alla struttura. Generalmente si tratta di corsi organizzati da enti privati, i quali includono nel prezzo tutto il supporto per lo studio (materiale didattico, lezioni, insegnanti, compresa l'iniziale quota di iscrizione). Il titolo è riconosciuto a livello nazionale, pertanto è un'ottima opportunità per chiunque abbia passione e vocazione nel rendersi una figura di riferimento in questo ambito.

Continua la lettura
57

Cercare le offerte

Per concludere, dopo aver conseguito la qualifica di operatore socio assistenziale si passa a cercare le offerte di lavoro. Per prima cosa occorre contattare direttamente e inviando il proprio curriculum a delle strutture private o cooperative che lavorano nel settore dell'assistenza socio assistenziale. Le possibilità maggiori si concentrano a Nord o nel Lazio. Mentre al Sud la situazione è leggermente più difficile ed esistono meno opportunità di inserimento. Per ottenere informazioni più precise esiste un sito apposito per operatori socio assistenziali, dove vengono pubblicati costantemente i bandi pubblici per questo tipo di professione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Terminato il corso e superato una prova finale di valutazione, verrà conseguito l'attestato di partecipazione, che vi accrediterà finalmente il titolo di operatore socio assistenziale
  • Gli operatori socio assistenziali possono trovare un impiego nelle case di cura oppure possono lavorare a domicilio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare operatore di sportello bancario

Riuscire a lavorare all'interno di una banca rappresenta il desiderio di tante persone non soltanto per lo stipendio medio percepito. L'altro motivo riguarda il fatto che le ore di lavoro sono minori e meno stancanti rispetto a quelle trascorse in una...
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore del benessere

Al giorno d'oggi sempre più gente ha l'esigenza di curare l'aspetto fisico, anche in relazione ai canoni forniti continuamente dalla pubblicità e dai media in generale. Il culto dell'estetica è divenuto veramente importante, pertanto sempre più spesso...
Lavoro e Carriera

Come diventare un operatore Reiki

Essere degli operatori Reiki professionisti significa possedere qualcosa di molto importante per se stessi e per gli altri. Per praticanti Reiki si intendono persone che praticano questa disciplina su base regolare, con l'auto-trattamento su se stessi...
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore ambientale

L'operatore ambientale è una figura professionale che presenta delle competenze per quanto riguarda le normative vigenti in ambito ambientale e sicurezza, inoltre deve essere a conoscenza di tutte le tecniche necessarie per riuscire ad individuare e...
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore multiculturale

Tra le professioni che si stanno diffondendo nel nostro Paese, c'è quella dell'operatore multiculturale. Questa figura si occupa del sostegno e della valorizzazione dei soggetti appartenenti a culture diverse, aiutandole ad integrarsi in ogni ambito...
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore caf

Se stiamo cercando un lavoro e abbiamo già le idee chiare su quello che ci piacerebbe fare, sicuramente sapremo che prima di tutto dovremo acquisire una serie di competenze per riuscire ad affrontare il nostro lavoro in maniera perfetta. Per acquisire...
Lavoro e Carriera

Come diventare ausiliario ospedaliero

Fino a poco più di un decennio fa esistevano diverse figure di ausiliari ospedalieri. È il caso dell'operatore socio-assistenziale (noto con l’acronimo OSA), l’operatore tecnico-assistenziale e l’assistente di base. Nel 2001 la conferenza Stato-Regioni...
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore olistico

Al giorno d'oggi sempre più persone si stanno dedicando alla pratica delle "discipline del benessere", le quali permettono all'organismo di trovare un equilibrio sia mentale che fisico. Il malessere che avvertono in molti deriva proprio dalla vita che...