Come diventare musicoterapista

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La musicoterapia è un'attività che in Italia si sta poco a poco diffondendo, anche se non è così utilizzata come accade all'estero. La notizia migliore, comunque, è che alcuni organismi si stanno attivando per rendere questa pratica una professione istituzionalizzata. Curare con la musica, infatti, può essere una valida alternativa all'uso delle medicine. Per diventare un musicoterapista ci sono diverse strade, ma prima dovrete sapere quali sono i requisiti necessari e quale formazione conseguire. Vediamo in questa guida come fare.

27

Occorrente

  • Formazione professionale
37

Cos'è la musicoterapia

Anzitutto è opportuno sapere cos'è la musicoterapia. Viene definita come una disciplina che utilizza musica e suoni a scopo riabilitativo, educativo e terapeutico, a fronte di situazioni patologiche. In campo medico viene impiegata per migliorare la qualità della vita degli individui (attraverso sedute singole o in gruppi) e per il loro benessere fisico, spirituale, intellettuale e comunicativo. Ci sono diversi protocolli medici che rispondono a precisi standard, in conformità al contesto culturale e sociale in cui vengono applicati. In secondo luogo è necessario fare una distinzione tra musicoterapista e musicoterapeuta.

47

Musicoterapeuta e musicoterapista

Non esiste ancora una legislazione specifica per la musicoterapia, ma, teoricamente, c'è una distinzione da fare tra musicoterapista e musicoterapeuta. Il primo è un diplomato nell'ambito della musicoterapia, con una formazione specifica in quest'ambito, mentre il secondo è un laureato in medicina, psicologia o scienze della formazione con annesso un diploma di conservatorio con specializzazione professionale. Per intraprendere la strada di musicoterapista è necessario avere non solo una forte vocazione ad operare con il prossimo ma anche competenze di tipo medico, psicologico e musicale.

Continua la lettura
57

Corsi da svolgere

Esistono scuole in grado di fornire una corretta formazione a tutti coloro che vogliono esercitare questo tipo di professione. Fate riferimento alla Federazione Italia Musicoterapia oppure a Conservatori che hanno ottenuto il riconoscimento ministeriale. Una volta terminati gli studi potrete fare qualche esperienza collaborando con onlus o cooperative, poi potrete lavorare in proprio. Certo è che come tutti i lavori, al giorno d'oggi è difficile trovare subito una collocazione; inoltre, lavorare con la musicoterapia in modo privato è una soluzione difficile da attuare in quanto non esiste un albo di categoria ufficialmente riconosciuto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Collaborate con cooperative per fare esperienza, prima di mettersi in proprio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come vendere le azioni di un'impresa

La vita di un'impresa è caratterizzata dal verificarsi di una serie di vicende che possono avere natura ordinaria o straordinaria: tra queste ultime, vi è la modifica della compagine societaria. Nelle società per azioni, la metodologia applicabile...
Lavoro e Carriera

Come ottenere lo status di disoccupato

Spesso la parola disoccupato viene abusata perché, per la legge italiana, esiste una netta distinzione tra lo status di disoccupato e quello di inoccupato. Se la disoccupazione dura da più di due anni, si hanno alcuni privilegi come ottenere più facilmente...
Aziende e Imprese

Titoli azionari, azioni dematerializzate e non cartolarizzate: caratteristiche

Le azioni rappresentano un settore complicato del mercato del reddito fisso e possono essere interpretate in titoli azionari, azioni dematerializzate e non cartolarizzate. Poiché il valore e i flussi di cassa del nuovo assetto si basano sui suoi titoli...
Finanza Personale

Libretti al portatore: caratteristiche

Ecco una guida, molto attuale e dinteressante, tramite la quale poter imparare per bene qualcosa di più sui libretti al portatore e nello specifico, quali sono le loro caratteristiche, in modo da poterli utilizzare in maniera corretta e senza incorrere...
Lavoro e Carriera

Come diventare Impiegato agente assicurativo

Sotto diversi nomi viene intesa la medesima figura professionale: impiegati assicurativi, agente assicurativo, assicuratori. Si tratta di figure professionali che si occupano della vendita di prodotti legati al ramo delle assicurazioni. Queste figure...
Finanza Personale

Come compilare un assegno bancario non trasferibile

Conseguentemente ad una norma contenuta nella Legge di Stabilità il limite per pagamenti in contanti è stato fissato a 3000 €. Questa manovra è stata fatta al fine di incentivare i consumi e porre fine ad un vero e proprio "terrore" fiscale. Resta,...
Lavoro e Carriera

Come avviare un patronato per le imprese e i lavoratori

Il patronato è un istituto nazionale che si occupa della tutela e dell'assistenza dei lavoratori, dei pensionati e di particolari categorie di persone, come ad esempio le famiglie a basso reddito o soggetti diversamente abili. Il patronato esercita i...
Lavoro e Carriera

Come calcolare i contributi sul contratto a progetto

Ecco una guida, pratica e veloce, mediante il cui aiuto concreto poter essere in grado d'imparare come e cosa fare per calcolare nel modo corretto e pratico, i contributi sul contratto a progetto. Eseguire tutto questo, è veramente utile ed anche molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.