Come diventare manutentore di aeromobili di linea

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per garantire la sicurezza dei voli di linea, spesso vi è una figura professionale che svolge il suo lavoro in modo estremamente professionale ed efficiente. Il Manutentore di Aeromobili è una professione senza dubbio affascinante, ma comporta tante responsabilità.
Coloro che svolgono questo tipo di lavoro, devono revisionare, ispezionare e riparare gli arerei. Per fare ciò, si deve necessariamente essere estremamente precisi, in quanto occorre accertarsi del corretto funzionamento dei motori e degli impianti elettromeccanici degli aeromobili.
In questa guida, vi spiegherò come diventare manutentore di aeromobili di linea, indicandovi il percorso di studi da intraprendere e tutto l'iter successivo.

27

Occorrente

  • Diploma di maturità ad indirizzo aeronautico o scientifico
  • Passione per la meccanica aeromobile
  • Una forte motivazione
  • Un'adeguata preparazione scolastica e tecnica
37

Se volete lavorare come manutentori di aeromobili di linea, divete tenere conto del fatto che il vostro ruolo richiede molto impegno e una preparazione scolastica adeguata.
A tale scopo, vi suggerisco di intraprendere un percorso formativo d'istruzione superiore ad indirizzo scientifico o aeronautico. Questo perché le materie di base che un manutentore professionista deve conoscere alla perfezione sono la matematica e la fisica.
Come potete vedere, non è sufficiente amare gli aerei o avere una passione per la meccanica. Occorre assolutamente avere una perfetta preparazione teorica e una buona dose di esperienza tecnica di base.

47

Dopo aver conseguito la maturità, potrete iscrivervi ad un corso professionale per manutentore di aeromobili che sia riconosciuto dall'ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile).
Grazie a questo corso, riuscirete ad ottenere la certificazione LMA (Licenza di Manutentore Aeronautico). Quest'ultima si rilascia come da Regolamento UE 1149/2011, Part 66, da strutture certificate Part 147 riconosciute dall' EASA.
Si distinguono 5 categorie di manutentore professionista: A, B1, B2, B3 e C. Ciascuna di queste indica il grado di interventi eseguibili sull'aeromobile di linea e la qualifica del manutentore che si occupa di tali mezzi di trasporto.
Esistono inoltre delle sottocategorie di A e B1 che indicano le combinazioni di velivoli su cui il manutentore può operare ed eventuali limitazioni.

Continua la lettura
57

Per ottenere la qualifica di manutentore di aeromobili di linea, dovrete necessariamente superare tutti tutti i moduli d'esame ed essere in possesso dei requisiti minimi di addestramento pratico. Indubbiamente, si tratta di un percorso di lunga durata e piuttosto costoso, ma la soddisfazione finale nell'ottenere la LMA vi ripagherà ampiamente.
A quel punto, potrete inoltrare la vostra candidatura presso diverse compagnie aeree di linea, sia pubbliche che private.
Ricordate che la figura di manutentore deve avere interazioni continue con il comandante ed il resto del personale di volo, pertanto affinate le vostre capacità di lavoro in team.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di intraprendere il percorso formativo per diventare manutentori, informatevi su ciò che si richiedein questa professione.
  • Cercate di prepararvi al meglio per superare i test al primo tentativo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare pilota di linea aerea

Il trasporto aereo si trova attualmente in un momento molto favorevole, dal momento che presenta una crescita annua costante dei passeggeri e, di conseguenza della necessità di nuovi piloti. Una professione come questa è estremamente selettiva, in quanto...
Lavoro e Carriera

Come diventare pilota

Il pilota di un aereo, chiamato anche aviatore, è colui che svolge il compito di guidare un aeromobile in volo e può farlo sia per professione ma anche per passione. Se il nostro sogno è quello di diventare dei piloti di aereo, ci basterà seguire...
Lavoro e Carriera

Come diventare tecnico degli impianti eolici

La continua crescita d'attenzione e interesse verso le fonti di energie rinnovabili, ha comportato un rapido sviluppo del comparto eolico, con annessi e connessi tutta una serie di nuovi sbocchi occupazionali legati alla crescita di nuove e importanti...
Lavoro e Carriera

Come diventare pilota di elicotteri

L'elicottero rappresenta al giorno d'oggi luna delle categorie di aeromobili più diffusa, seconda solo all'aeroplano. Questo perché le possibilità di lavoro sono numerose e investono diversi ambiti, come quelli civile e militare. Inoltre l'impiego...
Lavoro e Carriera

Come diventare ceramista

L'arte della ceramica affascina e interessa un numero piuttosto esiguo di persone di qualsiasi età, ognuna delle quali presta la propria attenzione alle tradizioni antiche per poi diventare ceramista. Un vero esperto in tale settore è in grado di seguire...
Lavoro e Carriera

Come diventare un attrezzista di macchine utensili

L'attrezzista di macchine utensili è colui che dovrà essere in grado di capire come funzionano determinate macchine utensili e, soprattutto saper risolvere i diversi problemi meccanici, riguardanti dette macchine che, dovessero via via presentarsi....
Lavoro e Carriera

Come diventare arbitro di pallavolo

La pallavolo è uno sport che si svolge tra due squadre di 6 giocatori ciascuna. Lo scopo di tale sport è quello di far cadere la palla all'interno del campo avversario per ottenere un punto. Oltre ai giocatori delle due squadre sul campo c'è anche...
Lavoro e Carriera

Come diventare portiere di calcio

Il ruolo del portiere è spesso sottovalutato, quando invece rappresenta spesso la differenza tra la vittoria e la sconfitta. Il portiere ha molte responsabilità: deve motivare i compagni, rappresentare l'ultima linea difensiva, interrompere le azioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.