Come diventare internal auditor

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se sei laureato in ingegneria o in economia, e sei una persona con brillanti doti di controllo e gestione delle risorse umane, ti posso consigliare di diventare "controllore interno", meglio definito come "internal auditor". L'internal auditor è un professionista con compiti di consulenza in materia di organizzazione e miglioramento aziendale. Alcune aziende ricorrono a questa figura per ridurre i rischi di investimenti, e per sfruttare al meglio le proprie potenzialità produttive, ovvero eliminando le inefficienze. In qualità di internal auditor, quindi, dovrai effettuare un internal auditing (bilancio aziendale, strategie di mercato) e dovrai essere d'ausilio per il management di una determinata azienda, soprattutto per i vertici alti di essa

26

Occorrente

  • Laurea in ingegneria gestionale, economia e commercio, giurisprudenza o scienze politiche
  • Master in gestione
  • Esperienza
  • Competenze economiche di gestione e di mercato
36

Il percorso di studi che dovrai seguire, sarà basato su discipline economiche e finanziarie, quindi faresti bene a conseguire prima un diploma presso un istituto tecnico economico o al massimo presso un liceo scientifico. Dopo i cinque anni del diploma puoi iscriverti all'Università presso un corso di laurea in ingegneria gestionale, o economia e commercio, o giurisprudenza, o scienze politiche ad indirizzo economico. Dovrai poi arricchire le tue conoscenze con un Master che si concentri sulla gestione. I cinque anni di Università ti forniranno le conoscenze in campo economico e normativo.

46

Una formazioni universitaria è essenziale, ma deve essere affiancata da altre capacità; per esempio, dovrai saperti muovere nel campo dei sistemi informatici, così sarai in grado di dar vita a dati statistici, teorizzare alcune probabili azioni da praticare per aiutare l'azienda e analizzare i rischi di esse. Inutile dire che la conoscenza della lingua inglese sia essenziale per questo tipo di lavoro.

Continua la lettura
56

Anche mentre studi all'Università, cerca di fare pratica presso rinomati studi di commercialisti, o presso revisori di conti o di farti assumere dalle aziende con un contratto da stagista, poiché l'esperienza è fortemente apprezzata, soprattutto in Italia, dove se non hai esperienza puoi far poco. Molto utile per la tua carriera potrebbe essere la qualifica CIA (certified internal auditor); essa è riconosciuta in tutto il globo è sarà la prova delle vostre capacità eccelse nel management. Come internal auditor riceverai uno stipendio annuo che va dai 16000 euro (per i primi livelli) ai 50000 euro (per il livello dirigenziale).
Il percorso è duro e lungo, ma di sicuro è un lavoro che porta solamente soddisfazioni.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come calcolare il proprio codice Iban direttamente online

Una spiacevole situazione in cui ci si può trovare è quella di dover ricevere un pagamento sul conto corrente bancario e di non avere a portata di mano il codice IBAN (International Bank Account Number) che serve per effettuarlo. Nel caso si incappi...
Finanza Personale

Come ricavare ABI CAB e CIN dall'IBAN

A partire dal 2008 per fare la maggior parte delle operazioni bancarie, come ad esempio un bonifico (o semplicemente per ricevere lo stipendio), l'unico codice che è necessario conoscere è l'IBAN (International Bank Account Number), che rappresenta...
Finanza Personale

Come leggere il codice IBAN

Il codice IBAN (acronimo di International Bank Account Number) è stato introdotto ed è divenuto obbligatorio nel gennaio 2008. Esso viene associato a qualsiasi conto corrente o carta di credito e viene fornito dal titolare al creditore per ricevere...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività negli U.S.A.

Quando si vuole aprire un'attività commerciale in uno Stato, bisogna attenersi alle regole che sono in vigore in esso, e seguirle in maniera attenta per evitare di commettere errori che potrebbero portare alla sua chiusura. Per quanto riguarda gli Stati...
Lavoro e Carriera

Come diventare manager

Il manager è un professionista che ha tantissime responsabilità. Egli deve saper portare avanti molti incarichi impegnativi con grande diligenza. Un manager è responsabile sia della definizione degli obiettivi che della gestione aziendale attraverso...
Lavoro e Carriera

Come diventare addetto alla qualità aziendale

In un’impresa, l’addetto alla qualità aziendale svolge un ruolo fondamentale per la produttività e lo sviluppo. Il suo compito consiste nel gestire e controllare la produzione dell’azienda. Inoltre, deve certificare la qualità dei prodotti e...
Lavoro e Carriera

Come diventare banchiere

Il banchiere è la figura professionale che sta ai vertici dell'organizzazione aziendale e talvolta può coincidere con il proprietario stesso della banca. È un impiego molto ambito e di prestigio, e, di conseguenza, non è un posto facilmente ne velocemente...
Lavoro e Carriera

Come diventare consulente di management

Il consulente di management è un libero professionista il cui compito è quello di essere in grado di abbattere i problemi delle aziende, fornendo delle risposte valide. Questa figura professionale deve avere una comprensione del mercato in cui una società...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.