Come diventare interior designer

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Sono sempre di più i giovani attratti dalle cosiddette "nuove professioni", ovvero quei lavori che fino a qualche decennio fa non esistevano, ma che stanno prendendo piede venendo addirittura preferiti a quelli più tradizionali. Il mestiere dell'interior designer è uno di questi, largamente diffusosi grazie anche a programmi televisivi dedicati all'arredamento, ma talvolta anche snobbato, è in realtà un impiego di tutto rispetto, che fa gola alle persone creative e aperte a nuove sfide. Ma diventare interior designer non è facile come alcuni potrebbero pensare, infatti non bastano la passione per l'arredamento e la decorazione, o la capacità di comunicare al mondo le proprie idee: ci vogliono studio, flessibilità ed esperienza. Ma allora come si può iniziare un percorso per diventare interior designer, da dove si parte? Ecco di seguito alcuni consigli.

28

Occorrente

  • Predisposizione per la materia; buongusto; creatività; flessibilità; diploma o laurea in interior design o discipline affini; buona conoscenza della lingua inglese e dei programmi di disegno computerizzato.
38

Attitudini innate per il mondo del design

Innanzitutto dovete analizzare la vostra situazione attuale: siete giovani studenti in procinto di scegliere l'indirizzo degli studi secondari? Avete già un diploma e state per affacciarvi sul mondo del lavoro o quello universitario? O magari siete in cerca di un modo per dare una svolta alle vostre vite cambiando lavoro? In ognuno di questi casi dovete considerare che quella dell'interior designer è una professione fortemente caratterizzata dalla dinamicità e dal gusto. Più che particolari titoli di studio (tendenzialmente necessari, ma non sempre), necessita di una predisposizione verso il design e una buona dose di curiosità verso il mondo. Infatti lo studio non si limita a scuole o corsi, ma consiste in una ricerca continua, e nel non smettere mai di imparare e di aggiornarsi. Tutto questo è importante non solo per avere una conoscenza professionale e storica della materia, ma anche per rimanere al passo con le nuove tendenze e trovare l'ispirazione.

48

Interdisciplinarità

Quella dell'arredatore d'interni è anche una professione interdisciplinare. È necessario possedere diverse competenze, che nei passi successivi andremo ad analizzare meglio, ma soprattutto l'elasticità di settore. Questa disciplina, negli ultimi anni, ha ampliato il suo raggio d'azione, lasciando da parte quella connotazione snob ed elitaria, per approdare dai salotti privati ad ambienti più vasti e contemporanei. L'arredamento d'interni non riguarda più solo case e hotel di lusso, ma anche negozi, mostre, ristoranti, fiere, yacht, bar, vetrine, uffici, feste ed eventi vari, e chi più ne ha più ne metta. Che si tratti di una stanza o un edificio, di un auto o una nave, bisogna essere in grado di applicarsi ad ogni ambito, senza farsi trovare impreparati. Dalla conoscenza dei materiali, alle planimetrie, dai montaggi video alla fotografia, dalla progettazione alla pubblicità. Il design a 360 gradi.

Continua la lettura
58

Dimestichezza nell'uso di programmi di grafica e buona conoscenza dell'inglese

Dunque, è molto importante avere dimestichezza col disegno a mano libera e anche con quello vettoriale al computer. Oltre ai programmi classici dovrete specializzarvi nell'uso di software come: Adobe photoshop, autocad (sia 2D che 3D), Illustrator, flash, e quant'altro avrete a disposizione (notebook, tavolette grafice, ecc.). Senza dimenticare che sarà fondamentale avere anche una buona conoscenza della lingua inglese. Dovrete inoltre saper gestire ed usare le nuove tecnologie web, e la comunicazione con i vostri futuri clienti o datori di lavoro. Anche farsi conoscere sui social e pubblicizzare i propri lavori sarà qualcosa di necessario e inseparabile da determinate conoscenze. E se non siete degli autodidatti nati, dovrete ricorrere a corsi specifici o iniziare un vero e proprio percorso di studio.

68

Titoli di studio e certificati

Per poter diventare interior designer, potete scegliere diverse strade, anche in base alle vostre possibilità economiche o logistiche. Il primo passo è un diploma in istituto tecnico, o di moda. Per quanto riguarda i corsi, ce ne sono moltissimi e spesso offerti dai comuni o disponibili anche online (corsi di interior design, di disegno, di inglese, senza escludere nulla), con tanto di attestati finali. Per quanto riguarda l'università, potete optare per una laurea in design, in architettura, in disegno industriale, in ingegneria o equivalenti. Potrete essere agevolati dalle borse di studio, o decidere anche di frequentare istituti e scuole specializzati in moda, con indirizzi in design e arredamento d'interni (come l'Istituto Marangoni o l'Accademia di Belle Arti). Infine, dopo la prima laurea, è preferibile seguire dei master universitari in interior design, oppure dei corsi attivi presso numerosi istituti specialistici, quali ad esempio l'Istituto Europeo di design, l'Accademia Telematica Europea, gli istituti Callegari e molti altri.

78

Esperienza

La cosa più importante, come in qualsiasi altro lavoro, è l'esperienza. All'inizio incontrerete le vostre difficoltà, ma anche questo riguarda ahimè la maggior parte degli impieghi. Per superare l'ostacolo vi occorreranno una buona dose di determinazione e insistenza nell'invio di domande, e la disponibilità ad accettare anche stage, tirocini o lavori a tempo indeterminato. Perciò, dopo aver acquisito i necessari attestati scolastici, dovrete fare esperienza presso negozi, sartorie, cantieri, botteghe di artigiani, architetti e geometri, allo scopo di mettere in pratica i vostri progetti sia nell'ambito degli ambienti che degli arredi. Inoltre, per ogni dubbio o informazione particolare di cui possiate aver bisogno, potete rivolgervi all'Associazione italiana Progettisti di interni, presente su tutto il territorio nazionale. Qui potrete ottenere tutti i ragguagli relativi alla vostra formazione professionale; avere informazioni dettagliate sugli istituti dove sono attivi i corsi di interior design; avere suggerimenti e consigli sull'attività e molto altro ancora.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per essere un bravo interior designer bisogna essere in grado di progettare, disegnare e comunicare le proprie idee ai clienti, perciò non bastano passione e creatività, ma è necessario acquisire abilità in tutti questi campi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare garden designer

Se avete la passione per le piante e per la coltivazione potreste pensare di sviluppare la vostra carriera dedicando il vostro lavoro alla passione per i giardini. Oltre al classico lavoro del giardiniere, negli ultimi anni, è nata una professione chiamata...
Lavoro e Carriera

Come diventare light designer

Tra le figure professionali che stanno riscuotendo maggiore successo negli ultimi tempi c'è sicuramente anche quella del light designer. Si tratta di una professione senza dubbio non molto conosciuta alla maggior parte della persone ma che è in grado...
Lavoro e Carriera

Come diventare uno yacht designer

Se siete appassionati di design e il campo di applicazione che più vi affascina è quello nautico, allora la professione che fa per voi potrebbe essere quella dello yacht designer. Questa figura si occupa appunto di realizzare, curare ed intervenire...
Lavoro e Carriera

Come diventare designer di mobili

I designer di mobili sono degli esperti nella creazione e progettazione di arredi, tenedo in considerazione sia l'estetica che la funzionalità. Essi hanno il compito di progettare mobili per interni ed esterni, tenendo in considerazione fattori come...
Lavoro e Carriera

Come diventare travel designer

La crisi economica che da ormai troppi anni sta colpendo il nostro paese, ma più in generale tutti gli Stati dell'area mediterranea dell'Europa, ha prodotto una disoccupazione massiccia a causa dei licenziamenti dovuti ai fallimenti delle imprese o semplicemente...
Lavoro e Carriera

Come diventare un designer di gioielli

Questo tutorial ha lo scopo di spiegare praticamente come si può diventare un designer di gioielli. Questa professione non è molto semplice in quanto richiede molto lavoro, estrema precisione, pratica e ovviamente abbastanza creatività. Solo una mente...
Lavoro e Carriera

come diventare Designer di Gioielli

Per poter divenire un bravo designer di gioielli, è necessario non soltanto possedere una sensibilità artistica ed estetica, ma anche frequentare uno specifico corso di "Design del Gioiello". Nella seguente guida, passo dopo passo, vi forniremo delle...
Lavoro e Carriera

Come diventare flower designer

Come scoprirete nei quattro passi che costituiranno le argomentazioni di questa guida, ora andremo a occuparci di Flower designer. Probabilmente non siete a conoscenza delle mansioni svolte da questa figura professionale, e questa guida nasce proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.