Come diventare idrologo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Il progresso scientifico, si sa, è in continuo movimento e in veloce sviluppo, tant'è vero che esistono diverse discipline scientifiche piuttosto giovani e poco conosciute, ma non per questo meno interessanti o utili. Fra queste esiste l'idrologia, che si occupa dello studio delle masse d'acqua presenti sul pianeta, dal loro movimento alla composizione chimica. Gli studiosi in quest'ambito sono detti idrologi, una figura professionale di cui probabilmente avete già sentito parlare se state leggendo questa guida. Ma come si fa a diventare un idrologo? Quale corso di studi è necessario seguire e quanto tempo richiede? Cercheremo di rispondere a queste domande.

25

Occorrente

  • Laurea in discipline geologiche o in ingegneria civile/ambientale.
35

Trattandosi di una professione che richiede specifiche conoscenze tecniche e scientifiche, è necessario seguire un corso di laurea per specializzarsi ed ottenere l'abilitazione alla professione. Per queste ragioni è necessario il Diploma di scuola media Superiore per l'ammissione in facoltà. È preferibile diplomarsi in un liceo scientifico: maturare una buona esperienza con il metodo scientifico e assimilarne i princìpi vi permetterà di avere un approccio migliore col successivo corso di studi.

45

Come già detto poc'anzi, per ricoprire questo ruolo è necessario frequentare un corso di laurea. Le attività principali di un idrologo sono lo studio di tutte le caratteristiche dei bacini idrografici, valutare e analizzare la portata degli effetti che le piogge potrebbero avere sul corso dei fiumi ma anche progettare e garantire il funzionamento di sistemi in grado di monitorare il livello dei corsi d'acqua e segnalare eventuali stati d'allerta. Per queste ragioni, tale professione è svolta principalmente da persone che hanno concluso gli studi in discipline geologiche o in ingegneria civile e ambientale. In tutti e tre i casi parliamo di corsi di laurea triennali.

Continua la lettura
55

Qualsiasi sia la vostra scelta sul corso di studi da seguire, al termine del percorso potrete finalmente entrare a far parte del mondo del lavoro come idrologi. La professione può essere svolta sia come libero professionista, sia come dipendente di consorzi di bonifica, o ancora per conto di autorità che monitorano lo stato di dighe e bacini. Nonostante si tratti di un lavoro poco diffuso e noto rispetto ad altri, si tratta comunque di un ruolo estremamente importante in quanto la sua figura viene direttamente coinvolta nei casi in cui il rischio di dissesto idrogeologico è alto. E in un Paese come l'Italia, spesso afflitto da calamità naturali, degli ottimi idrologi sarebbero quanto mai utili.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare professore di chimica e fisica

Ogni giorno chi decide di intraprendere la strada dell'insegnamento sceglie una strada lunga e difficile, in quanto questa richiede molto impegno e molto interesse nello studio della materia che si desidera insegnare. Se si desidera insegnare materie...
Lavoro e Carriera

Come diventare informatore farmaceutico

Come tutti sappiamo l'informatore scientifico altro non è colui che informa costantemente i nostri medici sull'uscita di nuovi farmaci, illustrando loro ogni aspetto che questi posseggono e cioè indicazioni, vantaggi e controindicazioni. Le case farmaceutiche...
Lavoro e Carriera

Come diventare psicologo

Scegliere il corso di studi più adatto alle proprie aspirazioni non è sempre cosa facile. Sono molte le varianti da considerare, sia personali che logistiche. Oltre a seguire le proprie attitudini, occorre ad esempio scegliere la sede del proprio corso...
Lavoro e Carriera

Come diventare criminologo

Negli ultimi anni, i casi di cronaca nera hanno subito una sorta di spettacolarizzazione mediatica che attrae milioni di telespettatori. A farne materiale di interesse popolare ci sono, paradossalmente, anche i cosiddetti talk-show "per famiglie", che...
Lavoro e Carriera

Come diventare professore di matematica

Un cospicuo numero di studenti italiani, di qualsiasi ceto sociale e di generazioni diverse, ha sempre conferito alla matematica il patentino di materia scolastica più odiata. Del resto, soprattutto di fronte a quesiti matematici di livello medio alto,...
Lavoro e Carriera

Come diventare psicoterapeuta

Lo psicoterapeuta è una figura professionale che si occupa di un campo piuttosto ampio poiché ricopre una serie di diverse discipline. Non c'è un grado specifico che uno psicoterapeuta ha bisogno di conseguire per poter esercitare la sua professione...
Lavoro e Carriera

Come diventare ingegnere aeronautico

L'ingegnere aeronautico rappresenta una figura professionale che attualmente gode di un grande prestigio. Al giorno d'oggi si tratta di un'occupazione molto ricercata dalle aziende. Stiamo parlando di una scelta che necessita di enorme spirito di sacrificio...
Lavoro e Carriera

Come diventare otorinolaringoiatra

L'otorinolaringoiatra, come dice il nome stesso, è un medico specializzato nella cura delle patologie che interessano l'orecchio, il naso, la faringe e la laringe, con trattamento sia medico che chirurgico. In questa guida spiegheremo chiaramente come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.