Come diventare grafico e avviare la propria attività

Tramite: O2O 24/02/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ultimamente il grafico è divenuta una professione molto ricercata. Quest'ultimo è un esperto che si occupa di immagine, della progettazione di brochure pubblicitarie, di pagine di giornale e di locandine di film e siti internet. Inoltre si occupa di impaginazioni di libri, giornali e riviste e progetta marchi commerciali. Nella progettazione, il grafico deve sapere intraprendere il linguaggio visivo e ben chiaro nella mente il messaggio che vuole comunicare. Quindi se siete una persona creativa con capacità artistiche ed avete una buona conoscenza dell'informatica e siete alla ricerca di un lavoro che fa per voi, provate a diventare a diventare un grafico. Se volete, infatti, lavorare nell'ambito pubblicitario ma non sapete bene che fare il grafico è il lavoro che fa al caso vostro. Nella seguente guida spiego come diventare grafico e avviare la propria attività.

27

Occorrente

  • Software di grafica e design
  • Corso di grafica
  • PC
  • Partita IVA
  • Locale
37

Scegliere il corso di grafica

La prima cosa che dovete fare è quella di scegliere il corso di grafica. Quindi informatevi sulle varie opportunità che vi offre la vostre regione e iscrivetevi a quello che più vi interessa specializzarvi. Per quanto riguarda la formazione di un grafico vi sono molti corsi universitari che vi danno le basi per la professione. I corsi sono tanti, ma quelli più congeniali sono le Accademie alle Belle Arti e i corsi di triennali di progettazione multimediale. Inoltre potete intraprenderne un corso specifico in design, oppure optare uno più generale, per esempio economia o ingegneria, per avere in seguito più opportunità di lavoro anche in altri settori. Se per qualunque ragione non volete o non potete intraprendere una carriera universitaria, potete frequentare corsi specifici di formazione. Iniziate magari da quelli propedeutici, come l'utilizzo di software specifici, fino eventualmente a quelli più specifici magari nell'ambito a voi più congeniale.

47

Avviare l'attività

A questo punto, potete avviare la vostra attività di grafico. Per avviare l'attività dovrete sostenere un piccolo investimento iniziale. In primis dovrete aprire la partita IVA presso la camera di commercio, e ciò vi permetterà di esercitare regolarmente. Per avviare l'attività potreste provare a lavorare da casa, ma ben presto sentirete l'esigenza di un ufficio. Valutate la possibilità di aprire un piccolo studio in condivisione con un altro libero professionista, anche perché le spese saranno ingenti: tasse sui rifiuti, utenze varie, autorizzazioni per insegne e cartelli, che andranno a sommarsi all'Inail, Inps, e all'iscrizione al registro delle imprese; vi converrà dunque farvi aiutare da un commercialista. Quest'ultimo vi consiglierà come muovervi, aiutandovi a svolgere tutti i passaggi utili e le pratiche i breve tempo. Per lo studio, invece vi basterà un locale di circa cinquanta metri quadrati.

Continua la lettura
57

Acquistare la strumentazione

Per concludere dovete acquistare la strumentazione, che comprende PC e software vari. Il computer deve essere una macchina potente, con un buon processore e una buona scheda video. Per quanto riguarda i programmi, tutti a pagamento, sono molteplici e con caratteristiche precise a seconda delle esigenze. I software che generalmente vengono utilizzati sono Photoshop, QuarkXEspress e iIlustrator, che servono per l'impaginazione editoriale. Mentre Flash, Dreamweaver e Fireworks sono programmi utilissimi per creare siti web. Ovviamente è fondamentale ricordare, che i computer ei programmi sono solo dei mezzi per disegnare e non potranno mai sostituire la creatività dell'individuo. Quindi una volta aperta l'attività, create un vostro portfolio con i vostri progetti. Inseriteli in un vostro sito web personale e pubblicizzate il vostro lavoro per trovare clienti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di poter diventare grafico è importante sapere che l'ambito di lavoro del grafico è prevalentemente pubblicitario e va dalla realizzazione di semplici brochure fino alle pubblicità di giornali, passando per locandine e siti internet. Le competenze del soggetto che intraprende questa professione sono sia tecniche, per la realizzazione, sia comunicative
  • Una specializzazione che può favorire la carriera di un grafico è la laurea urea in disegno industriale
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come avviare un'attività in Australia

Se anche voi avete intenzione di sbancare il lunario e avviare una qualsiasi attività propria, allora questa guida è ciò che fa al caso vostro. Nei successivi passaggi della guida infatti, vi illustrerò, in maniera abbastanza dettagliata, come avviare...
Lavoro e Carriera

Come fare la pubblicità alla propria attività

Una buona pubblicità alla propria attività, non solo ti porterà una visibilità maggiore con i tuoi clienti, ma è necessaria al momento dell'apertura di una nuova attività. La pubblicità diventa anche un investimento per il futuro della propria...
Lavoro e Carriera

Come avviare un negozio di acquari

Molte persone hanno l'intenzione di aprire un negozio di acquari. L'acquariofilia rappresenta un'attività molto comune e popolare nella nostra società, e pertanto per un commerciante che ha delle ottime capacità, può veramente diventare una commercio...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività a Barcellona

In questo periodo di grave crisi economica sono sempre di più le persone che pensano di trasferirsi all'estero per avviare un'attività commerciale, e per garantire un futuro migliore a se stessi e/o ai loro figli. In particolare attraverso i consigli...
Lavoro e Carriera

Come avviare un patronato per le imprese e i lavoratori

Il patronato è un istituto nazionale che si occupa della tutela e dell'assistenza dei lavoratori, dei pensionati e di particolari categorie di persone, come ad esempio le famiglie a basso reddito o soggetti diversamente abili. Il patronato esercita i...
Lavoro e Carriera

Come diventare importatore

L'importazione, conosciuta semplicemente come import, è quell'insieme di beni e servizi che un paese acquista da altri paesi. Il valore delle importazioni è molto importante perché si può utilizzare per indicare lo stato di salute dell'economia di...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività negli U.S.A.

Quando si vuole aprire un'attività commerciale in uno Stato bisogna attenersi alle regole che sono in vigore in esso, e seguirle in maniera attenta per evitare di commettere errori che potrebbero portare alla sua chiusura. Per quanto riguarda gli Stati...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività di autonoleggio

Ormai sono anni che la crisi economica sta creando numerosi problemi al mondo del lavoro in molti paesi del mondo, e certamente l'Italia non è esente. Il danno maggiore viene arrecato ai migliaia di giovani, in cerca di un futuro, che ogni giorno girano...