Come diventare creatore di gioielli

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Sono tantissimi i lavori che consentono di essere creativi, uno è sicuramente quello di creatore di gioielli. Questo lavoro non è per nulla semplice in quanto chi realizza a mano dei gioielli deve seguire un processo di creazione che va dallo sviluppo all'assemblaggio di ogni gioiello. Bisogna avere quindi tantissima fantasia ed una straordinaria manualità. I gioielli si possono realizzare con materiali differenti: oro, argento, leghe metalliche, materiali plastici e paste sintetiche. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su come si può diventare creatori di gioielli.

24

Frequentare dei corsi

È importante la predisposizione personale; solo chi è dotato di qualità estetiche ed amore per il "bello" può operare in questo campo. La creatività non guasta, ma è indispensabile anche la conoscenza ed il rispetto dei “canoni” che provengono dalla storia dell'arte del passato. I corsi di “disegnatore del gioiello” si svolgono presso gli Istituti Professionali specializzati nel settore. A volte anche in qualche Università si tengono dei corsi avanzati, ad esempio l’Università di Firenze prevede un corso di laurea denominato “Cultura e progettazione della moda"; esso ha vari percorsi formativi, compreso quello di “oreficeria”.

34

Ottenere un diploma

I corsi professionali hanno una frequenza obbligatoria e si svolgono in un ambito triennale. La qualifica che si ottiene al termine del corso è di "Designer del Gioiello". L’Istituto rilascia un diploma professionale che è riconosciuto nel settore orafo. Il corso si basa su un ampio monte ore di pratica e laboratorio, oltre che sulla teoria nelle cui ore si studiano il funzionamento dei software di design, la storia dell’arte orafa e la tecnologia dei materiali. In questo modo si ha la possibilità di acquisire le conoscenze e le competenze necessarie per operare in maniera autonoma.

Continua la lettura
44

Progettare gli oggetti

Dopo aver ultimato il corso, il “creatore di gioielli” è in grado di disegnare e progettare. L’abilità e la capacità sono fondamentali per relazionarsi con il mondo del lavoro ed inserirsi in un mercato che è sempre in forte espansione. Le scuole più qualificate organizzano numerosi stage presso le principali aziende produttrici di gioielli e ciò favorisce i contatti tra gli apprendisti orafi ed i futuri datori di lavoro. Disegnare gioielli è una professione appagante e ben retribuita, specialmente se vengono realizzati dei gioielli di qualità. Inoltre, la difficoltà della formazione professionale offre ottime possibilità di inserimento nel mondo del lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come investire in Penny Stocks

Alcuni anni fa, il mercato azionario, ha visto affacciarsi un nuovo prodotto molto differente dai tradizionali strumenti che, il mercato azionario, mette a disposizione per intraprendere speculazioni e guadagni in borsa. Il prodotto ha fatto molto parlare...
Lavoro e Carriera

Come diventare sviluppatore di applicazioni mobile

Le nuove tecnologie hanno avuto un grande impatto sulla nostra vita di tutti i giorni. Grazie ai nuovi smartphone infatti si sono aperte moltissime nuove tipologie di lavori a cui, appassionati e specialisti del settore informatico, possono aspirare....
Lavoro e Carriera

Come diventare coreografo

Il coreografo è il creatore delle coreografie o composizioni delle danze. Per diventare bravi coreografi è necessario aver maturato una lunga esperienza come danzatori lavorando con maestri e coreografi di buon livello. Nelle produzioni contemporanee...
Aziende e Imprese

5 attività di team building per motivare

Negli ultimi anni la diffusione del team building, si è sempre più diffusa nell'ambito delle risorse umane. Questa particolare novità, non è altro che un insieme di attività, Sviluppate e definite per delineare al meglio la formazione di un gruppo...
Lavoro e Carriera

Come diventare programmatore televisivo

Un settore in continua espansione e che offre molte opportunità di lavoro con mansioni diverse è quello televisivo. La nascita frequente di nuovi podcast fa si che la richiesta di tecnici, esperti del settore, programmatori e tante altre figure professionali...
Lavoro e Carriera

Come aprire una galleria d'arte

Le gallerie d'arte private, che si distinguono per finalità da quelle pubbliche, possono essere gestite da privati o associazioni. Nel caso delle gallerie private i proventi possono essere racimolati anche vendendo le opere. Esse attraggono molti tipi...
Lavoro e Carriera

come diventare Designer di Gioielli

Per poter divenire un bravo designer di gioielli, è necessario non soltanto possedere una sensibilità artistica ed estetica, ma anche frequentare uno specifico corso di "Design del Gioiello". Nella seguente guida, passo dopo passo, vi forniremo delle...
Finanza Personale

Come e dove vendere i propri gioielli

Ecco una bella ed interessante guida, attraverso il cui pratico aiuto, poter imparare come e dove vendere i propri gioielli, che non si utilizzano più, in modo da avere anche un introito non indifferente, da poter impiegare in altro modo. Caèita a tutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.