Come diventare consulenti ambientali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il consulente ambientale è una figura che negli ultimi tempi è particolarmente richiesta nel mondo del lavoro. Questo a causa della sensibilizzazione mondiale verso il pianeta e dell'esaurimento delle risorse, che appare sempre più allarmante. Egli offre la propria consulenza a diversi settori, sia privati che pubbliche amministrazioni: il fine è sempre la salvaguardia ambientale e il rispetto delle norme che la regolamentano. Tra i diversi incarichi che competono a questo ruolo, è possibile trovare le procedure per lo smaltimento dei rifiuti, la ricerca di finanziamenti per lo sfruttamento delle fonti rinnovabili, la produzione stessa di energia rinnovabile tramite impianti di nuova generazione o l'utilizzo di nuove tecnologie per la produzione dei prodotti finiti e così via. Vediamo quindi, nei passaggi che compongono la guida che segue, come poter diventare consulenti ambientali.

26

Occorrente

  • Passione
36

Inscrivetevi a un corso di laurea adatto

Nel caso di sopralluoghi ASL che diano il via ad iter burocratici o spese onerose per la messa in opera del piano di miglioramento ambientale, il ruolo del consulente ambientale assume la difesa del proprio cliente e può gestire l'intero processo di bonifica fino alla formazione del personale stesso. Provvederà all'applicazione dei sistemi di gestione ambientale, la prevenzione dell’inquinamento urbano, l'educazione ambientale presso le scuole e la diffusione del messaggio attraverso altri canali. Non esiste ancora un percorso di studi specifico per diventare consulenti ambientali, ma il settore che più si avvicina è quello delle scienze naturali, dell'economia ambientale e del diritto.

46

Fate parte di un'associazione di categoria

I corsi di laurea più idonei potrebbero rivelarsi quelli ad indirizzo tecnico-scientifico, così come quello socio-economico e per finire giuridico, ma soprattutto chi vuole diventare un buon consulente ambientale, deve perseguire in un continuo aggiornamento di tutte le materie contemporaneamente. Ottenuta una preparazione tecnica e una prima infarinatura con la pratica, è possibile dare un valore etico e giuridico alla propria qualifica, attraverso l'iscrizione ad associazioni di categoria.

Continua la lettura
56

Esercitate la professione

L'ente italiano per il riconoscimento di tali certificazioni è ACCREDIA: sul sito ufficiale potrete ottenere tutte le informazioni. Ricordatevi infine che il consulente ambientale può esercitare la libera professione, può costituire impresa con altre figure professionali a lui complementari o lavorare come dipendente dell'azienda stessa. Nel caso in cui siate alle prime armi, appoggiatevi sempre a un'associazione o a una cooperativa esperta nel settore.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordatevi infine che il consulente ambientale può esercitare la libera professione, può costituire impresa con altre figure professionali a lui complementari o lavorare come dipendente dell'azienda stessa.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come redigere le tesine annuali per i praticanti Consulenti del Lavoro

Chi vuole diventare Consulente del lavoro, deve avere una laurea magistrale o specialistica, preferibilmente in giurisprudenza, economia o scienze politiche, deve effettuare un tirocinio di almeno due anni, presso un consulente del lavoro o uno studio...
Lavoro e Carriera

Come diventare ingegnere ambientale

Esistono moltissimi mestieri che attirano ogni giorni milioni di giovani, i quali speranzosi e pieni di voglia di imparare si iscrivono all'università. La scelta del percorso universitario costituisce un passo importante per le notevoli implicazioni...
Lavoro e Carriera

Come diventare giurista ambientale

Quella del giurista ambientale è una figura che fornisce consulenze in merito a questioni di diritto ambientale. Quest'ultima è una branca della giurisprudenza che dagli anni Novanta del secolo scorso si sta sempre più sviluppando, grazie alla maggiore...
Lavoro e Carriera

i green jobs del futuro

Il lavoro nel mondo delle energie rinnovabili è una prospettiva che ha preso piede negli ultimi anni ed è cresciuta notevolmente. I green jobs sono ormai una realtà che porta non solo vantaggi per l'ambiente e per la qualità della vita, ma anche un...
Lavoro e Carriera

Guida alle professioni più richieste dal mercato

Il mercato del lavoro è in continua evoluzione: da un lato i giovani sono costretti a cambiare posizione più volte, dall'altro decine di "nuove posizioni" emergono senza che si sappia bene quali sono i canali di selezione o le effettive competenze necessarie...
Case e Mutui

Come Segnalare La Presenza Di Amianto

L'amianto (dal greco amiantos che significa immacolato) o asbesto è un minerale naturale a struttura microcristallina e di aspetto fibroso. Appartiene agli inolisicati (nome di origine greca che significa fibra) ed ai fillosilicati (termine di origine...
Aziende e Imprese

Come comunicare la sostenibilità di impresa e gli investimenti ambientali

Comunicare sostenibilità non è più un segreto in Italia. Ci sono sempre più aziende ed imprese che intraprendono progetti eco-sostenibili e investimenti ambientali. Chi si assume questo impegno a breve termine può soddisfare i bisogni individuali....
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore ambientale

L'operatore ambientale è una figura professionale che presenta delle competenze per quanto riguarda le normative vigenti in ambito ambientale e sicurezza, inoltre deve essere a conoscenza di tutte le tecniche necessarie per riuscire ad individuare e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.