Come diventare consigliere provinciale

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Un incarico in ambito politico oggi è sicuramente uno dei obiettivi più ambiti in assoluto, sia per l'importanza professionale, sia per motivi strettamente economici. Quindi, perché non tentare la scalata alla vetta politica, in tempi in cui nel nostro paese questo settore della vita pubblica, sembra destinato a rinnovarsi completamente? Entrare in politica non è complesso, ma bisogna partire dalle basi, cioè cominciare a farsi conoscere in ambito cittadino, prima che provinciale o regionale: è possibile prendere parte a un partito politico o entrare in contatto col proprio comune o provincia. Con i passaggi che seguono vedremo come diventare consigliere provinciale: in particolare vedremo quale iter bisogna seguire.

28

Occorrente

  • Essere membri di un partito politico
  • Campagna pubblicitaria
38

Cominciamo subito col dire che Consiglio provinciale è un organo pubblico, la cui finalità principale è quella di controllare e programmare l'andamento economico, amministrativo e urbanistico del territorio. Ogni Provincia italiana ne ha uno, che rimane in carica per cinque anni, ma il numero dei consiglieri può variare in base alla popolazione; tuttavia, è importante sapere che alcune leggi approvate in piuttosto anni recenti stanno restringendo sempre più questo numero.

48

Al momento i Consiglieri possono essere da 19 a 36 per ogni singolo Consiglio (anche se le Regioni a statuto speciale possono averne di più); generalmente, nella composizione del Consiglio, almeno il 60% dei membri viene eletto nel partito scelto a governare la Provincia. Questi saranno detti "Consiglieri di maggioranza", mentre i restanti saranno invece eletti fra gli altri partiti presentatisi alle elezioni e vengono chiamati "Consiglieri di opposizione".

Continua la lettura
58

Per essere eletti nel Consiglio della propria Provincia, occorre quindi avere una posizione di spicco all'interno di uno dei partiti che si presentano alle elezioni e confidare in un appoggio popolare sufficiente a farci guadagnare il ruolo di Consigliere. A tale proposito, sono assolutamente indispensabili gli strumenti della campagna elettorale: cartellonistica, pubblicità di vario tipo, incontri pubblici, un buon servizio di pubbliche relazioni, per poi candidarsi in lista e sperare di essere eletti.

68

La lista dei candidati deve essere accompagnata dal nome e cognome del candidato alla carica di Consigliere e dal suo programma amministrativo, che dovrà anche essere esposto all'albo pretorio del Comune. I candidati alla carica di Consigliere devono essere contrassegnati da un numero d’ordine progressivo. Di tutti i candidati sarà necessario indicare il cognome, il nome, il luogo e la data di nascita. Per le candidature dei cittadini comunitari alla carica di Consigliere deve essere anche specificato lo Stato di cui hanno la cittadinanza.

78

È bene ricordarsi, comunque, che ogni lista dei candidati deve essere corredata dei certificati (anche collettivi) comprovanti il possesso, da parte dei presentatori, della condizione di elettori della Provincia. Tali certificati devono essere rilasciati dalla Provincia stessa entro 24 ore dalla richiesta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare consigliere comunale

Quello di entrare in politica e di fare carriera in questo ambito è un sogno di molti, specialmente da ragazzini. Il primo passo che si può fare se si è davvero interessati e se si hanno a cuore il futuro e il tenore di vita del proprio paese, è senza...
Lavoro e Carriera

Come dimettersi da consigliere comunale

La Penisola italiana si divide in ventuno Regioni titolari ad esempio della funzione legislativa, della facoltà di intervenire sulla legislazione statale e dell'opportunità di chiedere il referendum abrogativo. All'interno di ogni Regione si trovano...
Lavoro e Carriera

Come diventare Assessore

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come diventare assessore. Detta figura, non è di recente creazione, tenuto conto del fatto che esisteva già in epoca romana, indicando colui che affiancava un qualsiasi superiore...
Lavoro e Carriera

Come diventare prefetto

Se desiderate scoprire l'iter da seguire per diventare prefetto, vi consiglio di leggere con attenzione questa guida, perché vi fornirò importanti suggerimenti sull'argomento (compresi tutti gli aspetti pratici e legali di questa professione importante),...
Lavoro e Carriera

Come diventare difensore civico

La figura del difensore civico riveste una posizione davvero importante di fronte alle istituzioni amministrative. Essa si occupa principalmente di rafforzare la garanzia del cittadino e promuove il rispetto della legalità e dei principi di uguaglianza....
Lavoro e Carriera

Come diventare arbitro di pallavolo

La pallavolo è uno sport che si svolge tra due squadre di 6 giocatori ciascuna. Lo scopo di tale sport è quello di far cadere la palla all'interno del campo avversario per ottenere un punto. Oltre ai giocatori delle due squadre sul campo c'è anche...
Lavoro e Carriera

Come diventare arbitro FIGC di calcio

Il gioco del calcio risulta essere sicuramente uno degli sport più seguiti in Italia. Per fare in modo che durante la partita vengano rispettate tutte le regole previste da questo gioco sono necessari un arbitro e dei guardalinee. Se il vostro sogno...
Lavoro e Carriera

Come diventare insegnante di scuola materna

Se avete la passione per i bambini e vi piacciono così tanto da desiderare di fare l'insegnante per i bambini della prima infanzia non potete non sapere la procedura per intraprendere questo tipo di carriera. Ogni anno il Ministero dell'Istruzione, dell'Università...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.