Come diventare avvocato in Australia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Diventare avvocato non è cosa di tutti, semplicemente perché bisogna possedere delle doti innate, ossia l'eloquenza. Come esempi nella storia, uno che si è sempre contraddistinto per il suo modo di fare avvocatura è senza dubbio Cicerone. Una persona in lizza per diventare avvocato in Australia, deve iscriversi ad un accreditato programma di legge, che è uno dei fondamentali requisiti per essere ammessi al foro. Il requisito fondamentale è tuttavia il diploma di maturità. Altri elementi vengono poi forniti da accreditati istituti, che offrono sicuramente specifici corsi di formazione alla giurisprudenza. Inoltre è indispensabile che il richiedente abbi buone conoscenze della lingua inglese, ancora meglio se possiede una certificazione. Se siete interessati a questo argomento, nei passi di questa guida vi sarà spiegato come diventare avvocato in Australia.

26

Occorrente

  • Eloquenza
  • Sicurezza
  • Passione
  • Laurea in giurisprudenza
36

Dopo aver conseguito il diploma di maturità iscrivetevi all'università nella facoltà di giurisprudenza, dove gli studi si concentrano su diversi settori del diritto, che includono quello civile, fiscale, immobiliare, penale e di famiglia. Successivamente impegnatevi nell'eseguire dei tirocini obbligatori presso scuole di diritto, che offrono degli stage per sperimentare il lavoro giuridico reale; generalmente questi sono studi legali convenzionati. Il tirocinio presso questi enti privati aiuta lo studente nella sua pratica, soprattutto dopo aver superato l'esame di avvocato nelle università australiane.

46

Gli studi legali aiutano i loro impiegati temporanei con la ricerca giuridica e le assegnazioni di pratiche semplici ma utili per fare esperienza, oppure consentono di assistere a colloqui tra gli avvocati professionisti e la clientela. Se possedete già una laurea in giurisprudenza conseguita in Europa, ovviamente la legge australiana consente di esercitare regolarmente la professione di avvocato nel paese oceanico, purché si conosca a fondo il regolamento giuridico e si sappiano interpretare in modo corretto termini e definizioni di articoli di legge in lingua inglese.

Continua la lettura
56

L'avvocato in Australia deve saper capire attentamente il materiale giuridico in diversi campi quali la letteratura, la politica, l'economia, la filosofia e la storia. In questo modo i futuri avvocati saranno preparati a leggere, comprendere e analizzare il complesso materiale scritto sempre di notevole lunghezza. Inoltre il linguaggio è lo strumento importante per gli avvocati, perché devono imparare ad esprimersi in modo chiaro, semplice e conciso per ottenere risultati soddisfacenti ed in grado di fargli fare una carriera rapida e ricca di gratificazioni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' indispensabile che il richiedente abbi buone conoscenze della lingua inglese, ancora meglio se possiede una certificazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato a 40 anni

L'avvocato è un libero professionista che svolge attività di rappresentanza legale e di consulenza. Per poter praticare questa professione bisognerà seguire un percorso di studi abbastanza complicato che si conclude con gli esami di stato essenziali...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato

L'avvocato è uno delle attività lavorative più gettonate al mondo non solo per una questione economica ma anche per lo status sociale che conferisce. Per poter svolgere questa professione, una delle abilità principali, è quella di essere dei buoni...
Lavoro e Carriera

Come si diventa avvocato in Spagna

Per poter diventare a tutti gli effetti degli avvocati, oltre alla laurea in giurisprudenza, bisognerà necessariamente effettuare un periodo di tirocinio e poi affrontare l'esame di Stato. Questo esame in Italia è molto complicato infatti è molto facile...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato civilista

Il mestiere di avvocato è affascinante, utile e molto ambito tra i giovani. Gli avvocati si dividono in due aree: penalisti e civilisti. I liberi professionisti che scelgono di diventare civilisti, si occupano di difendere i diritti dei cittadini, spesso...
Lavoro e Carriera

Come essere un buon avvocato: consigli

Tra le diverse figure professionali, senza ombra di dubbio, quella dell'avvocato ha da sempre suscitato un certo fascino. Un bravo e ottimo avvocato, infatti, dovrebbe possedere alcune caratteristiche molto importanti e molto utili a fini del suo lavoro....
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato rotale

Gli avvocati rotali fanno parte degli avvocati canonisti, e rappresentano, tra loro, la categoria più qualificata. Si tengono in considerazione sia gli andamenti della vita coniugale, sia quelli del periodo del periodo antecedente del fidanzamento, si...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato senza esame d'abilitazione

Se si è scelto di intraprendere la carriera di avvocato, iscrivendosi alla facoltà di giurisprudenza, bisogna sapere che dopo la pratica in uno studio legale, dovrà essere sostenuta una prova chiamata esame di abilitazione. Si tratta di una selezione...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato in Brasile

Sempre più giovani e meno giovani decidono di andare a lavorare all'estero. D'altronde le buone occasioni non mancano, soprattutto se siamo dei giovani avvocati. Se decidiamo quindi di compiere degli studi all'Estero o cerchiamo una nuova occupazione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.