Come diventare attuario

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

All'interno di questa breve guida, andremo a occuparci di matematica. Nello specifico, come avrete già potuto scoprire tramite la lettura del titolo stesso di questa guida, ora andremo a spiegarvi Come diventare attuario.
Cominciamo a spiegarvi cosa sia l'attuario. L'attuario è un professionista che utilizza le proprie conoscenze di natura matematica e statistica per effettuare dei calcoli per conto di assicurazioni e di altri enti. Queste competenze rendono gli attuari dei professionisti molto ricercati sia sul mercato italiano che su quello internazionale. In questa guida proviamo ad illustrarvi come diventare attuario.

26

Come abbiamo spiegato lungo il passo che è andato a introdurre le argomentazioni di questa guida, ora andremo a concentrarci su Come diventare attuario. Questa determinata professione, è legatissima all'applicazione di determinate rilevazioni, elaborazioni e calcoli di carattere matematico, che si lega al sistema previdenziale, sociale ed alle assicurazioni. In altre parole, l'attuario si interessa di stabilire quale potrebbe essere l'andamento futuro di variabili demografiche ed economico-finanziarie, evidenziando la realtà nel breve medio e lungo termini attraverso l'impiego degli appositi strumenti analitici che consentono di valutare fenomeni economici quantitativi caratterizzati da incertezza; ne sono un esempio le tariffe delle assicurazioni responsabilità civile auto e danni, delle assicurazioni vita e sulle persone in genere.

36

Un primo passaggio fondamentale per riuscire a perseguire questo obiettivo professionali consiste nel completare un percorso accademico; nello specifico, occorre partire dall'iscrizione all'università scegliendo un corso di laurea magistrale in una delle seguenti classi: Finanza, Scienze Statistiche, Attuariali e Finanziarie, Scienze Statistiche. Dopo aver conseguito la laurea, vi servirà superare l'esame di stato, che abilita allo svolgimento di questa professione specifica. Questi passaggi successivi dovrebbero essere sufficienti per entrare nel mondo lavorativo tramite l'accesso al mercato.

Continua la lettura
46

Una volta superato l'esame di stato si ha la possibilità di iscriversi all'Albo degli attuari. Sarà così possibile inviare il proprio curriculum vitae presso le aziende industriali e commerciali, aziende di assicurazione, fondi pensionistici e istituti di previdenza, quali Inps e Inail, società finanziarie o di leasing, società di intermediazione mobiliare. In alternativa, l'attuario ha anche l'opportunità di svolgere un'attività come libero professionista.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di ulteriori articoli che possano farvi approfondire le tematiche che abbiamo sviluppato lungo i tre passi che hanno contraddistinto questa specifica guida. A tal proposito, vi consiglio la lettura di questo breve articolo: http://www.ordineattuari.it/attuario/chi-e/.
Spero che questa guida su Come diventare attuario possa esservi utile.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Finlandia

Oggi come oggi la Finlandia, in tempi di recessione e crisi enorme, contrariamente di certi Paesi, ha sviluppato una stabilità economica a livelli veramente parecchio alti. Per tal motivo, forse per altri motivi, tal Paese attira un grande numero sia...
Banche e Conti Correnti

Le assicurazioni online più convenienti

Le assicurazioni online costituiscono, ormai, una realtà molto diffusa. Infatti, praticamente ogni compagnia assicurativa offre l'opportunità di sottoscrivere il cosiddetto "pacchetto telematico". Offerte vantaggiose ma che, nell'immaginario collettivo,...
Previdenza e Pensioni

Tutto su polizze e assicurazioni auto

Che cos'è una polizza assicurativa? Si tratta semplicemente di un'assicurazione, resa obbligatoria dal 1969 per tutti. Riguarda principalmente l'auto (ma anche il conducente e i passeggeri trasportati). In caso di incidente, sarà una compagnia assicurativa...
Aziende e Imprese

Come aprire un'agenzia di assicurazioni

Se avete racimolato almeno tre anni di lavoro presso un'agenzia assicurativa, avete già buona parte dei requisiti necessari per poter aprire un'agenzia di assicurazioni. In questa guida verrà descritto l'iter che bisogna percorrere per poterla aprire,...
Finanza Personale

Le assicurazioni auto più convenienti

Attualmente con il problema della crisi economica che ci sta affliggendo il vero problema non è acquistare un automobile ma potersela mantenere. L'assicurazione auto infatti è salita alle stelle, pochi sono le famiglie che al giorno d'oggi possono permettersi...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente bancario all'estero

A partire dagli anni '90, aprire un conto corrente bancario in uno Stato estero è diventata un'operazione legale, in quanto il parlamento italiano abolì il reato riguardante l'esportazione di valuta. Allo stesso tempo è stato elaborato un sistema di...
Lavoro e Carriera

Come difendersi dal recupero crediti

Generalmente per il recupero crediti l'azienda titolare del credito dapprima avvia una prima fase di sollecito, attraverso il proprio ufficio legale interno e, se dopo questa prima fase di sollecito, rimane insoluto, le pratiche passano ad un'agenzia...
Lavoro e Carriera

Lavorare nel campo delle assicurazioni

La ricerca di lavoro è un'azione costante in questo periodo storico, soprattutto per il nostro paese. L'instabilità porta a cercare nuove fonti di reddito, e soprattutto a scavare tra i settori lavorativi per trovare la propria strada. In fondo, l'incertezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.