Come diventare architetto di interni

Tramite: O2O 17/06/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

La figura che si occupa dell'arredamento sia di appartamenti che di uffici è l'architetto di interni. Si tratta di una figura professionale che sulla base di un progetto ideato, spesso sotto la sua supervisione, da chi gli affida l'incarico, cura l'acquisto dei mobili e delle suppellettili che più si addicono ai gusti del committente. È opportuno rivolgersi all'architetto di interni quando le idee circa lo stile da seguire per l'arredamento della nostra casa non sono molto chiare, o magari, quando l'appartamento non è molto grande; egli, infatti, provvederà ad adottare la soluzione più adatta tenendo in considerazione gli spazi disponibili. L'architetto d'interni è una professione che ben si addice a chi è dotato di grande creatività e soprattutto buongusto: in questa guida vedremo come intraprendere il percorso che consente di diventare architetto.

25

Iscriversi all'università

Un primo iter formativo che è possibile seguire è quello universitario. Chi vuole intraprendere questa carriera, infatti, può iscriversi inizialmente ad un corso di laurea triennale della facoltà di architettura, al termine del quale specializzarsi con un corso magistrale di architettura di interni e allestimenti, di durata biennale. Nella scelta del corso di studi universitario, è bene prestare attenzione alle regole stabilite dalla facoltà: alcune, infatti, prevedono un accesso ad un numero chiuso degli studenti; pertanto, è necessario prepararsi al meglio e per tempo al test di preselezione previsto.

35

Seguire un corso privato

Tralasciando l'ipotesi dell'università, si può scegliere un corso privato, indetto da un ente di formazione specializzato nel settore. Si tratta solitamente di veri e propri corsi di qualificazione professionale, di durata biennale o triennale. È preferibile iscriversi ad un corso riconosciuto o accreditato dalla regione di riferimento dell'istituto, così da essere certi della qualità della formazione fornita. Questi corsi sono spesso molto più costosi di quelli universitari, ma garantiscono lezioni anche in orari pomeridiani e serali, un numero ristretto di studenti e l'organizzazione di stage formativi presso aziende che operano nel settore.

Continua la lettura
45

Come arricchire la preparazione

Per essere sempre aggiornato l'architetto di interni deve costantemente informarsi sulle ultime novità del settore, per essere competitivo e riuscire a soddisfare le richieste dei clienti. È oppportuno, quindi, frequentare workshop e laboratori su tematiche specifiche, come ad esempio corsi di "lighting design", per valorizzare gli spazi attraverso l'utilizzo della luce, oppure corsi di "eco-arredo", per organizzare arredamenti di qualità con materiali di recupero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come preparare l'esame di stato per diventare architetto

Come diventare architetto? Dopo aver conseguito la laurea in Architettura bisogna prepararsi bene per affrontare l'esame di Stato che permette di esercitare la professione di architetto. Si tratta di una prova un po' complessa che necessita di una buona...
Lavoro e Carriera

Come diventare architetto

In questo articolo di oggi vi spiegheremo come diventare architetto. Tale professione è di grande prestigio, però anche di responsabilità. Egli ha il compito di progettare opere architettoniche che vanno dall'abitazione semplice ad uso privato, a quelle...
Lavoro e Carriera

Come diventare Geometra

Una volta arrivati alla terza media, ogni ragazzo/a è chiamato a fare una scelta in merito al corso di studi che intenderà frequentare. Non sempre però si hanno le idee chiare in merito e alloro si cerca di trovare un istituto che dia una formazione...
Lavoro e Carriera

Come diventare prefetto

Se desiderate scoprire l'iter da seguire per diventare prefetto, vi consiglio di leggere con attenzione questa guida, perché vi fornirò importanti suggerimenti sull'argomento (compresi tutti gli aspetti pratici e legali di questa professione importante),...
Lavoro e Carriera

Come diventare interior designer

Sono sempre di più i giovani attratti dalle cosiddette "nuove professioni", ovvero quei lavori che fino a qualche decennio fa non esistevano, ma che stanno prendendo piede venendo addirittura preferiti a quelli più tradizionali. Il mestiere dell'interior...
Lavoro e Carriera

Come diventare un agente segreto

Chissà quante volte abbiamo desiderato di essere un agente segreto e quindi fare un lavoro rischioso, ricco di imprevisti ma anche di fascino, come spesso ci è capitato di vedere nei film o nel mondo dei videogiochi. Questo desiderio, può tuttavia...
Lavoro e Carriera

Come diventare banchiere

Il banchiere è la figura professionale che sta ai vertici dell'organizzazione aziendale e talvolta può coincidere con il proprietario stesso della banca. È un impiego molto ambito e di prestigio, e, di conseguenza, non è un posto facilmente ne velocemente...
Lavoro e Carriera

Come diventare flower designer

Come scoprirete nei quattro passi che costituiranno le argomentazioni di questa guida, ora andremo a occuparci di Flower designer. Probabilmente non siete a conoscenza delle mansioni svolte da questa figura professionale, e questa guida nasce proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.