Come diventare arbitro di ciclismo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il ciclismo è uno sport molto praticato e amato in Italia. Nel ciclismo, a differenza del calcio dove c’è un arbitro che segue la partita in uno spazio definito, il campo è completamente diverso. Prima di tutto i ciclisti sono in continuo movimento e percorrono itinerari molto lunghi anche di 200 km in una sola giornata, soprattutto se parliamo di ciclismo a livello agonistico. Nel ciclismo l’arbitro viene denominato giudice di gara. I ciclisti hanno sempre con loro dei sistemi gps che calcolano tutti i parametri e questi dati vengono successivamente analizzati dai giudici. In questa guida verrà spiegato come diventare arbitro di ciclismo riconosciuto.

26

Se il sogno è quello di diventare dei Giudici di Gara è necessario informarsi presso la Federazione Ciclista Italiana dei Giudici di Gara, per fare ciò occorre andare sul sito internet www.federciclismo.it e qui è possibile trovare tutte le informazioni necessarie per questo percorso.

36

Esistono diverse figure di giudice di gara: giudice MTB, giudice in moto e giudice in arrivo e ogni figura ha delle competenze specifiche e delle guide da seguire.
Il giudice di arrivo ha il compito di stabilire le classifiche e ha la responsabilità insieme al cronometrista di stabilire i tempi di arrivo. Il giudice in moto è un ausiliario che monitora l’intera gara e assicura il controllo ideale dell’evento sportivo. Il giudice MTB è il giudice specifico nelle gare di mountain bike.

Continua la lettura
46

Ogni anno la federazione organizza dei corsi che si tengono in determinate sedi, spesso anche a livello regionale, con lo scopo di formare nuovi aspiranti giudici. Per fare domanda è necessario avere determinati requisiti:
essere dei cittadini o avere la residenza in Italia;
avere un’età superiore ai 18 anni e non aver superato i 55 anni di età;
avere almeno il diploma di maturità;
aver superato un’apposita visita medica;
non aver riportato condanne penali; non essere stato mai squalificato dal C. O. N. I. Per periodi superiori ad un anno.

In ogni commissione regionale si può fare apposita domanda rispettando il programma nazionale dei corsi.

56

Il programma del corso è indirizzato a formare i soggetti su tutte le attività sportive, quindi stabilisce le attribuzioni di ruolo, i compiti, le tecniche da adottare e le varie responsabilità. Alcuni moduli serviranno a mostrare come si giudica una gara, l’arrivo, come si organizza il lavoro, come si deve interloquire con il resto della giuria e con il Presidente. Altri moduli spiegheranno le riunioni tecniche quando devono essere fatte, come ci si prepara, come si stila una classifica.

66

Superato il corso solitamente si entra a far parte nell’albo nazionale dei giudici di gara, ma è essenziale continuare ad aggiornarsi e ad allenarsi per mantenere alte le proprie prestazioni. Questo è un tipo di lavoro che si basa molto sull’esperienza sul campo e, spesso, viene svolto da ex atleti o appassionati ciclisti già molto informati in materia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare arbitro FIGC di calcio

Il gioco del calcio risulta essere sicuramente uno degli sport più seguiti in Italia. Per fare in modo che durante la partita vengano rispettate tutte le regole previste da questo gioco sono necessari un arbitro e dei guardalinee. Se il vostro sogno...
Lavoro e Carriera

Come diventare arbitro di rugby

Una vera passione che negli anni sta aumentando la propria popolarità. Stiamo parlando di uno degli sport più diffusi in Australia, nel Regno Unito e negli Stati Uniti: il rugby. Seppur l’Italia vede nel calcio il suo sport nazionale, anche il rugby...
Lavoro e Carriera

Come diventare arbitro bancario finanziario

In Italia trovare un lavoro che dia una retribuzione perlomeno dignitosa è diventata davvero un'impresa quasi impossibile. Per questo riuscire ad arrivare a fine mese risulta essere davvero difficile per la maggior parte degli italiani. Studiare diventa...
Lavoro e Carriera

Come diventare assistente arbitrale AIA

Il ruolo del guardalinee è sempre stato quello di affiancare l'arbitro durante la direzione di una partita di calcio. Questo ruolo, al giorno d'oggi, ha cambiato denominazione e ha preso il nome di assistente arbitrale. Per compiere questo ruolo, bisogna...
Lavoro e Carriera

Come diventare portiere di calcio

Il ruolo del portiere è spesso sottovalutato, quando invece rappresenta spesso la differenza tra la vittoria e la sconfitta. Il portiere ha molte responsabilità: deve motivare i compagni, rappresentare l'ultima linea difensiva, interrompere le azioni...
Lavoro e Carriera

Come Diventare Maestro Di Mountain Bike

La mountain bike è un tipo di bicicletta uscito in commercio dopo la classica "Graziella", la quale presentava un telaio molto leggero ed era perlopiù da passeggio; la mountain bike invece, presenta le marce con il cambio, poste sul manubrio, che possono...
Lavoro e Carriera

Come diventare cantante

Avere un hobby è molto importante nella vita: serve a staccare la spina dagli impegni quotidiani e a rilassarsi facendo ciò che piace a se stessi. Ma a volte un semplice hobby può diventare un lavoro vero e proprio. Se avete infatti la passione e le...
Lavoro e Carriera

Come diventare infermiere

In questa guida vi spiegherò come diventare infermiere. Con la nuova normativa dovete sapere che diventare infermiere non è più semplice come una volta. Infatti, da una decina d'anni a questa parte è una professione che fa parte di un'altra facoltà....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.