Come diventare anestesista

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se dopo il diploma di scuola superiore è nelle tue intenzioni specializzarti e lavorare nel campo della medicina, allora potresti considerare l'idea di diventare anestesista. Parliamo di una figura professionale indispensabile per qualsiasi team medico; essa ha il compito di somministrare l'anestesia, monitorare i segni vitali del paziente durante e dopo le operazioni, e di assistere, quindi, a tutti gli interventi. Tuttavia, anche se questa professione implica una certa responsabilità, svolgere questo lavoro potrebbe sembrare più semplice di quanto sia in realtà. Per saperne di più sull'argomento e nello specifico come diventare anestesista ve lo spiegheranno i passi a seguire.

26

Occorrente

  • laurea in medicina
  • specializzazione in anestesia e terapia del dolore
36

Innanzitutto, iscriviti all'università della tua città, al corso di medicina e chirurgia. Questo è a numero chiuso per cui avrai bisogno di una buona preparazione che ti consenta di superare il test di ingresso. Dopo la laurea in medicina (della durata di cinque anni) dovrai specializzarti in Anestesia, Rianimazione e Terapia del Dolore che si consegue dopo quattro anni. Durante gli interventi sarai affiancato da un infermiere professionale, che ti sarà di aiuto anche nelle terapie post operatorie, con le mansioni di somministrare le cure da te prescritte. Dopo esserti specializzato puoi partecipare a concorsi pubblici presso le Asl o inviare la tua candidatura presso strutture private.

46

In seguito dovrai fare almeno un anno di tirocinio in medicina d'urgenza. Durante questo periodo ti sarà richiesto di lavorare all'Intensiva, al Pronto Soccorso o negli altri reparti d'emergenza che si trovano nell'ospedale. Un'ottima idea sarebbe anche quella di frequentare un corso accreditato di infermieristica anestesiologica. Questi corsi hanno una durata che varia dai due ai tre anni ma in cambio rilasciano allo studente un Master in Scienze Anestesiologiche: un requisito fondamentale per chi vuole sfoggiare un curriculum invidiabile.

Continua la lettura
56

Partecipando a questo corso, infatti, potrai approfondire le tue conoscenze teoriche durante le lezioni in classe e, allo stesso tempo, fare esperienza diretta sul campo quando verranno trattate materie come fisiologia, farmacologia, anatomia e chimica. È proprio durante questi studi che imparerai finalmente quali sono i concetti vitali che concernono la somministrazione dei diversi tipi di anestesie per i diversi tipi di interventi. Appena avrai completato anche questo ciclo di studio e, ti sentirai pronto, ti verrà certamente più facile trovare lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare ginecologo

Come anche voi lettori e lettrici sicuramente ben saprete, la professione del medico è una vocazione più che un mestiere vero e proprio, in quanto si ratta di un lavoro a cui dedicare molto tempo ed energie, una vera e propria missione a favore della...
Lavoro e Carriera

Come diventare fisiatra

Qualora possediate una laurea oppure intendete intraprendere un corso di studi in medicina, nella seguente semplice guida, vi spiegherò brevemente cosa bisogna fare per diventare uno fisiatra, ossia una figura professionale che, generalmente, collabora...
Lavoro e Carriera

Come diventare dottoressa dei bambini

Come vedremo nel corso di questa guida, molte persone amando il contatto con i bambini, si chiedono quale sia l'esatto iter da seguire per diventare dottoressa dei bambini, definita anche medico pediatra. Se siete interessati a scoprire come diventare...
Lavoro e Carriera

Come diventare omeopata

Prima di capire come fare per diventare omeopata, bisogna capire in cosa consiste l'omeopatia.L'omeopatia è è una branchia della medicina che si occupa di curare la malattia senza eliminare prima i sintomi e cercando di guarire l'apparato malato servandosi...
Lavoro e Carriera

Come diventare tecnico di radiologia

La professione di tecnico sanitario di radiologia medica è quella che si occupa di tutto ciò che fa riferimento all'utilizzo di strumenti radiologici: questi ultimi possono essere sia artificiali che naturali. La radiologia in sé e per sé, praticamente,...
Lavoro e Carriera

Come diventare vigilatrice d'infanzia

Nell'ambito dell'assistenza all'infanzia una delle figure professionali più richieste è la vigilatrice d'infanzia. Questa ha mansioni di operatore sanitario con compiti dedicati specificamente all'infanzia. Quindi si occuperà di somministrare medicinali...
Lavoro e Carriera

Come diventare nutrizionista

La professione di nutrizionista può essere svolta esclusivamente dal personale medico e da biologi. Il nutrizionista rappresenta un esperto della disciplina della scienza della nutrizione, e proprio per questo motivo può essere d'aiuto ad ognuno di...
Lavoro e Carriera

Come entrare nel Corpo Militare della Croce Rossa Italiana

Ecco una bella ed interessante guida, attraverso il cui aiuto poter essere in grado d'imparare insieme come e cosa fare per entrare nel modo migliore, nel Corpo Militare della Croce Rossa Italiana. Sarà un modo per rendere unica la propria vita e metterla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.