Come distinguere il pignoramento del quinto dello stipendio dalla cessione del quinto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In periodi di crisi come questo, purtroppo, si sente sempre più spesso parlare di pignoramento del quinto dello stipendio o della cessione del quinto. Quali sono le differenze tra queste due situazioni finanziarie? Chi ricorre all'una o all'altra? Il pignoramento del quinto dello stipendio e la cessione del quinto sono due tipologie ben distinte di interventi finanziari che possono intaccare lo stipendio di qualsiasi dipendente pubblico o privato. Vediamo in questa breve guida come distinguere il pignoramento del quinto dello stipendio dalla cessione del quinto.

25

La differenza sostanziale è rappresentata senz'altro dalla volontà dell'azione in causa. Il pignoramento del quinto dello stipendio avviene sempre nostro malgrado, quindi per volontà altrui. La cessione del quinto dello stipendio è invece sempre conseguente ad una nostra azione volontaria, ovvero saremo noi a scegliere questo strumento.

35

Il pignoramento del quinto dello stipendio si verifica in presenza di una situazione debitoria sofferente. Precisamente quando un ente o una persona fisica non riesce a recuperare un credito può farlo attraverso un atto esecutivo: il pignoramento. Il pignoramento può esercitarsi sui beni mobili del debitore (denaro contante, gioielli, mobili e comunque beni non necessari all'uso quotidiano), sui beni immobili (appartamenti, magazzini) o presso terzi. Lo stipendio (o pensione) rientra nei pignoramenti "presso terzi". Il creditore può richiedere il pignoramento del quinto dello stipendio direttamente al datore di lavoro del debitore o alla banca in cui gli viene accreditato lo stipendio. Il limite pari ad 1/5 è applicabile per tutti i crediti dello Stato. Per gli altri tipi di pignoramento, il limite può essere pari alla metà della base pignorabile o nella misura stabilita direttamente dal Giudice, come accade per i crediti cosiddetti "alimentari" (quelli delle separazioni coniugali!).

Continua la lettura
45

La cessione del quinto dello stipendio, invece, è semplicemente un prestito personale che può essere richiesto per qualsiasi motivo ed esigenza e si estingue con rate prelevate direttamente dallo stipendio. Tutti i dipendenti statali, parastatali e quelli delle aziende private, che hanno uno stipendio fisso e continuativo, possono richiedere la cessione del quinto dello stipendio. La caratteristica di questo prestito è che l'importo delle rate di rimborso non può superare 1/5 del valore dello stipendio mensile netto (pari al 20%). In questi casi le rate vengono decurtate direttamente in busta paga. La durata di questo prestito varia da un minimo di 24 ad un massimo di 120 mesi e prevede comunque una copertura assicurativa obbligatoria. Ovviamente la durata del prestito non può oltrepassare il termine del rapporto di lavoro. Il datore di lavoro di un'azienda privata non può mai rifiutare una richiesta di cessione del quinto dello stipendio. È possibile richiedere la cessione del quinto dello stipendio rivolgendosi direttamente ad un istituto bancario o ad intermediari finanziari. Il pignoramento del quinto dello stipendio e la cessione del quinto sono comunque situazioni finanziarie che richiedono il supporto di una figura professionale competente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Cessione del quinto e delegazione di pagamento: tutte le differenze

Purtroppo stiamo vivendo un periodo economico che non è proprio dei più rosei. Molte persone, quindi, devono molto spesso far fronte a diverse spese economiche ricorrendo a dei prestiti. Esistono varie forme che ci permettono di ottenere un finanziamento...
Finanza Personale

Come calcolare la rata della cessione del quinto

Di questi ultimi tempi la crisi ci sta portando verso un'era di povertà e malumore che contrasta qualsiasi forma di presagio ci sia in giro. Ultimamente molte persone ricorrono a prestiti dalle banche o addirittura a prestiti fatti da amici per cercare...
Richieste e Moduli

Come richiedere un prestito delega

Molte persone, in questi tempi di crisi, per far tornare i conti a fine mese cercano un sostegno economico. Come? Lo strumento a cui ricorrono più frequentemente è la richiesta di un prestito. Come noto però, ottenere un prestito non è cosa tanto...
Finanza Personale

Come ottenere un prestito con la cessione del quinto per arredare casa

Negli ultimi anni si sta sviluppando, sempre di più, il fenomeno “crisi”. Per questo motivo, le famiglie di un tempo sono sempre più difficili da trovare. Infatti in questi ultimi anni si possono trovare famiglie composte dai due genitori con un...
Finanza Personale

Pignoramento presso terzi: come funziona

Il pignoramento fa parte della sfera del diritto privato e, nello specifico, rientra nel gruppo dei diritti di garanzia, ovvero i privilegi, il pegno, le ipoteche. Semplicemente, il pignoramento è, secondo il nostro codice civile che regolamenta i rapporti...
Finanza Personale

Come richiedere superquinto di Unicredit Banca

SuperQuinto UniCredit è nato come accordo tra INPS e UniCredit Banca per permettere ai pensionati di chiedere un prestito e di avere la pensione come garanzia. L'UniCredit ha poi esteso questo diritto ai dipendenti pubblici e privati, con importi variabili...
Finanza Personale

Come estinguere un prestito Inpdap

Può capitare che in periodi poco prosperi sia necessari richiedere una piccola o una grande somma di denaro, per far fronte a determinate spese. Gli istituti di credito che offrono prestiti a tassi fissi o variabili sono molteplici, come ad esempio l'INPDAP...
Finanza Personale

Atto di precetto: 5 cose da sapere

La crisi economica ha spinto tante famiglie o singole persone alla richiesta di finanziamenti o mutui offerti da finanziarie o istituti di credito. Può capitare però di non riuscire ad adempiere alla rate della somma erogata. Il creditore in questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.