Come dirigere un negozio di abbigliamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In molti coltivano il sogno di aprire un negozio di abbigliamento di nostra proprietà. Infatti, dirigere un negozio è un'occupazione che può riservare grandi soddisfazioni ma presentare anche molte sfide. Oltre a cercare di mantenere uno standard elevato dell'abbigliamento, bisogna anche preoccuparsi delle vendite e controllare che i dipendenti siano attivi. Scopriamo come dirigere un negozio di abbigliamento.

26

Occorrente

  • Capacità imprenditoriali
36

I collaboratori

Il primo, fondamentale passo è certamente quello di circondarsi di collaboratori motivati e competenti, che sappiano mettere a proprio agio il cliente e consigliarlo nelle scelte. L'accoglienza infatti è molto importante quando si tratta di fidelizzare il cliente. Anche l'ambiente del negozio deve essere confortevole, elegante e soprattutto pulito. Non dimenticate di prestare molta cura nell'allestimento della vetrina, che è il "biglietto da visita" del vostro negozio e deve quindi essere modificata spesso, non solo all'arrivo delle nuove collezioni.

46

La gestione

Passiamo ora alla parte economica della gestione di un negozio. È consigliabile fare periodicamente un inventario, in modo da monitorare le vendite e tenere conto dei capi mancanti. Che in un negozio avvengano dei piccoli, furti, purtroppo, è inevitabile. Se necessario, valutate di installare delle telecamere all'interno del negozio o di assumere una guardia giurata per ulteriore sicurezza. Un errore comune da parte dei direttori di un negozio è quello di alzare i prezzi, seppur lentamente, con il passare del tempo. In questo modo, non è detto che aumenterete le vendite, rischierete anzi di perdere i clienti più affezionati. Cercate di passare più tempo possibile all'interno del negozio, per assicurarvi che le vostre direttive vengano rispettate.

Continua la lettura
56

In conclusione

Per garantire il successo di qualsiasi attività commerciale, è necessario investire nella pubblicità. Lo stesso vale quando veniamo promossi a dirigere una filiale di una catena di abbigliamento, assumendoci così la responsabilità di tutto quello che avviene nel negozio. La pubblicità, infatti, non va limitata soltanto al periodo a ridosso dell'inaugurazione, ma per tutto il tempo in cui dirigeremo il negozio dovremo occuparci di affiggere cartelloni, fare volantinaggio e comprare spazi pubblicitari all'interno dei quotidiani locali. A questo, potremo affiancare l'organizzazione di eventi speciali, come aperture straordinarie, aperitivi e eventi culturali da svolgere all'interno del negozio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non puntate a obiettivi di vendita irraggiungibili: siate realisti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come organizzare un negozio di abbigliamento

Se siete in procinto di aprire un negozio d'abbigliamento una delle prime cose alle quali pensare è senza dubbio quella del modo in cui organizzare l'interno del negozio. Una distribuzione ben fatta dei capi d'abbigliamento è uno dei primi biglietti...
Aziende e Imprese

Come avviare un negozio di abbigliamento

Trovare un lavoro nella società attuale è un impresa titanica. Una delle strategie che abbiamo per immetterci nel mondo del lavoro, se si possiede le possibilità economiche, è quello di avviare un'attività. In questo articolo vi spiegheremo come...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di biancheria intima

La biancheria intima è un prodotto di abbigliamento di grande interesse sia per gli uomini che per le donne. Il mercato attuale è caratterizzato da esercizi commerciali specializzati, mono o plurimarca, che propongono prodotti che seguono i cambiamenti...
Aziende e Imprese

Consigli per la progettazione delle vetrine di un negozio

La gestione di un'attività commerciale comporta davvero tante incombenze, dalla selezione dei fornitori all'aggiornamento del magazzino alla tenuta della contabilità. Per i negozianti che hanno anche un affaccio su strada, e che sono interessati ad...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di elettronica online

Ormai il mercato degli oggetti e soprattutto dei prodotti tecnologici ed elettronici si sta spostando sempre di più verso gli store online. Sono sempre di più, infatti, coloro che sono alla ricerca di offerte o affari sul web per provare a risparmiare...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di abiti a noleggio

Aprire un nuovo negozio, a causa della crisi economica, può sembrare un'idea molto rischiosa. Proprio grazie alla crisi però stanno nascendo sempre più negozi con strategie di vendita e prodotti innovativi che stanno modificando l'economia italiana....
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio senza soldi

La situazione economica attuale del nostro paese non è certamente delle migliori, ma questo non toglie il fatto che molte persone vorrebbero aprire una propria attività commerciale, un qualche negozio che soddisfare le proprie esigenze. Certamente le...
Aziende e Imprese

Come gestire l'inventario di un negozio

Oggi fare l'inventario in un negozio, spesso e volentieri non si ritiene più necessario poiché, alcune aziende e attività commerciali, si affidano al meccanismo automatizzato che, automaticamente elenca tutto ciò che è presente in negozio. Altre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.