Come difenderti dal "Burn Out" (esaurimento da lavoro)

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La "Sindrome di Burn Out" o "dell' esaurimento da lavoro" è la risposta ad uno stress emotivo cronico e persistente, caratterizzato da esaurimento emotivo o fisico, ridotta produttività sul lavoro e spersonalizzazione; in genere colpisce coloro che sono impiegati nelle cosiddette professioni di aiuto, nelle emergenze, nel sociale come medici, psicologi, infermieri, poliziotti, insegnanti o assistenti sociali.
Vediamo come puoi difenderti e prevenire questo disagio che colpisce frequentemente diversi lavoratori.

26

Occorrente

  • Controllo delle emozioni
  • Un gruppo di lavoro attento alle dinamiche di tutela del lavoratore
  • Formazione professionale
36

Il genere di professioni precedentemente nominate richiedono un enorme dispendio d'energie e risorse personali, se viene meno la nostra capacità d'elaborazione e se i sentimenti prendono il sopravvento sulla razionalità, rischiamo di incorrere in un coinvolgimento emotivo eccessivo che diventa una trappola da cui è difficile venirne fuori.
L'autoconsapevolezza di ciò che ci circonda è la prima forma di prevenzione e la giusta distanza evita di farci travolgere dagli eventi quotidiani.
Ruoli di responsabilità, di coordinamento, ma anche vivere esperienze particolarmente cruenti come partecipare ai soccorsi dopo disastri naturali che hanno distrutto la vita di intere famiglie, possono far sentire la persona impotente e sola ad affrontare il tutto.

46

È in questo momento che dovete riconoscere i vostri limiti e ammettere di aver bisogno dell' aiuto e della condivisione con altri professionisti.
In quasi tutte le realtà lavorative esiste un "gruppo di lavoro" le riunioni e gli incontri dei membri che lo formano rappresentano una possibilità, dove poter raccontare ai colleghi i propri disagi, le proprie preoccupazioni per scoprirne insieme le cause e risolvere i problemi.
Inoltre rapportarsi con gli altri permette di capire l'importanza del proprio ruolo nella società, di identificare nuovi progetti, di fissare degli obiettivi da raggiungere che possano darvi delle gratificazioni e l'appoggio di un gruppo assicurerà un clima positivo anche nelle questioni difficili e delicate.

Continua la lettura
56

Conoscere, distinguere e saper dominare l'emozioni che possono scaturire da diverse situazioni fa si che siamo pronti ad affrontare ogni evenienza. Prima di iniziare una nuova esperienza cercate di capire quello che potrebbe muovere dentro di voi e vi assicuro che nulla sarà inaspettato, ma saprete gestirlo gradualmente.
Aiuto, sostegno, fiducia, il controllo dei sentimenti insieme a una buona preparazione e formazione professionale riducono notevolmente il rischio di Burn Out.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Riconoscete i vostri limiti e se necessario chiedere un supporto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.