Come difendere i risparmi dallo spread

Tramite: O2O 28/06/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

Recentemente si sente parlare nuovamente dello spread, questo spauracchio che impedisce a moltissimi investitori di dormire sonni tranquilli. Lo spread consiste nella differenza tra il rendimento dei maggiori titoli di Stato, chiamati anche Btp, ed i Bund, i corrispondenti tedeschi. Il differenziale ultimamente ha raggiunto i 186 punti base, dopo avere sfiorato, anche se per poco tempo, la soglia dei 200 punti. Lo spread è sempre stato considerato un importante indicatore della situazione economica dello Stato, e per questo motivo deve essere monitorato costantemente per evitare che subisca rialzi improvvisi. Se anche voi tenete ai vostri risparmi leggete questa utile guida dove vi spiego in maniera dettagliata come difendere i risparmi dallo spread. Sono certa che la seguente lettura potrà darvi molte delucidazioni e tanti pratici consigli che possono rappresentare per voi un vero tesoro.

25

Depositi vincolati

Se il vostro problema riguarda i depositi vincolati, vi consiglio di orientarvi sul comprare invece di vendere, perché questa strategia risulta essere quella vincente, almeno per il momento. Molti investitori preferiscono comprare e rivendere a intermittenza, confidando sugli scarti dei prezzi per ottenere un buon guadagno, ma a conti fatti questo modo di agire può rivelarsi molto rischioso e soltanto i trader più esperti hanno una buona percentuale di possibilità di ottenere dei risultati concreti.

35

Mutuo a tasso fisso

Per quanto riguarda il mutuo a tasso fisso, chi è orientato su questa soluzione per difendersi dallo spread può contare sugli indici Eurirs per calcolare l'ammontare del tasso finale. Se il mutuo non supera il 6%, a differenza del mutuo a tasso variabile che raggiunge circa il 3%, il tasso fisso risulta essere una soluzione molto prudente ed una strategia finanziaria vincente. Se lo spread è davvero molto alto conviene attendere la ricapitalizzazione bancaria, ed in questo caso, se ne avete la possibilità, vi suggerisco di rimandare la stipula del mutuo fino ad una data ragionevole. Ricordatevi comunque che le turbolenze del mercato non devono mai portarvi fuori strada ed indurvi a fare investimenti azzardati, perché esiste sempre l'eventualità che lo spread diminuisca prima di quanto sia stato previsto.

Continua la lettura
45

Tasso di preventivo

Il tasso di preventivo talvolta viene congelato dagli istituti bancari per un periodo di circa un anno. Questo avviene perché quando la situazione è leggermente più complessa le maggiori banche si riservano il diritto (previo avviso anticipato), di modificare lo spread concordato in precedenza, cioè nel periodo in cui la stipula avrebbe dovuto avvenire. In questo caso dovete fare attenzione perché per difendere i vostri risparmi dallo spread dovete avere ben chiaro il quadro attuale ed agire di conseguenza. Ricordatevi che le banche attraverso lo spread ottengono il loro guadagno e quindi, essendo i mutui coperti da ipoteca, quasi sempre vi applicheranno degli spread contenuti.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nei mutui a tasso fisso lo spread viene usato una volta soltanto lo stesso giorno della firma del mutuo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

3 idee per investire i propri risparmi

Se possedete un piccolo capitale di liquidità, che non dovete necessariamente tenere immobilizzato, una scelta interessante potrebbe essere quella di investirlo per ottenerne un rendimento. Investire, significa mettere in atto un processo atto ad incrementare...
Finanza Personale

Come proteggere i risparmi dall'inflazione

Ogni famiglia italiana sa bene quanto sia importante informarsi su come proteggere i risparmi dall'inflazione, in modo da pianificare lungimiranti scelte finanziarie che impediscano al proprio capitale, grande o piccolo che sia, di ridursi sempre di più...
Finanza Personale

Come mettere al sicuro i propri risparmi

La questione economica diviene sempre più spinosa. Sempre meno persone riescono a mettere da parte un po' di denaro per le situazioni di emergenza, tuttavia anche se essi riescono devono comunque fare i conti con l'imponente interrogativo: dove e come...
Finanza Personale

Come gestire i propri risparmi

Oggi tante persone sono demotivate a risparmiare. Ciò soprattutto quando le spese risultano davvero tante e non si riesce a mettere da parte qualcosa. Questo non deve comunque farci desistere. Cerchiamo pertanto di stabilire un obiettivo da raggiungere...
Finanza Personale

Come gestire i risparmi

Al giorno d'oggi gestire i propri risparmi è diventata una missione molto difficile; risparmiare e soprattutto gestire in modo oculato il proprio denaro è di importanza vitale, non solo per affrontare con sicurezza il presente e migliorare la propria...
Finanza Personale

Come tutelare i propri risparmi da un eventuale fallimento della banca

In questi tempi non è così facile trovare un lavoro a tempo indeterminato, con garanzia di pagamento. Anche chi ha la fortuna di averlo, fatica ad arrivare a fine mese e difficilmente riesce ad accumulare soldi. Per non parlare di chi ha terminato il...
Finanza Personale

Come leggere la busta paga: dallo stipendio lordo al netto

La busta paga altro non è che un documento che include ciò che spetta al lavoratore da parte del datore di lavoro, per un'attività lavorativa svolta dal lavoratore. Questa guida fornirà alcune informazioni, utili e pratiche, per imparare come leggere...
Finanza Personale

Come negoziare le condizioni di un mutuo con la banca

Quando si ha la necessità di avere dei soldi che non si hanno a disposizione nell'immediato, è possibile chiedere un mutuo alla propria banca. La banca, dopo aver esaminato le credenziali del cliente, può accettare di eseguire un mutuo suddiviso per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.