Come detrarre le spese del mutuo per la prima casa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Grazie a questo articolo, che abbiamo deciso di proporvi, saremo in grado di capire per bene, come poter detrarre, le spese del mutuo per la prima casa. La prima cosa che dobbiamo ricorda, in questo ambito di mutui bancari, è che comprare casa è da sempre l'obiettivo primario dell'italiano medio, ma per farlo occorre avere una grossa somma di denaro in grado da coprire almeno la metà del costo di questa. La spessa può essere mitigata e ridotto dalle agevolazioni fiscali che il governo concede per la prima casa. Grazie a queste, la famiglia o il singolo possono detrarre il mutuo o parte di esso dalle tasse pagate durante l'anno. In questa guida spiegheremo come e in che misura detrarre le spese che si sostengono per pagare il mutuo.

28

Occorrente

  • Contratto di casa
  • Diritto all'agevolazione per prima casa
38

Per prima cosa occorre cercare di specificare che lo Stato italiano concede la possibilità di detrarre la spesa del mutuo, solo sulla prima casa, per tre tipologie di attività. La prima riguarda proprio l'acquisto della prima casa, la seconda la costruzione della prima casa e la terza ed ultima tipologia, riguarda proprio la ristrutturazione, che dovrà essere sempre della prima casa. Le detrazioni generano nuovo reddito, in quanto diminuiscono l'imponibile Irpef che il contribuente dovrebbe all'erario. Naturalmente questa detrazione è solamente sulla prima casa, ovvero sull'abitazione principale del contribuente.

48

L'abitazione principale è quella ove dimorano abitualmente il contribuente, intestatario della casa, o i suoi familiari, in maniera stabile. L'imponibile della detrazione è del 19% dell'imponibile dovuto. In pratica, se si pagano rate di 900 euro al mese, si può mettere a rimborso Irpef il 19% di questi 900 euro, e cioè 171 euro. La detrazione si applica anche se questa è l'abitazione principale del figlio o della moglie del contribuente. In pratica anche se il contribuente, titolare dell'abitazione e del mutuo, non abita in quella dimora, ma questa è l'abitazione principale della moglie o dei figli, il contribuente può scaricare la spesa nella misura del 19%.

Continua la lettura
58

Se si ha la fortuna di percepire un reddito annuale superiore ai 15000 euro, la legge finanziaria del 2012 stabilisce un tetto massimo di 3000 euro su cui applicare la detrazione del 19%. Questo significa che, per chi paga 900 euro al mese di mutuo, si avrà la possibilità di scaricare il 19% della spesa per un periodo inferiore ai 4 mesi annuali sui 12 che compongono l'anno. In casi come questo, la detrazione può essere considerata quasi irrisoria, ma è sempre meglio di niente.

68

Se si possiede un reddito inferiore ai 15000 euro annui, si potrà invece detrarre un importo del 19% su un totale di 4000 euro, e non solo su 3000 euro. In questa maniera si possono recuperare anche 700 euro in un anno, cifra che, seppur modesta, non si può certo tralasciare. Come possiamo vedere, attraverso questa guida, davvero molto semplice, anche noi potremo finalmente essere in grado di detrarre le spese del mutuo, per l'acquisto, ristrutturazione della nostra prima casa!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • specificare che si tratta di abitazione principale
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come preventivare le spese prima di accendere un mutuo

Accendere un mutuo è una decisione particolarmente difficile e dispendiosa, soprattutto per una famiglia che attinge da un solo stipendio, o nei casi più fortunati due, ma che comunque ha dei figli e tutta una serie di altre spese. Per questo motivo,...
Case e Mutui

Come detrarre le spese per la ristrutturazione della prima casa

Per chi avesse un'abitazione principale e volesse ristrutturarla può beneficiare delle agevolazioni fiscali governative e usufruire di una detrazione pari al 50% su una spesa massima consentita di 96.000,00 euro (a unità immobiliare) se la ristrutturazione...
Case e Mutui

Come risparmiare sul mutuo in 5 mosse

L'acquisto di una casa, soprattutto se per la prima volta, è sicuramente uno dei passi più importanti della propria vita. Comprare una casa è ormai il desiderio di molti, e quando si sceglie di compiere un'operazione così importante, si devono anche...
Case e Mutui

Differenze tra mutuo con ammortamento alla francese e mutuo con ammortamento all'italiana

Acquistare una casa al giorno d'oggi non è molto facile, anche se risulta essere un investimento tanto utile quanto consigliato. Ad occuparsi di quest'ultimo ci sono le banche ed ognuna di essere ha diversi piani di ammortamento, che possono essere alla...
Case e Mutui

Come fare se non si riesce a pagare il mutuo

Se non si riesce a pagare il mutuo della propria casa cosa succede? La situazione economica italiana, e non solo, è molto precaria e per questo motivo molte persone non riescono più ad arrivare a fine mese. Il problema si aggrava quando ci sono da sostenere...
Case e Mutui

5 cose da sapere sul mutuo a tasso fisso

Quando si richiede un mutuo, oltre a negoziare con la banca, per un cliente è importante sapere o ancora meglio farsi spiegare prima o durante la concessione del mutuo cosa sia un mutuo a tasso fisso o a tasso variabile. Per chiarirvi le idee in merito...
Case e Mutui

Come funziona il mutuo con CAP

Le offerte e le tipologie di mutuo che una persona può scegliere di aprire sono davvero molteplici. Generalmente un mutuo viene aperto per l'acquisto di un immobile o per effettuare opere di ristrutturazione, ma non sono pochi i casi in cui i mutui vengono...
Case e Mutui

5 regole per risparmiare sul mutuo

Per cercare un mutuo per la casa conveniente è bene seguire alcune semplici regole, in maniera tale da poter scegliere l'opzione più adeguata alle vostre esigenze, come la scelta dello Spread o la valutazione del TAEG, o le varie agevolazioni che si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.