Come detrarre le assicurazioni vita, morte e infortuni

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Ogni anno si è chiamati ad effettuare delle dichiarazioni relative al proprio reddito, alle proprietà possedute e ad alcuni tipi di pagamento. All'interno dei modelli dedicati che devono essere compilati, vi è una voce specifica atta a consentire di sottrarre la quota d'imposta dall'imponibile. Queste quote possono riguardare numerose tipologie di pagamenti. All'interno di questa guida, andremo a vedere come detrarre le assicurazioni vita, morte ed infortuni.

28

Occorrente

  • Un assicurazione sulla morte, infortuni o vita
38

Qualora aveste deciso di stipulare una polizza assicurativa, dovete sapere che esse consentono di poter ridurre l'imposta da erogare all'Erario, attraverso il modulo 730. La detrazione ammonta al 19% dell'importo pagato per i premi assicurativi. Essi devono avere oggetti specifici, come invilidità permanente non inferiore al 5%, rischio di morte, e di non autosufficienza nel normale svolgimento delle attività quotidiane.

48

La detrazione va specificatamente richiesta attraverso la sezione dedicata "Oneri e spese", che troverete sul modulo classico della dichiarazione dei redditi. In particolare, si deve effettuare la compilazione di tutti i dati richiesti nei righi da E8 a E12 scrivendo il relativo codice, in questo caso "12". La seguente tabella è contraddistinta attraverso una specifica voce, detta "assicurazioni sulla vita, gli infortuni, l'invalidità e non autosufficienza".

Continua la lettura
58

All'interno della zona appena specificata, si deve distinguere tra i contratti stipulati o rinnovati entro il 31 dicembre 2000 e quelli invece che sono stati contrattati a partire dal 1 gennaio del periodo seguente. Nello specifico, nel caso numero uno, la detrazione dall'imposta è possibile esclusivamente nel momento in cui i termini pattuiti non siano inferiori a 5 anni. Nell'opzione numero due, la condizione è la seguente: l'impresa dev'essere impossibilitata a recedere dal contratto stipulato con l'assicurazione. L'importo totale non deve essere superiore a 630.000 euro.

68

Per il riempimento del riquadro basta avere a disposizione la somma del totale sostenuto e il codice. Essi devono essere inseriti nelle parti dedicate alla loro compilazione. Qualora dobbiate dichiarare diversi versamenti, potrete usare una riga qualunque, tra quelle presenti tra l'"E8" e l' "E12". Se non dovessero essere sufficienti, si può richiedere una pagina di supporto all'ente di riferimento oppure ad un professionista del settore per poter inserire tutti i dati mancanti. Una volta che avrete dichiarato specificatamente ogni aspetto, potrete finalmente ricevere la detrazione richiesta del 19% sull'imposta da pagare all'erario.
Vi consiglio vivamente di visitare anche questo link, concernente il medesimo argomento: http://redazione.finanza.com/2015/05/29/polizza-vita-come-detrarre-il-premio-nel-730/.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllate se avete la possibilità di detrarre anche voi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come detrarre l'Irpef in assenza di spese detraibili

Le spese deducibili, sono quelle che all'interno della dichiarazione dei redditi, danno la possibilità di essere sottratte al reddito imponibile, prima di andare a calcolare l'imposta che si dovrà versare all'erario. Tra queste spese, rientrano i contributi...
Richieste e Moduli

Mutuo: come detrarre gli interessi

Come vedremo nel corso di questa guida, la normativa attualmente vigente prevede la possibilità per un contribuente di detrarre gli interessi derivanti dalla stipulazione del contratto di mutuo, stipulato sulla propria casa familiare. Se desiderate scoprire...
Richieste e Moduli

Come recedere da una polizza vita

L'assicurazione sulla vita prevede, in caso di morte, il pagamento di una determinata somma di denaro indicata sul contratto. Tuttavia, questi contratti sono pieni di moltissime clausole che si dovranno necessariamente comprendere alla perfezione, in...
Richieste e Moduli

Come detrarre le spese dell'affitto

Quando si avvicina il periodo della dichiarazione dei redditi, la grande preoccupazione è quella di racimolare tutte le ricevute delle spese sostenute durante l'anno precedente, per poi metterle in detrazione. Tra queste spese possono essere messe anche...
Richieste e Moduli

Come detrarre i figli a carico

Quando si ha uno stipendio fisso e si è in regola anche con i contributi versati, è possibile usufruire delle detrazioni fiscali, che comprendono le varie spese che avvengono in un anno all'interno della famiglia (ad esempio: sanitarie, scolastiche,...
Richieste e Moduli

Come detrarre l’acquisto di una stufa a pellets

Con la legge n. 208 del 28/12/2015, ovvero la nuova Legge di Stabilità 2016, le agevolazioni per l'acquisto di caminetti e stufe sono state confermate ed è stato contestualmente protratto il termine del loro acquisto fino al 31/12/2016. La detrazione...
Richieste e Moduli

Come richiedere la certificazione versamenti polizza vita

Succede spesso che si svolge un'assicurazione sulla propria vita. Questa, per quanti siano i sacrifici ogni giorno, può tornare utile, sia alla persona interessata che alla famiglia nel caso in cui avvenga qualche disgrazia. Ecco una semplicissima guida...
Richieste e Moduli

Come calcolare il rimborso Irpef sulle spese sanitarie e assicurative

L'aggravio fiscale che le famiglie italiane sono costrette a pagare sotto forma di tasse è davvero elevato, ragion per cui è sempre bene poter detrarre dalle tasse delle spese. Ci sono diversi servizi che si possono detrarre, ma le spese che occupano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.