Come detrarre il costo della RC auto dalla dichiarazione dei redditi

Tramite: O2O 12/01/2020
Difficoltà: facile
16
Introduzione

Per sfruttare al massimo il denaro investito nell'assicurazione è essenziale sapere come funzionano le franchigie associate a una polizza e quando viene presentato un reclamo. Fondamentalmente, la franchigia è la parte che viene "sottratta" dal pagamento effettuato dall'assicuratore per la perdita subita dall'assicurato. Tradizionalmente, nel contratto assicurativo, le franchigie hanno la funzione di distribuire il rischio tra l'assicurato (il cliente) e gli assicuratori. In questo modo, quando si verifica una perdita, l'assicurato ne paga una parte dalla tasca, quella parte è ciò che è noto come deducibile. La franchigia può essere un importo specifico, ovvero una cifra in dollari, oppure può essere una percentuale dell'importo totale dell'assicurazione contrattata nella polizza. In generale, maggiore è la franchigia, minore è il pagamento dei premi per una polizza assicurativa. L'importo della franchigia è specificato nella pagina principale delle "dichiarazioni" di una polizza assicurativa dei proprietari di case o di un'assicurazione auto, il che significa generalmente che si trova sulla pagina principale o sulla prima pagina del documento. A seguire sarà illustrato come detrarre il costo della RC auto dalla dichiarazione dei redditi.

26
Occorrente
  • Modulo 730
  • contratto di assicurazione
36

Eseguire il modello 730

In questo periodo di crisi economica e preoccupante recessione potrebbe essere un aiuto a tutti i consumatori ricordarsi di detrarre i costi dell'assicurazione auto o del motociclo dal modello 730, tenendo a mente che la detrazione è possibile anche se non si è intestatari del veicolo. Inoltre non solo i lavoratori autonomi e i liberi professionisti, ma anche per i lavoratori dipendenti e i pensionati hanno diritto a detrarre l'RC auto. Occorre innanzitutto specificare che quello che riuscirai a risparmiare non è molto. Infatti la quota che viene recuperata è quella destinata al Servizio Sanitario Nazionale per la copertura delle spese sostenute per i feriti e per le vittime degli incidenti statali. In genere, la spesa recuperabile, si attesta intorno al 19% dell'importo della polizza.
Ovviamente, però, oltre al valore della tua polizza potrai sommare quelli delle persone a carico.

46

Usufruire delle detrazioni

Dunque tutti i risparmiatori possono usufruire del 19% della detraibilità dalla dichiarazione dei redditi che si recupera dell'importo del premio della polizza RC auto, dal contributo SSN per le coperture delle spese sostenute per i feriti e le vittime degli incidenti stradali, ma attenzione, per detrarre l'importo nel modello 730, sul contratto di assicurazione deve esserci l'importo associato alla voce Servizio Sanitario Nazionale.
Tale importo dovrà essere trascritto nel modello 730 al quadro E, rigo E18, colonna 2.
Questi oneri detraibili seguono il principio di cassa, ciò vuol dire che dovrai dichiarare gli importi effettivamente pagati nell'anno di riferimento, senza considerare il periodo di copertura assicurativa.

Continua la lettura
56

Conoscere l'importo

Ciò significa che se ad esempio hai una assicurazione che prevede un pagamento bimestrale e, quindi, avrai pagato una prima rata a gennaio e l'altra a giugno, avrai due contratti di assicurazione su ognuno dei quali sarà specificato l'importo destinato al Servizio Sanitario Nazionale.
A questo punto, basterà sommare i due importi che rileverai dalle due polizze per conoscere l'importo complessivo da inserire nel modello 730. Purtroppo la Riforma del mercato del lavoro ha introdotto all'articolo 4, comma 76 della legge 92/2012 un limite per la detrazione della polizza RC auto, la quale potrà essere detratta soltanto per una somma superiore ai 40 euro, dunque hanno diritto alla detrazione i consumatori che spendono circa 380, 92 euro, mentre chi spende meno sulla polizza RC auto non può usufruire della detrazione Irpef.

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Le franchigie espresse in percentuale sono calcolate in base all'importo totale dell'assicurazione della proprietà assicurata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come funziona la dichiarazione dei redditi prodotti all'estero

Con la nascita del fisco di massa è stato introdotto l'obbligo della presentazione della dichiarazione dei redditi da parte di tutti i contribuenti. Attraverso la dichiarazione il contribuente, mediante la compilazione dei modelli ministeriali approvati...
Finanza Personale

Dichiarazione dei redditi: differenze tra 730 e Unico

Tutti i contribuenti, lavoratori e pensionati, che percepiscono dei redditi al di sopra di una determinata soglia sono tenuti alla presentazione della dichiarazione per i redditi percepiti nell’anno solare precedente. La presentazione della dichiarazione...
Finanza Personale

Come compilare da soli da dichiarazione dei redditi

Come tutti gli anni è arrivato il momento di effettuare la dichiarazione dei redditi, attraverso la compilazione del 730 e del 740. Sono sempre di più i contribuenti che optano per la formula fai da te, ossia, compilare da soli la dichiarazione dei...
Finanza Personale

Come detrarre le spese di trasporto

In occasione del calcolo della dichiarazione dei redditi, tra le tante voci presenti nel modulo da compilare troviamo quella relativa alle detrazioni: queste possono essere di diversa natura, in quanto riguardano spese mediche, di ristrutturazione di...
Finanza Personale

Spese veterinarie: cosa e quanto si può detrarre

Possedere un animale in casa rappresenta una gioia per molte persone. L'amore e l'affetto che un cane o un gatto possono dare (ma anche altri animali), consente alla famiglia di vivere felice e in un clima generale di maggiore armonia. Le spese veterinarie...
Finanza Personale

Come detrarre la ritenuta d'acconto

Quando parliamo di ritenuta d'acconto, intendiamo generalmente una trattenuta che viene sottratta da una somma di denaro che viene pagata, o da un bonifico che viene percepito da banche, clienti oppure da un datore di lavoro. La detrazione della ritenuta...
Finanza Personale

Come consultare una dichiarazione 730 di alcuni anni fa

Arriva per tutti quel momento dell'anno in cui bisogna fare la dichiarazione dei redditi ma non ci si ricorda come compilarla, per questo consultare quelle vecchie di tanto in tanto potrebbe rivelarsi la soluzione più adatta. Non hai a portata di mano...
Finanza Personale

Come detrarre gli interessi passivi

Gli interessi passivi gravanti su un prestito personale, come un mutuo o un leasing, possono essere recuperati nella dichiarazione dei redditi, sotto forma di detrazioni fiscali. Ciò permette di recuperare una parte di quanto avete speso durante l'anno,...