Come determinare l'imposta lorda

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

L'IRPEF è l'imposta principale del nostro ordinamento tributario, nota ai più dal momento che interessa oltre 40 milioni di contribuenti. Nata nel 1973, essa viene applicata alle persone fisiche o alle società (che la corrispondono comunque tramite i loro soci). Tra le caratteristiche del tributo, oltre al suo carattere personale, vi è l'assegnazione attraverso il calcolo di scaglioni di reddito. Il principio seguito è dunque quello della capacità contributiva progressiva. Me entriamo più nel dettaglio e analizziamo come si procede per determinare l'imposta lorda.

24

Andiamo quindi a vedere i vari scaglioni, che determinano appunto la tassazione.
Il primo scaglione è quello che include i soggetti che percepiscono un reddito compreso tra 0 euro e 15.000 euro. Questi, sono soggetti ad aliquota del 23%, questo vuol dire che un soggetto con reddito pari a 15.000 euro, dovrà versare 3.450 euro. A livello pratico, in questa fascia rientrano i soggetti con reddito massimo di 1.250 euro.
Il secondo scaglione include i redditi compresi tra 15.001 euro e 28.000 euro e prevede una aliquota pari al 27%. I soggetti con reddito mensile inferiore a 2.335 euro rientrano in questa categoria, ma è bene precisare che l'aliquota del 27% viene applicata solo ai redditi eccedenti ai 15.000 euro.
Arriviamo così al terzo scaglione, e ai redditi compresi tra 28.001 euro e 55.000 euro. L'aliquota è in questo caso pari al 38% sulla soglia eccedente la seconda fascia. Qualora il reddito sia compreso tra 55.001 fino a 75.000 aliquota del 41%, cioè € 17.220+41% sulla parte oltre i 55.000 mila euro, da € 75.001 in poi avremo un aliquota del 43% cioè € 25.420+43% sulla parte oltre i 75.000 mila euro.

34

Dal reddito complessivo, cioè i redditi posseduti e prodotti nell'anno, si sottraggono gli oneri deducibili, cioè tutte quelle spese sostenute, come ad esempio gli assegni corrisposti al coniuge in caso di separazione legale, le spese di assicurazione dell'auto/vita e sugli infortuni, i contributi previdenziali.
Da questo si determina il reddito da assoggettare a tassazione, chiamato "reddito imponibile", su cui poi applicare le aliquote IRPEF, si otterrà così l'IMPOSTA LORDA su cui poi verranno applicate le detrazioni, come quelle per carichi di famiglia (se il contribuente ha familiari fiscalmente a carico), le spese sanitarie e gli interessi passivi del mutuo prima casa. Ne deriva quindi l'IMPOSTA NETTA.

Continua la lettura
44

Vi sono alcune posizioni di reddito che rientrano in una cosiddetta "no tax area" e che determinano quindi un annullamento dell'imposta Irpef e delle addizionali regionali e comunali. Entrando più nel dettaglio, l'Irpef non è dovuta in caso di redditi derivanti da immobili inferiori ai 500 euro; da terreni inferiori a 185,92 euro e da lavoro dipendente inferiore a 8.145 euro o di 7.750 per i pensionati, cifrà che si abbassa a 4.800 euro in caso di lavoro autonomo.
Per tutti i chiarimenti del caso su aliquote ed esenzioni o per la compilazione del 730 è responsabile il datore di lavoro in caso di lavoro dipendente, ma è sempre opportuno rivolgersi al CAF o al proprio commercialista.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come calcolare la retribuzione lorda annua

In alcuni periodi dell'anno è fondamentale conoscere e comunicare il proprio reddito, al netto e al lordo. Ad esempio, se nel mese di maggio dobbiamo dichiarare i nostri redditi, è necessario conoscere il lordo, mentre per conoscere le disponibilità...
Finanza Personale

Come risparmiare sull'imposta di bollo

Avere un conto corrente, in questi ultimi anni, sembra essere un'esigenza di fondamentale importanza per i risparmiatori italiani, sebbene vi siano particolari costi di gestione che non sempre generano un risparmio. Anche se l'ultima riforma legislativa...
Finanza Personale

Come calcolare l'imposta di registro per locazione

Di questi tempi possedere una casa potrebbe essere un investimento come anche una perdita di soldi. Chi ha uno o più appartamenti solitamente tende a volerli mettere in affitto per poter avere una rendita e pagarci le tasse con maggiore tranquillità,...
Finanza Personale

Come calcolare l'imposta di registro compravendita

L'imposta di registro di compravendita serve a registrare un documento per fini legali. La sua sicurezza sta nel fatto che il contenuto e la data non sono modificabili. Le imposte di registro si archiviano presso l'Agenzia delle Entrate, secondo un ordine...
Finanza Personale

Come richiedere il rimborso 730 senza sostituto d'imposta

Tutti i contribuenti che hanno versato dei soldi in più facendo la dichiarazione dei redditi con il modello 730 hanno la possibilità di chiedere il rimborso senza il sostituto d'imposta. Infatti, il decreto legge 69/2013 dà la possibilità di utilizzare...
Finanza Personale

Come Procedere al versamento annuale dell'imposta sulle locazioni

La burocrazia è un atto in cui noi cittadini ci sottoponiamo a pagamenti e procedure in determinati periodi dell'anno, in questa piccola guida cercheremo di comprendere come procedere al versamento annuale dell'imposta sulle locazioni. Sappiamo che avere...
Finanza Personale

Come si calcolano le detrazioni di imposta per i dipendenti

Le detrazioni fiscali d'imposta sono somme di denaro che posso essere detratte dalle imposte sui redditi. Molti sono i casi che portano a dedurre denaro dalle imposte fiscali, quali familiari a carico, medicinali, ristrutturazioni edilizie, riqualificazioni...
Finanza Personale

Come compilare il modello F23 per il pagamento dell'imposta di registro dei contratti di locazione

Sui contratti di locazione ad uso abitativo, che per legge necessitano di essere registrati presso l’Agenzia delle Entrate, grava il pagamento dell'imposta di registro. Questo adempimento va effettuato tramite il cosiddetto modello F23. Si tratta di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.