Come determinare la quota disponibile e legittima nella successione testamentaria

Tramite: O2O 15/08/2017
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Non tutti quante le persone possiedono un patrimonio, che sia piccole abitazioni, ville, barche, terreni, ricchezze, che vengono sempre segnalate da procedure burocratiche e da atti notarili. Possiamo tranquillamente affermare che chi possiede questi averi deve fare sempre i conti con le leggi ed i codici civili, in quanto non possono disporre liberamente della totale ripartizione. In questa semplice ed esauriente guida, cercheremo insieme di capire vari aspetti. Nello specifico spiegheremo come riuscire a determinare la quota disponibile e legittima nella successione testamentaria. Stiamo parlando di definizioni difficili per tutti coloro che non conoscono adeguatamente la legge.

26

Occorrente

  • documentarsi sempre
36

Un immobile o un terreno sono sempre trasmessi ad un erede tramite un testamento

Il benessere, nell'arco della vita, viene sempre vissuto come un qualcosa di meraviglioso e di bello. Naturalmente, è doveroso affermare che tutto quello che arricchisce, che sia un immobile oppure un terreno, dovrà essere sempre trasmesso tramite un testamento ad un erede. La legge infatti, protegge i congiunti più stretti, stabilendo la quota legittima di spettanza per ciascuno di essi, a seconda della situazione familiare in cui ci si trova, ossia della parte del patrimonio che viene definita "riservata", ed in base alla porzione residua al netto delle quote legali già assegnate. Quest'ultima parte viene definita "disponibile", ed esclusivamente su questa può essere esercitata la propria volontà di ripartirla a seconda della volontà del possidente.

46

La quota disponibile e quella legittima sono ripartite secondo regole ben precise

Per evitare inutili diatribe familiari è fondamentale determinare, tramite successione testamentaria, riportare i dati significativi studiati da un notaio. Quindi se si lascia un figlio oppure il coniuge, ad essi spetta il 50% del patrimonio. Invece l'altro 50% costituisce la quota disponibile. Con due figli o più, i 2/3 devono essere ripartiti tra di loro, mentre 1/3 rappresenta la quota disponibile, Nel caso, invece, in cui non dovessero essere presenti dei figli, sono presenti i cosiddetti ascendenti legittimi, ai quali viene riconosciuto 1/3 del patrimonio. In questo caso, inoltre, i rimanenti 2/3 sono disponibili. A seguire, analizzeremo alcuni piccoli esempi, per rendere maggiormente chiari i concetti appena espressi. Nel caso in cui dovessero essere presenti un coniuge ed un figlio, 1/3 spetta al coniuge, 1/3 al figlio, ed 1/3 è la quota disponibile. Se è presente un coniuge e due (o più) figli, 1/4 spetta al coniuge, 1/2 è ripartito tra i figli, ed 1/4 è la quota disponibile. Se è presente un coniuge e degli ascendenti, 1/2 spetta al coniuge, 1/4 agli ascendenti, 1/4 è la quota disponibile. In buona sostanza è necessario documentarsi, in modo tale da riconoscere i propri diritti, in quanto è parte integrante per apprezzare la giustizia e ciò che spetta.

Continua la lettura
56

Il testamento è un atto unilaterale e personale che deve presentare determinate caratteristiche

Purtroppo l'assicurazione sulla vita non entra nell'asse ereditario, ed in caso di morte dell'assicurato, la prestazione viene corrisposta interamente ai beneficiari. In conclusione, è doveroso ricordare che, dal momento che il testamento rappresenta un atto unilaterale e personale, (prediligendo il testamento olografo scritto di proprio pugno e munito di data e di firma), le spese notarili saranno nulle. Questo discorso è valido a patto che sia riconosciuta la capacità di intendere e di volere al momento della stesura, oltre che i regolamenti vengono riportati nel secondo libro del codice civile, ed esprime con chiarezza quali sono i soggetti aventi diritto alla quota di riserva e alle relative percentuali di successione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se la tua situazione famigliare ha alcune specificità ti conviene leggere con attenzione il secondo libro del codice civile
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come Rinunciare Alla Propria Quota nell'asse ereditario

Un argomento che viene trattato sempre durante le lezioni di diritto privato alla Facoltà universitaria di Economia è la successione testamentaria. Il testamento rappresenta un documento attraverso cui il defunto sceglie la ripartizione dei propri beni...
Finanza Personale

Come lasciare un'eredità a chi si desidera

L'eredità è un patrimonio che, al momento della morte di chi lo possiede, passa giuridicamente ad un altro soggetto. Le questioni ereditarie sono sempre delle situazioni molto spinose che spesso finiscono con il creare conflitti all'interno delle famiglie...
Finanza Personale

Come si calcolano le tasse di successione

Sino ad un decennio fa, a seguito della ricezione di beni mobili ed immobili da parte di un defunto, gli eredi erano tenuti a pagare delle imposte di successione. La legge, prima abolita e poi ripristinata parzialmente nell'anno 2006, attualmente prevede...
Finanza Personale

Errori da evitare in una dichiarazione di successione

La successione è uno strumento che permette ai discendenti di entrare in possesso di beni mobili e immobili della persona defunta. Se la persona che viene a mancare, è in possesso di diritti reali sia immobili che mobili, i suoi successori hanno il...
Finanza Personale

Come calcolare la quota variabile della Tari

In merito alla riscossione di alcuni tributi i comuni d'Italia recentemente si sono adeguati alle nuove normative in materia della Tari. Quest'ultima è nota per essere la tassa su rifiuti la cui quota è calcolabile in due modalità, ovvero fissa e variabile....
Finanza Personale

Come calcolare la quota interessi di una canone di leasing

Siete in procinto di effettuare un acquisto importante come una casa o un auto e via dicendo e desiderate conoscere alcuni metodi di pagamento che vi possano essere utili. Il leasing potrebbe essere una soluzione per voi. Nel presente tutorial di finanza...
Finanza Personale

Come Determinare Il Risk Free Rate

Parliamo di finanza: Un investimento è una determinata somma di denaro che decidiamo di investire in differenti modi per ricevere una percentuale di ritorno mensile o semestrale o annuale. Ogni investimento ha una percentuale di rischio intrinseca, ma...
Finanza Personale

Come determinare l'imposta lorda

L'IRPEF è l'imposta principale del nostro ordinamento tributario, nota ai più dal momento che interessa oltre 40 milioni di contribuenti. Nata nel 1973, essa viene applicata alle persone fisiche o alle società (che la corrispondono comunque tramite...