Come determinare il valore normale per la dichiarazione dei redditi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

In questa guida vedremo come determinare il valore normale per la dichiarazione dei redditi. Per la determinazione del valore normale si fa riferimento, in quanto possibile ai listini o alle tariffe del soggetto che ha fornito i beni o i servizi e, in mancanza, di questi alle mercuriali e ai listini delle camere di commercio.

25

Inoltre si può fare riferimento anche alle tariffe professionali, tenendo conto però degli sconti d'uso. Per i beni e i servizi soggetti a disciplina dei prezzi si fa attinenza ai provvedimenti in vigore. Per valore normale si intende il prezzo praticato per servizi o beni della stessa specie in situazioni di concorrenza e nello stesso stadio di commercializzazione. Il valore normale è determinato prima di tutto per le azioni, obbligazioni e altri titoli negoziati in mercati regolarmente italiani o esteri.

35

Il tutto si calcola mediante la media aritmetica dei prezzi rilevati nell'ultimo mese che viene preso come riferimento. Inoltre viene determinato anche per le altre azioni, per le quote di società non azionarie e per i titoli o quote di partecipazione al valore del patrimonio netto della società o ente, ovvero, per le società o enti di nuova costituzione, all'ammontare complessivo dei conferimenti.

Continua la lettura
45

Inoltre anche per le obbligazioni e gli altri titoli diversi da quelli indicati fino ad ora, comparativamente al valore normale dei titoli aventi analoghe caratteristiche negoziati in mercati regolamentati italiani o esteri e in mancanza in base ad altri elementi determinabili in modo obiettivo. Le disposizioni relative alle cessioni valgono anche per gli atti a titolo oneroso.

55

I criteri utili per determinare periodicamente il valore normale ad esempio dei fabbricati sono fissati sulla base di alcuni valori posti all'Osservatorio del Mercato Immobiliare dell'Agenzia del Territorio e di alcuni coefficienti che vanno a suggestionare il valore del suddetto immobile associate alle informazioni presenti all'ufficio interessato. Le quotazioni dell'OMI fanno riferimento alla zona omogenea, in mancanza di quella realmente censita. I vari coefficienti di merito attinente alle diverse caratteristiche dell'immobile in riferimento in particolar modo al taglio, alla categoria del catasto e al livello del piano. Il valore normale di un immobile è ottenuto mediante il rapporto tra la superficie espressa in metri quadrati e il valore unitario dell'immobile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come compilare da soli da dichiarazione dei redditi

Come tutti gli anni è arrivato il momento di effettuare la dichiarazione dei redditi, attraverso la compilazione del 730 e del 740. Sono sempre di più i contribuenti che optano per la formula fai da te, ossia, compilare da soli la dichiarazione dei...
Finanza Personale

I termini e le regole per la dichiarazione dei redditi

Ogni anno tutti i cittadini che percepiscono redditi hanno l'obbligo di trasmettere all'agenzia delle entrate la propria dichiarazione dei redditi, o meglio conosciuta come dichiarazione Irpef. Ogni anno, l'agenzia delle entrate stabilisce un calendario...
Finanza Personale

Come presentare la dichiarazione cartacea dei redditi

In questa guida vedremo come presentare la dichiarazione cartacea dei redditi. Non si tratta di un'operazione difficile da eseguire, perché sostanzialmente tutte le difficoltà che riguardano la dichiarazione dei redditi sono inerenti alla sua compilazione....
Finanza Personale

Come funziona la dichiarazione dei redditi prodotti all'estero

Con la nascita del fisco di massa è stato introdotto l'obbligo della presentazione della dichiarazione dei redditi da parte di tutti i contribuenti. Attraverso la dichiarazione il contribuente, mediante la compilazione dei modelli ministeriali approvati...
Finanza Personale

Come fare la dichiarazione dei redditi

In questa guida vi illustrerò come fare una dichiarazione dei redditi, spero che la mia spiegazione sia il più semplice possibile. Vi parlerò per mia esperienza, e di come ho fatto io, per dichiarare il reddito, è molto semplice, vi aiuterò passo...
Finanza Personale

Dichiarazione dei redditi: differenze tra 730 e Unico

In una realtà, come quella del nostro Paese, in cui da ormai svariati anni si cerca in tutti i modi di contrastare la troppo diffusa evasione fiscale, è di particolare inportanza essere a conoscenza di alcuni concetti di base relativi all'ambito fiscale....
Finanza Personale

Come detrarre le spese mediche dalla dichiarazione dei redditi

Il momento della dichiarazione dei redditi è sempre fonte di preoccupazione e grattacapi e si vorrebbe poter detrarre il più possibile per pagare un'imposta ridotta o addirittura per vedersi riconosciuto un rimborso. Sono molte le spese che si possono...
Finanza Personale

Come Detrarre Gli Interessi Passivi Dei Mutui Nella Dichiarazione Redditi

La prima casa rappresenta per gli Italiani il bene a cui sono più legati, ma sul quale puntualmente ogni anno si concentrano le attenzioni dei vari governi che si succedono, al fine dell'imposizione fiscale. Oltre alle tasse da pagare, esistono però...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.