Come depositare un brevetto internazionale

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Per tutelare i diritti esercitati su un'invenzione occorre depositare il brevetto internazionale, il quale conferisce il diritto esclusivo allo sfruttamento della stessa e quindi alla sua vendita e commercializzazione. In altre parole, attraverso tale titolo giuridico si impedisce a terze parti di vendere o riprodurre la propria creazione senza esplicita autorizzazione. Di seguito vedremo come depositare un brevetto internazionale per mantenere ogni diritto sulla propria invenzione.

26

La destinazione geografica del brevetto

Per prima cosa è necessario scegliere la tipologia di brevetto di cui abbiamo bisogno. Occorre focalizzare l'attenzione in particolare sulla destinazione geografica del brevetto stesso: se si sceglie il brevetto italiano, infatti, esso sarà valido solamente entro i confini dell'Italia. Attraverso il brevetto comunitario, invece, è possibile ottenere la tutela dell'invenzione nei seguenti Stati d'Europa: Austria, Svizzera, Bulgaria, Belgio, Repubblica Ceca, Germania, Estonia, Francia, Cipro, Liechtenstein, Finlandia, Grecia, Spagna, Lettonia, Lituania, Italia, Regno Unito, Monaco, Lussemburgo, Portogallo, Paesi Bassi, Polonia, Romania, Turchia, Slovacchia, Slovenia, Svezia.

36

Il Patent Cooperation Treaty

Esiste inoltre il Patent Cooperation Treaty (PCT), il quale non consiste in un vero e proprio brevetto internazionale bensì in una sorta di trattato di cooperazione. Risulta molto vantaggioso in quanto consente, con una sola richiesta, di ampliare la validità del brevetto contemporaneamente in più di 127 Stati. Ciò richiede quindi molto meno tempo e permette di ottenere una copertura geografica molto maggiore. Si consiglia di estendere il proprio brevetto ad un'area più grande possibile, a seconda delle proprie necessità e possibilità, soprattutto nel caso in cui si fosse intenzionati ad avviare un'attività commerciale intensa.

Continua la lettura
46

Il World Intellectual Property Organization

Per presentare la domanda di brevetto internazionale è necessario rivolgersi al WIPO (World Intellectual Property Organization). Questo è un organismo che ha sede a Ginevra, nato con lo scopo di promuovere l'innovazione e la creatività, al fine di incentivare lo sviluppo culturale ed economico di ogni nazione. Il WIPO esamina il brevetto assicurandosi, per prima cosa, che esso rappresenti un'assoluta novità e non esistano altre creazioni simili. La procedura che segue l'analisi si snoda in due fasi: una internazionale ed una nazionale.

56

L'esame internazionale

Per ottenere l'esame internazionale del brevetto occorre depositare la domanda presso l'Ufficio Ricevente, quindi attendere la valutazione della domanda stessa. Sarà un Ente incaricato a studiare la richiesta e ad esprimere un parere in merito. La fase internazionale vera e propria si protrae per circa 30 mesi ed al suo termine si passa allo stadio nazionale, in cui il brevetto seguirà un percorso di realizzazione diverso per ogni Stato a cui è destinato. Al richiedente spetterà il pagamento delle tasse di deposito e ricerca, commisurate ai servizi richiesti, e sarà inoltre tenuto a fornire le traduzioni necessarie.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La complessità dell'intera procedura è tale che si consiglia di rivolgersi a esperti in materia per essere guidati al meglio nella registrazione del proprio brevetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come invalidare un brevetto

Gli inventori chiedono i brevetti per proteggere i diritti delle proprie idee. Un brevetto può essere rilasciato solo per qualcosa che rappresenta un concetto nuovo e non copiato. Se c'è il sospetto che una qualcuno sta cercando di prendersi il merito...
Richieste e Moduli

Come depositare una perizia giurata

La perizia giurata viene utilizzata per definire l'analisi tecnica di una situazione; essa va redatta da un esperto (ingegnere, architetto, agronomo, geometra, medico, perito assicurativo ecc.) e viene richiesta fuori dal processo per definire una questione...
Richieste e Moduli

Come rintracciare una raccomandata internazionale

Di modi per spedire lettere o pacchi ce ne sono tanti, sia tramite corriere che per posta. Uno di questi è proprio la raccomandata internazionale, cioè una raccomandata spedita al di fuori della comunità europea, e ugualmente a quella nazionale può...
Richieste e Moduli

Come compilare un vaglia postale internazionale

I vaglia postali sono degli strumenti di elevata utilità, messi a disposizione dalle Poste Italiane, adottati per effettuare dei trasferimenti di denaro e dei pagamenti. I vaglia postali esistenti sono: vaglia postale ordinario, che è quello più comunemente...
Richieste e Moduli

Come effettuare una spedizione internazionale

La spedizione è sicuramente una componente essenziale per effettuare transazioni e fare viaggiare i pacchi in modo sicuro. In Italia esistono diverse compagnie spedizioniere. Ognuna di esse offre servizi differenti. Se desiderate sapere nel dettaglio...
Richieste e Moduli

Come usare una scheda telefonica internazionale

Utilizzando carte telefoniche per chiamate internazionali è un modo per ridurre i tassi elevati di chiamata. Il mercato rimane una sorta di campo minato per molti nuovi utenti, quindi è importante sapere alcune cose circa le carte telefoniche prima...
Richieste e Moduli

Come brevettare un software

Un software è considerato a tutti gli effetti un'opera dell'ingegno, e pertanto così come le opere letterarie e le canzoni segue le linee guida della normativa del diritto d'autore. Non tutti i software sono brevettabili, lo sono soltanto quelli che...
Richieste e Moduli

Come brevettare un prototipo

L'Italia è una nazione di inventori, molte sono infatti le invenzioni realizzate da semplici prototipi nati dalle idee più strane e bizzarre. In commercio sono stati introdotti oggetti veramente utili che hanno avuto una certa notorietà industriale,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.