Come definire un piano editoriale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Negli ultimi anni, la comunicazione del web è stata stravolta dalla nascita dei social network, potenti mezzi di comunicazione efficaci per far passare le informazioni da un canale all'altro. Questa evoluzione non può essere trascurata dalle aziende all'avanguardia che vogliono restare al passo coi tempi. È anche vero però, che la comunicazione attraverso questi canali non deve essere lasciata al caso, bensì deve essere organizzata in modo competente e professionale. Per interagire in rete, occorre un piano editoriale, che è lo strumento più importante per pianificare il flusso dei contenuti e impostare la strategia di comunicazione. Il piano editoriale è utile nel momento in cui si decide di aprire un sito web aziendale o un blog. Vediamo ora come definire un buon piano editoriale.

27

Occorrente

  • un sito o un blog
  • iscrizione ai social network
37

Informazioni utili

Lo scopo principale è quello di fornire informazioni utili sull'azienda, che generano interesse e dimostrano le competenze e l'esperienza nel proprio settore. Non limitarsi a riportare sul sito ciò che appare su brochures e volantini pubblicitari, ma ci vuole passione ed inventiva. La scelta delle informazioni deve tener conto del pubblico a cui sono rivolte e degli obiettivi dell'azienda. La comunicazione deve essere trasparente per infondere fiducia ed evitare che si diffondano critiche in rete, il che sarebbe davvero controproducente.

47

Contenuti

Un errore che bisogna evitare, è di rendere il sito bello ma statico. Per ovviare a questo, preparare una scaletta di contenuti da immettere periodicamente nel sito, aggiornando costantemente i prodotti ed aggiungendo una dettagliata descrizione sulle caratteristiche e sull'utilizzo, senza dare nulla per scontato. Il pubblico è più restio ad acquistare se non ha chiaro il concetto di cosa sta comprando. Per i contenuti, occorre stabilire delle linee editoriali da seguire, per rendere visivamente omogenee le pagine web.

Continua la lettura
57

Social network

Nel sito bisogna includere i social network da cui arriverà l'affluenza maggiore di pubblico. Scegliere quelli più appropriati per la propria azienda ed effettuare l'iscrizione, inserendo dei link di condivisione all'interno delle pagine web dove i visitatori potranno interagire lasciando le loro opinioni o le loro domande. È indispensabile non tralasciare l'aspetto comunicativo, controllando spesso se ci sono richieste o quesiti e rispondere celermente. Infine, predisporre una newsletter da inviare a privati, rivenditori ed aziende per informarli della presenza dell'azienda sul web e per inviare informazioni varie.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aggiornare e migliorare costantemente le pagine web.
  • Monitorare gli interessi del pubblico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare giornalista pubblicista

La realizzazione del sogno di diventare giornalista non è così impensabile come molto spesso erroneamente si crede. Va smentita la credenza popolare secondo la quale per far carriera in questo ambito sia necessaria una laurea in Scienze della Comunicazione...
Lavoro e Carriera

Come aprire una casa editrice

Amate il mondo dei libri e avete aspirazioni imprenditoriali? Aprire una casa editrice tutta vostra potrebbe essere il progetto che fa per voi. Potreste scegliere di specializzarvi in un unico genere (dalle guide turistiche ai libri per scuole e università)...
Lavoro e Carriera

Come diventare lettore professionista

Il mondo dell'editoria offre diverse opportunità di lavoro per chi ama scrivere o leggere. Accanto alla figura dello scrittore, infatti, emergono altri profili professionali. In questa breve guida, ci occuperemo di analizzare nei minimi dettagli il compito...
Lavoro e Carriera

Come diventare un grafico pubblicitario

Il grafico pubblicitario è una figura professionale che lavora nel settore della comunicazione. Il suo obiettivo è principalmente quello di creare oggetti visivi, pubblicarli e trasmetterli tramite i media. Lo scopo si riassume nell'invio di un messaggio...
Lavoro e Carriera

Come candidarsi e cercare lavoro alla Rai

Se il vostro desiderio è quello di lavorare alla Rai, sappiate che l’azienda pubblica offre una ricca gamma di opportunità lavorative: dall’area editoriale a quella di produzione, dallo staff ai nuovi talenti che cercano fortuna nel mondo dello...
Lavoro e Carriera

Come proporsi ad una casa editrice

Trai tanti obiettivi lavorativi di una persona, c'è anche quello di diventare scrittore o poeta e Come proporsi ad una casa editrice in modo giusto e corretto. Districarsi nei meandri del settore editoriale, soprattutto per i novizi, non è affatto cosa...
Lavoro e Carriera

Come autopubblicare un fumetto

La tecnologia digitale senza dubbio ha rivoluzionato la nostra vita, in tutti i suoi aspetti. Tramite internet possiamo produrre, fruire di servizi e gestire le nostre giornate. La tecnologia ha anche semplificato notevolmente la modalità di pubblicazione...
Aziende e Imprese

Come istituire un fondo per la difesa legale

Ogni professione ha i suoi pro e i suoi contro. Tuttavia, è innegabile che in alcune professioni sia insita una responsabilità maggiore che in altre professioni. Parliamo di quei mestieri ad alto profilo professionale, che prevedono un contatto diretto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.