Come definire le priorità in ufficio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In ufficio, come in qualsiasi lavoro che si effettui, sono presenti quotidianamente un'infinità di incombenze di vario genere. Esistono dei periodi più tranquilli in cui il lavoro viene svolto con serenità, alternati a periodi più caotici, in cui non si riesce a svolgere ogni compito nel modo giusto e nei tempi giusti. È proprio quando si generano questa tipologia di situazioni che diventa necessario dare la precedenza ad alcune cose rispetto ad altre. Vediamo insieme come definire le priorità in ufficio in maniera semplice ed efficace.

26

Occorrente

  • Organizzazione
  • Piano giornaliero, settimanale e mensile
36

Le priorità non sono in realtà delle cose che si possono definire in maniera statica per ogni attività lavorativa, ragione per cui, ogni persona, dovrà valutare quello che è effettivamente prioritario per il proprio lavoro. In genere si preferisce dare la precedenza a quelle incombenze che presentano due caratteristiche di base: scadenza a breve termine e caratteristica d'urgenza. L'urgenza, di qualsiasi tipologia essa sia, richiede la priorità assoluta, sia che si tratti di pratiche da svolgere, pagamenti da assolvere, o altra attività con caratteristiche tipiche che identificano quella tipologia di lavoro e priorità come non rimandabile.

46

Anche per quel che concerne le scadenze possiamo dire che possono suddividersi in varie tipologie, in primis quelle che riguardano lavori da completare che presentano una data limite per la loro consegna. Detto ciò, è ovvio che stilare un calendario mensile ed anche un piano settimanale, ed infine, un altro di carattere giornaliero, può risultare di grande utilità e servire a stabilire quali sono le attività che richiedono un pronto intervento e a come farle evolvere nel corso della settimana. Considerando che ogni persona riesce ad organizzarsi in maniera differente, e che ad ogni individuo corrisponde un ritmo ed una velocità di esecuzione nel campo lavorativo professionale, è ovvio che alcuni lavoratori riusciranno a sbrigare un maggior numero di incombenze lavorative rispetto ad altri, nell'arco dell'intera giornata.

Continua la lettura
56

Rimane il fatto che, organizzare il proprio lavoro può aiutare notevolmente, senza ombra di dubbio, a snellire efficacemente le attività, renderle più veloci, e quindi ottimizzare il tempo che si ha a propria disposizione. In questo modo le priorità verranno assolte con efficacia, senza rischiare di commettere errori di sorta e di stressarsi più del dovuto. Un lavoro non organizzato, invece, tende ad essere notevolmente rallentato e di conseguenza le incombenze tendono ad accumularsi inevitabilmente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dare la precedenza alle cose non rimandabili

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come gestire un ufficio commerciale

L'ufficio commerciale all'interno di un' azienda assume un ruolo sempre più importante e in crescita. Subentra nell'organizzazione aziendale a supporto, o in sostituzione, di quella che era la figura del venditore, il quale si relazionava personalmente...
Lavoro e Carriera

Come gestire un ufficio stampa

Solitamente nelle grandi aziende sia pubbliche, sia private, i rapporti con la stampa vengono gestiti da un apposito ufficio che si dedica esclusivamente di trasmettere comunicati all'esterno e rispondere ad eventuali domande dei diversi mezzi di jnfirmaxione....
Lavoro e Carriera

Come organizzare una riunione in ufficio

Le riunioni di Ufficio rappresentano un importante mezzo di comunicazione e di confronto tra i vari colleghi di lavoro; precisamente, è fondamentale che queste si svolgano ottimizzando il tempo che viene dedicato alle stesse: qualora il vostro responsabile...
Lavoro e Carriera

Come essere ordinati in ufficio

Quello d'ufficio è uno tra gli impieghi più ambiti tra gli aspiranti lavoratori. Sedersi di fronte ad una scrivania e lavorare con un computer può sembrare una mansione lieve, rispetto ad altre. Ma il lavoro d'ufficio può essere stressante, faticoso...
Lavoro e Carriera

10 modi per rendere l'ufficio confortevole

Si stima che una buona metà della propria vita venga passata sul posto di lavoro. Chi ha un suo ufficio personale può ritenersi fortunato, in quanto può gestire i propri orari e può arredarlo come meglio crede. Ma comunque è difficile ambientarsi...
Lavoro e Carriera

Ufficio condiviso: i 5 vantaggi del coworking

Nei tempi odierni, il mondo del lavoro sta lasciando ampio spazio ad una più innovativa e peculiare modalità di svolgimento dell'attività lavorativa, ovvero la possibilità di condividere il proprio spazio di lavoro con altre persone, svolgendo le...
Lavoro e Carriera

Come comportarsi in ufficio

Ad alcune persone potrebbe succedere di dover cominciare una nuova attività professionale all'interno di un ufficio, magari come segretario o addetto all'assistenza clienti: soprattutto quando si lavora presso un ambiente del genere è abbastanza importante...
Lavoro e Carriera

5 must have per l'ufficio

Siete dei disordinati cronici e questo rischia perfino di compromettere il vostro lavoro in ufficio nonché il buon rapporto con i vostri colleghi? Ogni qualvolta qualcuno deve cercare una carta importante o una pratica sulla vostra scrivania preferisce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.