Come dare ripetizioni private di latino e greco

Tramite: O2O 17/09/2015
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete laureati (o vi state per laureare) in lettere antiche, se mirate all'insegnamento come vostro obiettivo professionale ma l'incarico di una supplenza a scuola è ancora molto lontano, potreste iniziare a "farvi le ossa" di questo mestiere attraverso l'insegnamento privato. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come dare ripetizioni private di latino e greco, fornendovi inoltre, tutte le informazioni necessarie e qualche utile suggerimento su come realizzare questa semplice operazione nella maniera più rapida e comprensibile possibile. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • foglietti informativi
  • social network
  • dizionari
  • libri di letteratura
  • libri di grammatica
  • pazienza
36

Innanzitutto dovete spargere la voce nel vostro quartiere o nel vostro paese: fate un passaparola attraverso parenti, conoscenti o amici; pubblicate foglietti informativi col vostro numero di telefono presso i luoghi più frequentati (bar, tabaccherie, negozi alimentari, supermercati) e all'uscita dalle scuole medie e superiori; infine, utilizzate la rete: sui principali social network che frequentate potreste divulgare la notizia della vostra disponibilità ad aiutare studenti in difficoltà ed informare delle vostre competenze quanti seguono il vostro profilo.

46

Dovete anche decidere se sarete voi a recarvi presso le abitazioni dei ragazzi da seguire o se dovranno essere loro a venire da voi: nel primo caso il compenso dovrà essere leggermente superiore rispetto all'eventualità di rimanere comodi in casa. Ci sarà inoltre bisogno di tutti i mezzi utili per una buona traduzione: se saranno i ragazzi a venire da voi, dovrete mettere a disposizione i dizionari, le grammatiche, i libri di letteratura e i libri che contengono le versioni su cui esercitarsi, altrimenti tutto il materiale dovrà essere fornito dallo studente stesso presso la cui casa vi recherete.

Continua la lettura
56

Infine ricordatevi: non siete professori di scuola, quindi non dovete interrogare gli studenti e mettere loro un voto, piuttosto dovete aiutarli a memorizzare i concetti, nella comprensione di un testo e nello svolgimento dei compiti a casa. Usate molta pazienza e cercate di capire da dove sorgono le loro difficoltà: attraverso il loro miglioramento riuscirete a sentirvi ricompensati dei vostri sforzi. Seguendo queste utili e semplici mosse, riuscirete in pochissimo tempo a dare ripetizioni private di latino e greco, con la possibilità di guadagnare un po' di denaro che potreste spendere nella maniera che più preferite. Buon lavoro!

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare un Private Banker

Il Private Banker è una figura professionale atta a relazionarsi con i clienti. La funzione principale è quella di gestire il loro portafoglio, e acquisirne degli altri nuovi utilizzando i referral all'interno della loro rete. Un private banker tra...
Lavoro e Carriera

Come realizzare un volantino per lezioni private

Se ci siamo appena laureati e vogliamo guadagnare qualcosa in attesa di un lavoro stabile, possiamo mettere a disposizione di altri studenti la nostra esperienza acquisita nel corso degli anni. Gli annunci pubblicitari si possono fare sul web, ma soprattutto...
Lavoro e Carriera

Come diventare un Istruttore di ballo latino americano

Al centro di un vero e proprio boom di popolarità negli ultimi anni, parlare di ballo latino americano al singolare è persino riduttivo. Esistono infiniti stili, ognuno proveniente da paesi diversi e spesso rivisitato e reinterpretato per creare nuovi...
Lavoro e Carriera

Dare le dimissioni: 5 errori da non fare

Dare le dimissioni non è una cosa semplice. Si tratta, infatti, di una procedura che richiede molta diplomazia ed educazione, nel rispetto del contratto che si va a scindere e dei propri datori di lavoro. Se vi ritrovare a dover rassegnare le vostre...
Lavoro e Carriera

Come non sbagliare a dare il resto

Il lavoro di cassiere è ormai diventato abbastanza semplice, sopratutto con l'arrivo delle nuove casse ormai abbastanza tecnologiche. Il problema che assilla e preoccupa quasi tutte le persone che si accingono a fare questo lavoro è quello...
Lavoro e Carriera

Come dare le dimissioni senza preavviso

Anche in controtendenza alle vicissitudini lavorative e alla carenza di occupazione nel nostro Paese è possibile che abbiate necessità di dare le dimissioni dal vostro impiego lavorativo. Tuttavia queste condizioni possono essere eluse o ignorate quando...
Lavoro e Carriera

Come dare le dimissioni online

Dal 12 marzo 2016, grazie al Jobs Act, non è più possibile dare le dimissioni in formato cartaceo. Questo cambiamento importante ha portato i lavoratori a cambiare la procedura in modo radicale. L'unica modalità ammessa da due anni, pertanto, è quella...
Lavoro e Carriera

Contratto a progetto: come dare le dimissioni

La moderna legislazione che regola il mercato del lavoro, contempla diverse categorie di collaborazioni mediante le quali un imprenditore può avvalersi di forza lavoro. Uno dei tipi di collaborazione sempre più frequente nel mondo del lavoro è quella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.