Come costruire un piano di ammortamento del mutuo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Quando si contrae un mutuo per acquistare una casa viene costruito il cosiddetto piano d'ammortamento. Abbiamo quello italiano, francese, tedesco, americano; inoltre il piano d'ammortamento può essere: a tasso misto, variabile e fisso. Il principio è più o meno lo stesso. Leggendo questo tutorial viene spiegato come costruire un piano d'ammortamento del mutuo.

24

Il piano d'ammortamento

Per fare questa operazione bisogna avere a disposizione i seguenti dati: durata del mutuo, importo del prestito, tasso annuo del finanziamento espresso in numeri decimali (9% diventerà 0,09), numero di rate da pagare ogni anno. Per meglio comprendere il procedimento facciamo un esempio di piano d'ammortamento. Se abbiamo ottenuto un prestito di 100 euro e vogliamo restituirlo in due volte le due rate sono ognuna di 50 euro. Se il piano d'ammortamento prevede 100 rate la prima comprende una esigua parte di capitale e l'interesse è calcolato su tutta la cifra. La seconda rata è formata da una parte di capitale più gli interessi calcolati sul capitale diminuito della somma pagata nella prima rata. Gli interessi della seconda rata sono di poco inferiori in quanto il capitale è diminuito di poco. Per questo all'inizio la rata è costituita soprattutto da interessi, mentre alla fine sono pochi e la somma maggiore è la quota di capitale. Possiamo dire che non ha senso estinguere il mutuo verso la fine in quanto non si ha una significativa incidenza degli interessi sulle rate restanti.

34

Restituzione del capitale

Questa operazione sembra difficile, ma in realtà basta conoscere qualche nozione di matematica ed il gioco è fatto. Abbiamo diversi piani d'ammortamento; essi prendono il nome in base alla provenienza. Bisogna tener presente, però, che oltre alla restituzione del capitale dobbiamo calcolare gli interessi. Supponiamo che sulla cifra prestata grava un interesse dell'1% mensile. Il primo mese la rata è di 51 euro, invece il secondo mese è di 50,50 euro. Questo in quanto l'interesse al secondo mese non deve essere calcolato sull'intera somma, ma sulla metà di essa. Questa operazione si può definire piano d'ammortamento.

Continua la lettura
44

La cosa fondamentale

La cosa fondamentale per un prestito che ha un piano d'ammortamento è che sommando tutte le rate si deve ottenere l'importo del capitale. Ad ogni rata poi vanno aggiunti gli interessi; questi ultimi si calcolano sulla scadenza della rata. Abbiamo delle differenze in base al piano d'ammortamento scelto. Quello più usato dalle banche è il francese detto anche a rata costante. Con questo piano d'ammortamento le rate sono costanti e l'interesse si calcola sul debito residuo. Calcolando la prima rata è facile calcolare la seconda e così via per differenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Mutuo con ammortamento alla francese

Lo sviluppo della matematica e dell'economia ha portato nel tempo alla nascita, in particolare nel settore bancario, di varie tipologie di ammortamento del mutuo: in questa guida approfondiremo l'ammortamento alla francese, ovvero a rata costante. Questa...
Case e Mutui

Mutuo con ammortamento all'italiana

Se si ha l'intenzione di acquistare una casa oppure un qualsiasi altro bene con un costo abbastanza elevato, è possibile decidere di optare per un mutuo. In questa maniera, infatti, si può rateizzare la spesa nel tempo. Come ben sappiamo, esistono vari...
Case e Mutui

Come Calcolare la quota capitale di una periodicità in un piano di ammortamento a Rata Costante

L'acquisto di una casa rappresenta per ogni famiglia l'investimento più importante di un'intera vita; per questo motivo, prima di fare questo importantissimo passo è necessario fare una serie di valutazioni affinché non ci si possa pentire di quanto...
Case e Mutui

Come fare un piano di ammortamento

Abbiamo bisogno di fare uno specifico piano di ammortamento? Dobbiamo quindi realizzare un determinato programma estintivo di un debito o del capitale di credito? Sappiamo che eseguire un piano di ammortamento rappresenta un'azione semplice e veloce....
Case e Mutui

Come calcolare un piano di ammortamento alla francese

L'ammortamento alla francese prevede che le rate siano posticipate e che la somma ricevuta dal debitore all'inizio (t=0) sia il valore attuale di una rendita a rate costanti. Ciascuna rata è complessiva di parte del capitale (quota capitale) e i relativi...
Case e Mutui

Come calcolare la quota di ammortamento

La "quota di ammortamento" è uno dei principali concetti da dover determinare nella gestione finanziaria di una società ed può assumere due significati differenti. In ambito bancario, si tratta solamente di un calcolo per stabilire l'ammontare della...
Case e Mutui

Come ridurre la durata di un mutuo

Al giorno di oggi è difficile che le persone facciano un mutuo, in quanto è presente una crisi abbastanza notevole; per chi ha effettuato un mutuo in passato e ora vuole riscattare totalmente il debito è possibile anche in un'unica somma concludere...
Case e Mutui

Come rimborsare la quota capitale del mutuo

Oggigiorno si ricorre sempre più spesso a stipulare un mutuo per realizzare i nostri sogni, come quello di comprare una casa. Naturalmente bisogna informarsi bene su tutte le indicazioni e le procedure da seguire. In particolare bisogna poi rimborsare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.