Come controllare lo scontrino dei medicinali per la detrazione

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le spese sanitarie possono essere davvero molto salate per il cittadino. Fortunatamente ogni anno è possibile detrarre parte di queste spese attraverso la dichiarazione dei redditi. È importante controllare e conservare ogni scontrino d'acquisto dei medicinali, così come le ricevute di eventuali visite di controllo. Vi sono alcune diciture di cui tener conto negli scontrini fiscali per la detrazione. In questa guida vedremo insieme come procedere nel modo giusto.

27

Occorrente

  • Scontrini fiscali dell'acquisto di farmaci.
  • Autodichiarazione.
  • Ricette del medico (se necessarie all'acquisto del farmaco).
37

Innanzitutto è importante sapere che potete detrarre il 19% delle spese sanitarie e mediche dall'imposta lorda. Potete calcolare l'importo della spesa detraibile per la parte della sua somma che raggiunge e supera la cifra di 129,11 euro. In sostanza, se in un anno avete spese mediche per un totale di 400 euro, calcolate il 19% della differenza tra 400 e 129,11. È possibile detrarre non solo i medicinali comuni, ma anche quelli fitoterapici e omeopatici approvati dall'Aifa. I portatori di handicap possono dedurre tutte le spese sanitarie dal reddito.

47

Quando osservate lo scontrino per la detrazione fiscale dovete controllare se riporta determinate informazioni. Per esempio deve essere presente la dicitura "farmaco" o "medicinale", insieme al nome dello stesso, la quantità di confezioni che avete acquistato e anche il vostro codice fiscale. Per tale ragione consegnate al farmacista la vostra tessera sanitaria ogni volta che acquistate dei medicinali. In questo modo sarà molto semplice e immediato ricavare il vostro codice fiscale. Se non possedete la tessera sanitaria al momento dell'acquisto, comunicate a voce il vostro codice prima che il farmacista batta lo scontrino.

Continua la lettura
57

Utilizzate un foglio per riportare l'elenco di tutti i medicinali che avete acquistato nell'arco di tutto l'anno. In sostanza dovete fare un'autodichiarazione che sia valida a fini fiscali. A tale scopo potete usare un modello reperibile a questo link. Dovrete allegare a tale dichiarazione tutti gli scontrini dei vostri acquisti. Dovrete allegare anche eventuali ricette del medico che avete usato per l'acquisto dei medicinali.

67

Esistono anche alcuni prodotti reperibili in farmacia per i quali non si applica la detrazione. Di questa categoria fanno parte tutti i prodotti per bambini, altri supplementi come gli integratori alimentari e vitaminici (a prescindere dalla prescrizione del vostro medico) e in ogni caso tutti quei prodotti classificati come "parafarmaci", come ad esempio i cosmetici.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per sicurezza, fotocopiate gli scontrini: l'inchiostro tende a sbiadire in poco tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Spese mediche: come funzionano le detrazioni

Con la dichiarazione dei redditi che effettuiamo ogni anno è possibile detrarre le spese mediche. Molti sono coloro che affidano le proprie pratiche al commercialista di fiducia senza interessarsi veramente al meccanismo alla base del famoso modello...
Richieste e Moduli

Come detrarre l'Irpef in assenza di spese detraibili

Le spese deducibili, sono quelle che all'interno della dichiarazione dei redditi, danno la possibilità di essere sottratte al reddito imponibile, prima di andare a calcolare l'imposta che si dovrà versare all'erario. Tra queste spese, rientrano i contributi...
Finanza Personale

Come detrarre le spese sanitarie

Con il sempre più crescente costo della sanità, si dovrebbe essere sempre vigili nella ricerca di possibilità per rivendicare le agevolazioni fiscali per le spese mediche. Ogni cittadino contribuente può potenzialmente richiedere una detrazione delle...
Finanza Personale

Come salvaguardare gli scontrini dalla cancellazione

Sapete che la scritta che compare su un qualsiasi scontrino di acquisto, dopo non molto tempo, in genere qualche mese, si schiarisce fino a scomparire del tutto? Quando si acquista un oggetto come un elettrodomestico o un farmaco di cui vogliamo detrarre...
Finanza Personale

Come preparare i documenti per il 730

La presentazione del Modello 730 non è sempre obbligatoria. Infatti è tenuto a presentarlo il contribuente che ha conseguito redditi nell'anno 2014 e non rientra nella categoria degli esonerati. Nel corso dell'anno tutte le famiglie sostengono tantissime...
Finanza Personale

Come detrarre le spese mediche dalla dichiarazione dei redditi

Il momento della dichiarazione dei redditi è sempre fonte di preoccupazione e grattacapi e si vorrebbe poter detrarre il più possibile per pagare un'imposta ridotta o addirittura per vedersi riconosciuto un rimborso. Sono molte le spese che si possono...
Richieste e Moduli

Come detrarre i figli a carico

Quando si ha uno stipendio fisso e si è in regola anche con i contributi versati, è possibile usufruire delle detrazioni fiscali, che comprendono le varie spese che avvengono in un anno all'interno della famiglia (ad esempio: sanitarie, scolastiche,...
Richieste e Moduli

Cosa fare in caso di smarrimento della tessera sanitaria

La tessera sanitaria è un documento personale che contiene i dati anagrafici e assistenziali e il codice fiscale sia su banda magnetica che su codice a barre, oltre che su un microchip. Si può utilizzare anche per l'acquisto di prodotti da banco in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.